Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 22 Febbraio 2020
 ginnasticando.it

Presidenziali FGI : Tecchi ottimista « E’ un gruppo vincente perché espressione del Territorio »

Scritto da  Dic 15, 2016

Non ha mai avuto dubbi Gherardo Tecchinel presentare la sua candidatura allaPresidenza della Federazione Ginnastica d’Italia per il quadriennio 2017-2020, perché sostenuto da un gruppo coeso che ha condiviso in pieno il suo progetto.  

Fanno parte della sua squadra i due Vicepresidenti uscenti, il vicarioValter Peroni,addetto alle discipline olimpiche,e Rosario Pitton,responsabile delle discipline non olimpiche.Entrambi exdocenti di Scienze Motorie e di attrezzistica presso gli ISEF di Torino e Napoli, ginnasti, tecnici e poiPresidenti regionali,rispettivamente, del Piemonte – Valle d’Aosta e della Campania. Profondi conoscitori della gestione federale edelle esigenzesportivedel territorio anche in ambito Coni come componenti di Giunta provinciale e regionale. Peroni può far valere anche le sue esperienze di Presidente del Comitato organizzatore degli Europei di ritmica nel 2009 e di Coordinatore di Educazione Fisica per la provincia di Torino, mentre Pitton quelle di Giornalista nella comunicazione e con i mass media. 

Presidenti regionali FGI, rispettivamentedella Sicilia e della Toscana, sono stati anche i Consiglieri uscenti Francesco Musso e Grazia Ciarlitto, entrambi ben radicati sul territorio. Il primo referente della sezione Aerobica promotore ed estensore del progetto nazionale “ Movimento, Musica e Corpo”, è stato componente della Giunta Coni Sicilia ed è Dirigente amministrativo della Società Jonicambiente. Grazia Ciarlitto è avvocato, nel quadriennio ha gestito la delega della sezione Ritmica, è Presidente dell’Etruria di Prato, organizzatrice di molte edizioni del prestigioso torneo internazionale di Ginnastica Ritmica (trofeo cariprato) ed è stata V. Presidente del comitato organizzatore dell’edizione italiana della Golden Age.Pierluigi Mirandaconsigliere uscente, addetto alla sezione maschile, èPresidente della Ginnastica Civitavecchia, e grande organizzatore di eventi ginnici. Basti pensare allo spettacolare campionato di serie A svoltosi quest’anno al PalaLottomatica di Roma che ha richiamato oltre 10.000 spettatori sulle tribune del Palazzettodell’Eur.

Gli altri due candidati Consiglieri, che completano la lista in quota Dirigenti (tutti nelle foto), sono Presidenti di società ultracentenarie che hanno organizzato numerose e grandi competizioni nazionali ed internazionali.Massimo Anglani,nato ad Ostuni e laureato in giurisprudenza, patron della Panaro Modena, del mitico Alberto Braglia che di recente è stato inserito nella Wolk of Fame del Coni, ha riportato la ginnastica agli antichi fasti societari con la modernità del dirigente che sa guardare al futuro dotando il sodalizio di nuovi spazi ed attrezzature e Vittorio Massucchi, lombardo,de La Costanza 1884 di Mortara,ribattezzata Andrea Massucchi, come il Palazzetto di Ginnasticarealizzato nel 2002, per onorare la memoria del valente ginnastascomparso tragicamente nel 1997, all’età di 23 anni, dopo essersi laureato Vicecampione del Mondo al volteggiol’anno precedente in Portorico.

In quota tecnici nella squadra c’è Monica Bergamelli, che come atleta vanta tre presenze olimpiche e l’esperienza di Consigliere Federale proprio in questa legislatura, oggi istruttrice presso l’Accademia Internazionale Gaf, della Brixia di Brescia. In quota atleti, invece,la candidata del gruppo éFederica Macrì, dell’Artistica 81 di Trieste, ginnasta ancora in piena attivitàche ha nel suo palmares la partecipazione alle Olimpiadi di Pechino 2008. L’altro atleta, sostenuto dalla squadra capeggiata da Gherardo Tecchi, è Paolo Principi,candidato indipendente,atleta cresciuto nella Virtus Pasqualetti di Macerata, da alcuni anni è in forza all’Aeronautica Militare, campione d’Italia assoluto 2014, atleta del Club Olimpico e legittimo candidato ai Giochi di Tokio 2020.

Infine anche per la Presidenza dei Revisori dei Conti la scelta non è caduta casualmente sul siciliano Renato Galliani che ha già messo la sua competenza professionale al servizio della Federazione garantendo equilibrio e trasparenza nel controllo dei bilanci dell’Amministrazione.   

Non resta, ormai, che attendere il responso dell’urna che finirà per premiare chi ha saputocostruire un progetto credibile per tutti coloro che amano questo sport.

Redazione

Scrivi alla Redazione: redazione@ginnasticando.it

Manda un Comunicato: comunicati@ginnasticando.it

 

 

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Ultime Notizie
  2. Notizie Popolari