Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 17 Giugno 2019
 ginnasticando.it

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1441

Alexandra Agiurgiuculese impegnata alla prima prova di Serie A nell'esercizio con le clavette. Alexandra Agiurgiuculese impegnata alla prima prova di Serie A nell'esercizio con le clavette. Luca Agati / Ginnasticando.it

AURA Cup Zagabria e MTM Tournament Lubiana: Alexandra Agiurgiuculese sul podio in vista di Pesaro!

Scritto da  Apr 02, 2019

Oltre alla tappa di Grand Prix a Thiais, si sono tenuti a Zagabria e Lubiana due tornei di grande importanza nel calendario internazionale: l’Aura Cup e l’MTM Tournament, entrambi andati in scena in questo fine settimana che precede la tappa italiana di Coppa del Mondo, prima di quattro tappe.

Nella prima gara menzionata, l’Aura Cup di Zagabria, erano impegnate Alexandra Agiurgiuculese e Lara Paolini, impegnate coi colori dell’A.S. Udinese.
Alexandra, reduce dall’ottimo secondo posto al bilaterale con l’Azerbaigian e dal terzo posto in Serie A1, vince la medaglia d’argento nel concorso generale con 64.550, salendo sul podio con due debuttanti nella massima categoria: la spagnola Paula Serrano e la moldava Elizaveta Iampolskaia, prima e terza con rispettivamente 66.700 e 64.550.
Per la medaglia di bronzo alla palla all’ultimo Mondiale, però, è stata l’unica medaglia conquistata, in quanto non ha preso parte alle finali di specialità a seguito di un altro impegno internazionale.
Oltre ad Alexandra era impegnata anche Lara Paolini, che ha ottenuto un ottimo quarto posto nel concorso generale con 64.450, e tre bronzi nelle finali a cerchio, palla e clavette e un argento col nastro.

In contemporanea al torneo sopracitato si è tenuto poco distante, a Lubiana, l’MTM Tournament.
Anche qui Alexandra ha dato il massimo, vincendo l’oro nel concorso generale con 72.600 e migliorando quanto fatto il giorno prima in terra croata. Con lei sono salite sul podio l’americana Evita Griskenas e la slovena Alexandra Podgorsek, seconda e terza con rispettivamente 71.200 e 68.850.
Oltre all’oro nel concorso generale, Alexandra ha vinto le finali a palla e clavette, l’argento al nastro e il bronzo al cerchio.
Sulla pedana slovena era impegnata anche un’altra italiana, Eva Gherardi, in gara con la maglia dell’Armonia d’Abruzzo, che ha chiuso quarta nel concorso generale con 65.300, senza disputare però le finali di specialità.

Rebecca Alessi

Classe 1995, vivo con la mia famiglia in un piccolo paese del Nord-Est Italia.
Laureata in Mediazione Linguistica, divoro una grande quantità di libri e quando ho voglia e interesse, guardo serie televisive. Scrivo per un blog letterario e seguo la Ginnastica Ritmica da molti anni, ma non l’ho mai praticata. Malgrado ciò, seguo con grande piacere le competizioni della Ritmica nazionale e internazionale.

http://diariodiunalettricesognatrice.wordpress.com

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments