Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 29 Gennaio 2020
 ginnasticando.it

La squadra della Russia alla World Cup di Pesaro, al comando nella gara a squadre dopo la prima rotazione con le 5 palle. La squadra della Russia alla World Cup di Pesaro, al comando nella gara a squadre dopo la prima rotazione con le 5 palle. Luca Agati / Ginnasticando.it

World Cup Tashkent, prima giornata: sorpresa Guzenkova, giornata negativa per Russo

Scritto da  Apr 19, 2019

Si è conclusa da poco la prima giornata della Coppa del Mondo di Tashkent che ha visto impegnate le individualiste con le rotazioni a cerchio e palla e le squadre con le 5 palle.

Sul gradino più alto del podio troviamo la russa Anastasia Guzenkova: la giovanissima speranza russa, convocata all’ultimo minuto al posto di Ekaterina Selezneva, occupa la prima posizione provvisoria con 41.400.
Secondo posto provvisorio per la bulgara Boryana Kaleyn: l’astro nascente della Bulgaria, fresca di convocazione all’imminente Europeo e reduce dal bronzo nel concorso generale alla World Cup di Pesaro due settimane fa, chiude il primo giorno di gara con 41.150, a pochissimi centesimi dalla prima posizione.
Chiude il podio a quasi due punti dall’oro l’altra delle russe, Alexandra Soldatova, terza nella classifica provvisoria con 39.850.
In quarta e quinta posizione provvisoria invece le due ucraine in gara, Khrystyna Pohranchyna e Vlada Nikolchenko con rispettivamente 38.950 e 37.150.
Buon rientro alle gare per l’americana Laura Zeng: l’olimpionica ai Giochi di Rio de Janeiro, reduce da una squalifica di sei mesi per doping e alla prima gara stagionale chiude al sesto posto provvisorio con 36.900.

Prima delle italiane, Sofia Maffeis: la ginnasta lombarda, dopo un apprezzato debutto al Grand Prix di Kiev, chiude al diciassettesimo posto provvisorio con 31.600, grazie ad un cerchio premiato con 17.050 e una palla valutata con 14.550.
Segue quattro posizioni più in là, Alessia Russo: la toscana, in forza all’Armonia d’Abruzzo, chiude solo ventunesima con 28.550, a seguito di una palla molto fallosa valutata con 11.700.

Nella gara a squadre, la Russia chiude al comando con 25.900, seguita da Israele con 24.050 e dalle padrone di casa dell’Uzbekistan con 23.200.
Completano la classifica l’Ucraina con 22.700, l’Estonia con 21.800 e l’Australia con 10.650.

Nella giornata di domani ci sarà il secondo e ultimo giorno dedicato alle qualificazioni, che vedranno le individualiste affrontare le rotazioni con clavette e nastro, mentre le squadre saranno impegnate con l’esercizio con 3 cerchi e 4 clavette.

Risultati completi disponibili ai seguenti link: http://www.sportlicht.com/sl_rsg/main.php?lng=2&page=100 (all-around individuale)
http://www.sportlicht.com/sl_rsg/main.php?lng=2&page=200 (all-around a squadre)

Rebecca Alessi

Classe 1995, vivo con la mia famiglia in un piccolo paese del Nord-Est Italia.
Laureata in Mediazione Linguistica, divoro una grande quantità di libri e quando ho voglia e interesse, guardo serie televisive. Scrivo per un blog letterario e seguo la Ginnastica Ritmica da molti anni, ma non l’ho mai praticata. Malgrado ciò, seguo con grande piacere le competizioni della Ritmica nazionale e internazionale.

http://diariodiunalettricesognatrice.wordpress.com

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Ultime Notizie
  2. Notizie Popolari