Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 16 Settembre 2019
 ginnasticando.it

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1441

Finali di specialità e trionfo dell'americana Sunisa Lee a Jesolo

Scritto da  Mar 03, 2019
 

Nella seconda giornata di gara del trofeo Lagunare sono andate in scena le finali di Specialità a cui hanno avuto accesso le migliori otto ginnaste per attrezzo.

Conclusa la giornata di sabato con i tre concorsi a squadre, che hanno visto l'affermazione nella categoria senior di USA (166,798) Cina (165,201) e Italia (161,333), con la rappresentativa a stelle e strisce senza Biles e Hurd ma capace di far ben figurare Sunisa Lee, campionessa All Around dell'edizione, e di cui certo sentiremo ancora parlare.

Proprio l'americana primeggia sugli staggi nella prima delle finali di specialità (14.550) staccando di soli due decimi la cinese Tang Xijing (14,350), e solo terza l'azzura Elisa Iorio (14.300), garanzia di qualità quando si parla di parallele e Trofeo Città di Jesolo; tra la compagnia della Brixia Alice D'Amato (13,800) la chinese Liu Tingting (14,250).

 

Sulla tavola di Jesolo un'inedita finale a due per le azzure Alice D'Amato (14,200) e Desireè Carofiglio (13,250), essendo le uniche ginnaste ad ad aver effettuato il secondo salto in fase di qualifica.

Alla trave nulla da fare per le avversarie davanti alle linee e alla precisione della cinese Liu Tingting (14.800), argento all'americana Malabuyo Emma (14.400) e bronzo alla connazionale Sunisa Lee (14.150), sempre più sulle orme di Simon Biles, ai piedi del podio Zhan Jin (14,050) e Martina Maggio (13.400) al rientro in competizioni internazionali alle spalle di Elisa Iorio (13,350).

 

Trionfali la coppia americana Lee-Malabuyo sul quadrato del PalaArrex che si spartiscono il podio del corpo libero con 14.200 e 14.100, a più di mezzo punto dalla cinese Qi-Qi (13,550), prova del dominio assoluto delle americane in questa specialità ormai da un decennio; chiudono Zhang Jin (13,450) e la nostra Desireè Carofiglio (13,100), straordinaria in questa settimana di gare in serie A e a Jesolo.

 

Durante le rotazioni si sono esibite la squadre delle piccole farfalle di ginnastica ritmica juniores guidata Julieta Cantaluppi, Alexandra Agiurgiuculese campionessa alla palla e Spela Dragas,

Al termine la cerimonia di chiusura sulle note di “Illumina il tuo sogno” affidata al direttore tecnico della Gymnasium di TrevisoMoira Ferrari e della coreografa Federica De Pol, con gli atleti della società 

La cerimonia di premiazione è stata presieduta dal Presidente Fgi Gherardo Tecchi, dal Vicario e capodelegazione Valter Peroni, dal presidente della Gymnasium di Treviso Francesca Allegri e da Giorgio Citton, ideatore della manifestazione e dalle autorità cittadine e regionali.

Michele Forzinetti

Classe 1987. Laureato in scienze motorie, tecnico e giudice settore GAF e istruttore di acrobatica per altre discipline ( Aerobica, Calisthenic, arti.marziali). Formazione classica, per trovare un equilibrio tra corpo e mente pratico verticalismo e yoga, con una passione viscerale per la  letteratura.

Translate Here

itenfrdeptrues
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments