Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 22 Febbraio 2020
 ginnasticando.it

Presidenziali FGI: Tecchi vola, anche la Lombardia è con lui!

Scritto da  Nov 24, 2016

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

 

Anche in questo fine settimana il trend nelle elezioni regionali della Federazione Ginnastica d’Italia ha ricalcato fedelmente l’andamento di quelle precedenti, con i sostenitori alla Presidenza di Gherardo Tecchi a prevalere nettamente su quelli che sostenevano il suo avversario.

In Piemonte, infatti, Angelo Buzio ha ottenuto la riconferma a Presidente regionale con 252 voti sui 258 disponibili mentre più combattuta è stata la contesa in Abruzzo dove l’uscente Mario Centi Pizzutilli ha prevalso su Daniela Valentinetti per soli tre voti ( 58 a 55 ), ma entrambi fanno riferimento alla cordata del dirigente marchigiano.

Un ulteriore passo in avanti, quello di Tecchi, che ha messo in cassaforte anche la conferma del Presidente uscente del Friuli Venezia Giulia,Fulvio Bronzi, con 135 preferenze su 138 voti

L’unica regione che non appare allineata con l’attuale presidente della commissione carte federali è l’Umbria, dove a subentrare a Mario Giannetti è stata Antonella Paccotti con 91 voti su 122.

Ora all’appello manca solo la Calabria ma ormai la strada sembra tutta in discesa per Gherardo Tecchi, mentre si è fatta ancor più in salita per il suo diretto avversario che sembra sprofondare dopo l’inaspettato ko subìto anche nelle elezioni in Lombardia, regione nella quale sperava,invece, in un grosso exploit per cercare di raddrizzare una situazione fortemente compromessa, per non dire drammatica.

A Milano, infatti, Oreste De Faveri, ufficialmente legato alla lista che sosterrà Gherardo Tecchi,con il suo programma ha convinto l’elettorato lombardo e stravinto il duello elettorale con Giuseppe Scuteri, apparso  impotente e privo di argomentazioni capaci di attrarre consenso.

Nella maggiore regione italiana, dove effettivamente lo scontro per la presidenza regionale era in sostanza riconducibile alla competizione diretta fra i due candidati alla presidenza nazionale, la vittoria è stata nettamente appannaggio del dirigente marchigiano, che con la Lombardia, culla della ginnastica e bacino di tantissimi voti, incrementa ulteriormente il già larghissimo vantaggio che aveva guadagnato nei confronti dell’ex campione degli anelli tornato per l’occasione fra i tesserati FGI, dopo ben 12 anni di latitanza. 

I quasi 150 voti di differenza fra i due contendenti meneghini consolidano il vantaggio di Tecchi nei confronti dello sfidanteche, per recuperare qualcosa in chiave nazionale, avrebbe dovuto stravincere in Lombardia, ma per Scuteri l’auspicata vittoria si è trasformata in un’autentica Waterloo. 

A margine dell’elezione va pure stigmatizzato il comportamento dello sconfitto che, nel momento in cui il presidente dell’Assemblea ha letto l’esito dello scrutinio dei voti, non solo non ha accettato sportivamente il risultato espresso delle quasi cento societàrappresentate in Assemblea, ma nel lasciare la sala congressi dell’hotel Lombardia ha inveito urlando parole offensive nei confronti di chi, a suo parere, non lo aveva sostenuto. Certamente un pessimo esempio da parte di chi si proponeva per fare da guida nella regione più grande e rappresentativa d’Italia. 

La scelta delle persone spesso è determinante ed in questo caso è stato proprio così.

L'analisi finale del voto regionale offre importanti spunti di riflessione per il mondo della Ginnastica: l'inevitabile schieramento dei neo eletti Presidenti regionali di fronte ad una sfida alla presidenza nata nel segno della contrapposizione e della negazione di ogni merito alla gestione federale che sta per concludersi, lascia intravvedere una migliore intesa tra la presidenza Tecchi ed i "governatori" della Ginnastica sul territorio, preludio di quella sinergiache fa guardare con fiducia al progetto federale 2017-2020. 

Per concludere visto che ci sono alcuni molto curiosi di sapere l’estensore di questo e dei due articoli precedenti ……questa volta mi firmo così accontento quel paio di signori che amano trastullarsi con facebook.

Folco Donati

Fabio Castelli

Sono il Fondatore e Presidente di GINNASTICANDO.it. Laureando in Giurisprudenza, amante della fotografia e videomaker amatoriale. Mi piace pensare che niente è impossibile per chi vuole!

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Ultime Notizie
  2. Notizie Popolari