Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 25 Gennaio 2020
 ginnasticando.it

NICOLA BARTOLINI E L'ADDIO A SALERNO

Scritto da  Gen 11, 2020

E' solo di poche ore fa il post di Nicola Bartolini sulle pagine social, con cui il bad boy dell'artistica italiana lascia pochi dubbi e molto da intendere sul suo divorzio dalla Ginnastica Salerno, società di appartenza e Campione d'Italia GAM dell'ultimo biennio.

 Il ginnasta di Quartu adottato dalla società campana dopo un passato a suo stesso dire da "cane randagio", non rinnega l'accoglienza ne quanto fatto per lui a Salerno, ma d'altro canto non diniega neppure che la decisione non sia stata per sua volontà ma bensì presa dal club; scelta non condivisa e attuata in risposta ad una sua accettazione ad una convocazione federale, ma nel momento che lo vedeva convalescente per l'operazione alla spalla a cui si è da poco sottoposto a Milano.

Benchè addittato come testa calda è pur vero che Bartolini rappresenti quella categoria di enfant prodige più unici che rari,un  talento istrionico puro talvolta oscurato da una condotta borderline, ma che non ha mai smesso di far parlare di se tanto quanto il suo valore tecnico in pedana.

Ma la natura del genio è questa, sicuramente uno dei ginnasti più prolifici e talentuosi dell'artistica maschile, che per troppi anni ha fatto parlare di se per le scelte di non convocazione in un periodo buio per il comparto della Maschile, ed in cui solo negli ultimi anni ne vediamo il Rinascimento, con le Medaglie individuali proprio di Bartolini, di Marco Lodadio e di Nicolò Mozzato, e di tutto il team azzurro.

Di seguito le dichiarazioni di Nicola:

Rompo il silenzio:
Con il nuovo anno è ora di fare un po’ di chiarezza su quello che è successo nella mia vita sportiva negli ultimi 3 mesi dato che ne ho sentite di tutti i colori.
Come qualcuno di voi già saprà il percorso che ho fatto con ginnastica Salerno è giunto al termine, la scelta di certo non è stata mia dato che sono stato letteralmente cacciato in malo modo per aver risposto positivamente ad una convocazione dalla federazione nel momento meno opportuno di uno sportivo, ovvero durante la convalescenza post operatoria di un infortunio abbastanza grave, ma comunque c’è qualcuno che è stato molto vicino a me che preferisce raccontare false verità e dire la propria versione o addirittura arrivare a dire che sono stato io a “tradire” questo progetto, quando le prove inconfutabili confermano ciò che sto dicendo.
Non sputo nel piatto dove ho mangiato per anni perché, sono arrivato a Salerno che ero una testa calda, un cane randagio senza motivazioni e ho dovuto lavorare tanto per arrivare ad avere una mentalità più da “professionista” portando alla società prestigio, scudetti e svariate convocazioni in nazionale tra cui varie coppe del mondo con qualche medaglia, un europeo con finali annesse e un mondiale qualificante alle Olimpiadi, per questo posso solo ringraziare i dirigenti e gli allenatori che hanno avuto la pazienza e la voglia di crescermi e migliorarmi.
Quello che succederà nel mio futuro ancora non è ancora ben chiaro e preciso dato che sto ancora lavorando sul mio infortunio alla spalla con tanta dedizione per cercare di tornare nelle condizioni migliori e sembra che tutto proceda nel modo giusto e non potrei essere più soddisfatto di così (almeno credo https://www.facebook.com/images/emoji.php/v9/t53/1/16/1f605.png"); background-repeat: no-repeat no-repeat;">?).
Voglio concludere dicendo che c’è “qualcuno” che vuole fare il santo senza peccato che sa molto bene che il lavoro fatto va sempre premiato e finito di pagare, perché non bisogna fare la bella faccia solo sui social per far credere agli altri che sia tutto perfetto dato che la vita reale è ben diversa, saluti.

credits Instagram @bartoleddu

Michele Forzinetti

Classe 1987. Laureato in scienze motorie, tecnico e giudice settore GAF e istruttore di acrobatica per altre discipline ( Aerobica, Calisthenic, arti.marziali). Formazione classica, per trovare un equilibrio tra corpo e mente pratico verticalismo e yoga, con una passione viscerale per la  letteratura.

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Ultime Notizie
  2. Notizie Popolari