Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 20 Aprile 2019
 ginnasticando.it

Tris di regine Alexandra, Alessia e Milena Tris di regine Alexandra, Alessia e Milena luca agati/ginnasticando.it

Serie A1 Ritmica Fabriano avanti con brio

Scritto da  Gen 28, 2019

Il termine usato è decisamente appropriato per descrivere le performances delle atlete neo campionesse d'italia che, con un complessivo punteggio di 90,150 si sono posizionate sul podio più alto davanti all'Armonia Chieti seconda (pt. 83,900) e all'Udinese terza (pt. 82,500).

Il lavoro corale del team ha regalato un grande spettacolo al pubblico presente che non ha perso nemmeno un movimento della campionessa Milena Baldassarri alla palla (pt. 18,900) e della stellare Karina Kuznetsova al cerchio (pt. 19,000) che con le interessanti esecuzioni di Talisa Torretti (pt. 16,950 fune), Nina Corradini (pt. 17,650 clavette) e Sofia Raffaeli (pt. 17,650) hanno completato ottimamente il quadro finale.

Ma la descrizione della prima tappa del campionato più bello del mondo sarebbe incompleta senza segnalare il brillante punteggio di Alessia Russo (Armonia Chieti pt. 18,800 al cerchio), l'interessante duplice punteggio dell'altra campionessa Alexandra Agiurgiuculese capace anche di lottare contro un fastidiosissimo raffreddore che non le ha impedito di portare a casa pt. 18,800 al cerchio e pt. 18,150 alle clavette.

E le altre squadre? Sicuramente non si sono limitate al ruolo di comparse anzi al contrario, hanno brillantemente iniziato il percorso con punteggi più che buoni a partire dall'Aurora Fano a solo 0,200 centesimi dal terzo posto (non sarebbe stato male viste le esecuzioni delle atlete) passando per la Terranuova (Anna Sokolova pt. 18,600 al cerchio), la Pontevecchio Bologna (Salome Pazhava pt. 17,300 ma con qualche errorino) fino alla Virtus Gallarate (Polina Khonina pt. 17,800 palla).

Soddisfazione alla fine della gara da parte del Sig. Paolo Pratesi presidente della società F. Petrarca 1877 organizzatrice dell'evento che ha riassunto tutto il suo stato d'animo con un semplice "Stanco ma orgoglioso del risultato".

Da ricordare anche l'esordio del giovane presentatore Ernesto Bellucci che in quest'occasione ha preso il posto del grande "the voice" Fabio Gaggioli.

Avanti con brio dunque e appuntamento a Bologna per la seconda tappa il 9 e 10 febbraio 2019.

A.R.

Antonio Rossano

Esperto in Management dello Sport. Specializzato in Security ho partecipato a tre edizioni olimpiche Londra 2012, Sochi 2014 e RIO 2016. Con passione seguo la ginnastica ritmica ed estetica oltre a giudicare le gare di Cheerleading dal 2011 anche a livello internazionale. Il mio motto è Credi nelle tue possibilità anche quando tutto sembra apparire contrario.
 

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments