Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 12 Novembre 2019
 ginnasticando.it

#RoadToTokyo2020 Chi si qualifica per le olimpiadi di Tokyo? I nomi di tutti i ginnasti qualificati al mondiale di Stoccarda

Scritto da  Ott 18, 2019

Il mondiale qualificante di Stoccarda ha decretato la maggior parte di quelli che saranno i ginnasti olimpionici di Tokyo 2020. La squadra dell'Italia al maschile ha lottato strenuamente ma non è riuscita a portare a casa la qualificazione con olimpica per un soffio, che si traduce in poco meno di mezzo punto. I nostri azzurri si sono comunque distinti ottenendo la qualificazione per ben due ginnasti individualisti, Ludovico Edalli, qualificato tramite la classifica All-Around, nonostante abbia gareggiato con un dito fratturato, e Marco Lodadio, che con una bellissima medaglia d'argento agli anelli va a prendersi anche il pass olimpico per Tokyo.

A qualificarsi come squadra (e dunque a poter portare quattro ginnasti più la riserva) sono stati i primi nove Team, esclusi i tre già qualificati lo scorso anno per essere andati a medaglia nello scorso mondiale a Doha (Cina, Russia e Giappone). Tali squadre sono in ordine di classifica:

Russia *già qualificata a Doha*

Cina *già qualificata a Doha*

Giappone *già qualificata a Doha*

1.Ucraina

2.Gran Bretagna

3.Svizzera

4.Usa

5.Cina Taipei

6.Sud Corea

7.Brasile

8.Spagna

9.Germania

Altri dodici posti sono stati assegnati ai primi dodici ginnasti (uno per nazione) in ordine di classifica All-Around, con l’esclusione di tutti i ginnasti la cui squadra ha già guadagnato il pass olimpico rientrando tra le prime nove. I ginnasti rispondenti a tale criterio sono in ordine di classifica:

1.Yulo Carlos Edriel (PHI)

2.Larduet Manrique (CUB)

3.Edalli Ludovico (ITA)

4.Karimi Milad (KAZ)

5.Frasca Loris (FRA)

6.Tvorogal Robert (LTU)

7.Shatilov Alexander (ISR)

8.Arican Ferhat (TUR)

9.Davtyan Artur (ARM)

10.Huddleston David (BUL)

11..Deurloo Bart (NED)

12.Corral Daniel (MEX)

In ogni finale per attrezzo sono stati dati a disposizione tre pass da assegnare ai primi tre ginnasti la cui squadra non fosse già qualificata tra le prime nove o i cui ginnasti non fossero già qualificati tramite la classifica individuale. I ginnasti rispondenti a tale criterio in ordine di attrezzo sono:

-Corpo Libero

1.Dolgopyat Artem (ISR)

Due pass da riassegnare

 

-Cavallo con Maniglie

1.McClenaghan Rhys (IRL)

2.Tommasone Cyril (FRA)

Un pass da riassegnare

 

-Anelli

1.Colak Ibrahim (TUR)

2.Lodadio Marco (ITA)

3.Ait Said Samir (FRA)

 

-Volteggio

1.Dragulescu Marian (ROU)

2.Le Thanh Tung (VIE)

3.Shek Wai Hung (HGK)

 

-Parallele Pari:

1.Onder Ahmet (TUR)

Due pass da riassegnare

 

-Sbarra

1.Srbic Tin (CRO)

2.Bull Tyson (AUS)

Un pass da riassegnare

(Per un totale di sei pass da riassegnare)

 

È capitato, però, che in alcune finali per attrezzo tra gli otto ginnasti tra cui scegliere ci fossero già ginnasti qualificati tramite la squadra o la classifica All-Around, per cui non è stato possibile assegnare alcuni pass disponibili. I pass rimanenti, sei in tutto, sono stati assegnati a scalare nella classifica All-Around ai seguenti ginnasti:

1.Cournoyer  Rene (CAN)

2.Abdurakhimov Rasuljon (UZB)

3.Georgiou Marios (CYP)

4.Tikhonov Ivan (AZE)

5.Rumbutis David (SWE)

6.Likhovitskiy Andrey (BLR)

 

Un ultimo posto vacante sarebbe stato da assegnare a un ginnasta del paese ospitante i giochi qualora non si fosse qualificata ne la squadra ne un ginnasta del Giappone a titolo individuale. Poiché il Giappone ha già ottenuto il pass lo scorso anno a Doha il pass olimpico è stato assegnato a un ginnasta a scalare nella classifica All-Around. Il ginnasta che ha risposto a questi criteri è stato:

1.Heggemsnes Sofus (NOR)

 

Restano ancora da definire, nell’arco dei prossimi mesi, una manciata di nominativi provenienti dalle World Cup per attrezzo delle stagioni 2018\2019 e 2019\2020 (sei posti nominali in tutto, uno per attrezzo, da definire sommando dei punti assegnati ai ginnasti ad ogni partecipazione in base alla loro posizione in classifica nelle singole World Cup), dalla coppa del mondo All-Around (tre posti nominali in tutto da assegnare ai ginnasti sommando dei punti assegnati ad ogni partecipazione in base alla loro posizione in classifica nelle singole World Cup), dai campionati continentali da disputare nell’anno 2020 (nove in tutto) e un singolo posto che sceglierà di assegnare la Commissione Tripartita.

Mariacarmela Brunetti

Classe 1991, nata e cresciuta in un piccolo paese tra le montagne sannite, ora vivo a Roma. Studio, divoro libri e seguo tanti, troppi, telefilm. La mia passione per la ginnastica nasce con l'oro olimpico di Igor Cassina nel 2004 e cresce con i filmati di ogni mondiale, europeo, olimpiade trovato online. Le discipline a cui mi interesso attualmente sono ginnastica artistica femminile e maschile e ginnastica ritmica.

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments