Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 17 Luglio 2019
 ginnasticando.it

European Games, prima giornata: Alexandra Agiurgiuculese tra le migliori d’Europa! Luca Agati / Ginnasticando.it

European Games, prima giornata: Alexandra Agiurgiuculese tra le migliori d’Europa!

Scritto da  Giu 22, 2019

Con il concorso generale individuale per la Ritmica ha preso ufficialmente il via il programma della Ginnastica ai Giochi Europei.

A vincere la competizione sui quattro attrezzi è la russa Dina Averina che con il totale di 87.750 domina nel concorso generale: la campionessa continentale in carica a cerchio e nastro ripete l’impresa compiuta da Yana Kudryavtseva nell’edizione di Baku 2015.
Secondo posto per l’israeliana Linoy Ashram con 84.700: la vicecampionessa del mondo in carica, alla prima gara dopo la rinuncia all’Europeo del mese scorso, è stata in testa fino all’ultima rotazione, quando due errori pesanti nell’esercizio col nastro le hanno impedito di ottenere il metallo più pregiato.
Bronzo per la bielorussa Katsiaryna Halkina, che chiude con il totale di 79.300: la “punta di diamante” della Russia Bianca regala grandi emozioni al proprio pubblico nonostante un inizio poco brillante con la palla e il nastro. Nonostante questo “passo falso”, ha portato a termine una prova segnata da una buona tenuta di gara.

Chiude ai piedi del podio la nostra Alexandra Agiurgiuculese: nonostante un’ottima gara, il talento dell’A.S. Udinese rivela una quarta posizione con il totale di 77.950. Rimangono comunque buonissime chance di medaglia per la neo Campionessa Nazionale Assoluta, dal momento che domani Alexandra sarà impegnata in tutte le finali di specialità riservate alle migliori sei classificate per attrezzo, grazie al sesto punteggio a cerchio e clavette, il quarto alla palla e il secondo al nastro.

Completano la classifica l’ucraina Vlada Nikolchenko (77.875), la bulgara Katrin Taseva (77.250), la greca Eleni Kelaiditi (74.375), l’azera Zohra Aghamirova (72.400), la romena Andreea Verdes, la georgiana Salome Pazhava (entrambe a pari merito con 71.950), l’austriaca Nicol Ruprecht (70.000) e l’ungherese Fanni Pigniczki (65.850).

Domani sarà la volta delle squadre: oltre alle finali di specialità individuali, scenderanno in pedana anche le squadre d’insieme. Tra le otto squadre impegnate ci saranno anche le nostre Azzurre, già qualificate ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Risultati completi nella sezione allegati.

Rebecca Alessi

Classe 1995, vivo con la mia famiglia in un piccolo paese del Nord-Est Italia.
Laureata in Mediazione Linguistica, divoro una grande quantità di libri e quando ho voglia e interesse, guardo serie televisive. Scrivo per un blog letterario e seguo la Ginnastica Ritmica da molti anni, ma non l’ho mai praticata. Malgrado ciò, seguo con grande piacere le competizioni della Ritmica nazionale e internazionale.

http://diariodiunalettricesognatrice.wordpress.com

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments