Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 28 Gennaio 2020
 ginnasticando.it

Eterna Vanessa Ferrari, Facci Sognare!

Scritto da  Giu 26, 2016

Ottava tappa della World Challenge Cup, siamo ad Anadia un piccolo comune nel nord del Portogallo, a rappresentare l'Italia nelle finali di specialità  Vanessa Ferrari. L'atleta azzurra parte dalla trave, difficoltà 5.700. Buona L'esecuzione peccato per una caduta dall'enjambeè cambio ad anello che la farà concludere al quinto posto a 12.850. Quarta l'Elvetica Veronica Wagner (12.925), terza la Cinese Lyu Jiaqi (13.875), sui due gradini più alti del podio le due Brasiliane Andrade Rebeca (14.125) e Saraiva Flavia (15.125).

Al corpo libero però Vanessa tira fuori tutta se stessa e porta a casa un bronzo che vale oro, 13.750 il punteggio finale. L'esercizio sarà anche stato semplificato, ricordiamo che erano 8 mesi che Vanessa era lontana da gare internazionali precisamente dai mondiali di Glasgow a causa di problemi al tendine d'Achille. Ma il terzo posto è la prova che l'atleta azzurra c'è, gambe e fiato ne ha a volontà e i suoi occhi guardano in una sola direzione… Davanti a lei solo le due Brasiliane.

Manca sempre meno alla partenza per Rio e ora i dettagli cominciano a fare la differenza, Gamba Vanessa, Gamba Azzurre.

Massimo Bozza

Appassionato di ginnastica artistica e fotografia. Nato e cresciuto nella provincia di Venezia, frequento la facoltà di relazioni internazionali all'università degli studi di Trieste.

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Ultime Notizie
  2. Notizie Popolari