Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 17 Settembre 2019
 ginnasticando.it

Un momento dell'esercizio con le 5 palle della Russia, che è in testa alla classifica dopo la prima rotazione. Un momento dell'esercizio con le 5 palle della Russia, che è in testa alla classifica dopo la prima rotazione. Luca Agati / Ginnasticando.it

World Challenge Cup Minsk, prima giornata: la Russia alza l’asticella con la squadra, azzurre in finale!

Scritto da  Ago 16, 2019

Si è conclusa la prima giornata di gare della seconda prova di World Challenge Cup a Minsk, che ha visto le individualiste impegnate con cerchio e palla e le squadre con le 5 palle.

Ancora una volta dobbiamo registrare il successo della Russia, che nella prima parte del concorso generale individuale occupa i primi due posti con Arina e Dina Averina, riconoscibili con rispettivamente 47.050 e 46.750, a distanza di pochissimi centesimi l’una dall’altra.
Le “gemelle vincenti” dividono il podio con l’israeliana Linoy Ashram, che chiude in terza posizione provvisoria con 44.400, mentre la padrona di casa Katsiaryna Halkina segue a 0.250 dal bronzo, ancora in corsa per conquistare una medaglia nell’all-around.
Le nostre azzurre, Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri cominciano bene la loro prova di Coppa del Mondo, chiudendo rispettivamente al quinto e decimo posto con i totali di 43.700 e 40.550. Inoltre, Alexandra ha conquistato le prime due finali a cerchio e palla, mentre per Milena è arrivata quella col cerchio.

La gara si è chiusa con la prima rotazione della prova a squadre: guida la classifica provvisoria la Russia, con l’ennesimo inarrivabile punteggio, giunto questa volta a toccare il 29.200, seguita dal Giappone con 28.950 e dalla Bulgaria con 28.850.
Inizio al rallentatore per l’Italia, alla prima uscita dopo un periodo di allenamenti a Follonica. Per le ragazze di Emanuela Maccarani, che hanno presentato un esercizio rinnovato in molte parti, è arrivata una quinta posizione provvisoria con 28.250. Purtroppo le nostre ragazze sono incappate in un fuori pedana avvenuto su una collaborazione, ma sono comunque riuscite a staccare il pass per la finale di domenica.

Domani si volta pagina: dalle 10:00 ora locale (le 9:00 in Italia) andrà in scena la seconda e ultima parte delle qualificazioni, con le individualiste impegnate a clavette e nastro e le squadre, che si cimenteranno nel misto con 3 cerchi e 4 clavette.

In attesa dei pdf ufficiali, è possibile trovare le classifiche e le ammesse alle finali di domenica.

CONCORSO GENERALE INDIVIDUALE (PRIME 16)
1. Arina Averina, RUS, 47.050
2. Dina Averina, RUS, 46.750
3. Linoy Ashram, ISR, 44.400
4. Katsiaryna Halkina, BLR, 44.150
5. Alexandra Agiurgiuculese, ITA, 43.700
6. Nicol Zelikman, ISR, 43.550
7. Anastasiia Salos, BLR, 42.200
8. Kaho Minagawa, JPN, 41.600
9. Khrystyna Pohranchyna, UKR, 41.500
10. Milena Baldassarri, 40.550
11. Chisaki Oiwa, JPN, 40.550
12. Neviana Vladinova, BUL, 40.350
13. Boryana Kaleyn, BUL, 40.000
14. Adilya Tlekenova, KAZ, 39.550
15. Kseniya Moustafaeva, FRA, 38.850
16. Rebecca Gergalo, FIN, 38.800

CONCORSO GENERALE A SQUADRE
1. Russia, 29.200
2. Giappone, 28.950
3. Bulgaria, 28.850
4. Bielorussia, 28.750
5. Italia, 28.250
6. Israele, 26.350
7. Cina, 26.300
8. Uzbekistan, 26.000
9. Azerbaigian, 25.650
10. Ucraina, 25.600
11. Francia, 25.050
12. Estonia, 24.250
13. Spagna, 24.050
14. Finlandia, 24.050
15. Turchia, 23.900
16. Germania, 23.600
17. Kazakistan, 23.400
18. Polonia, 23.150
19. Ungheria, 21.400
20. Malesia, 21.400
21. Egitto, 16.000

AMMESSE ALLA FINALE COL CERCHIO
1. Arina Averina, RUS, 23.350
2. Dina Averina, RUS, 23.150
3. Katsiaryna Halkina, BLR, 22.600
4. Linoy Ashram, ISR, 22.500
5. Alexandra Agiurgiuculese, ITA, 22.500
6. Anastasiia Salos, BLR, 22.400
7. Khrystyna Pohranchyna, UKR, 22.400
8. Milena Baldassarri, ITA, 22.300

AMMESSE ALLA FINALE CON LA PALLA
1. Arina Averina, RUS, 23.700
2. Dina Averina, RUS, 23.600
3. Linoy Ashram, ISR, 21.900
4. Katsiaryna Halkina, BLR, 21.550
5. Nicol Zelikman, ISR, 21.550
6. Boryana Kaleyn, BUL, 21.250
7. Alexandra Agiurgiuculese, ITA, 21.200
8. Kaho Minagawa, JPN, 21.200

Rebecca Alessi

Classe 1995, vivo con la mia famiglia in un piccolo paese del Nord-Est Italia.
Laureata in Mediazione Linguistica, divoro una grande quantità di libri e quando ho voglia e interesse, guardo serie televisive. Scrivo per un blog letterario e seguo la Ginnastica Ritmica da molti anni, ma non l’ho mai praticata. Malgrado ciò, seguo con grande piacere le competizioni della Ritmica nazionale e internazionale.

http://diariodiunalettricesognatrice.wordpress.com

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments