Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 25 Marzo 2019

Si sono spenti i riflettori su di una riuscitissima tappa (complimenti alla Pontevecchio Bologna organizzatrice dell'evento in collaborazione con il Comune di Bologna, Confcommercio ASCOM, Bologna Welcome e Federalberghi Bologna) che ha catalizzato l'attenzione di tantissimi fans verso uno spettacolo adrenalinico con buona pace di chi immaginava che ginnastica ritmica fosse soltanto sinonimo di grazia e bellezza.

Abbiamo già trattato nel precedente articolo la giornata del sabato in cui si sono sfidate a "singolar tenzone" le squadre di serie A2 e A1 con atlete internazionali e in odor di olimpiade (Tokyo2020 si va avvicinando) e anche nella città felsinea si è imposta la Ginnastica Fabriano.

In queste righe cercheremo di descrivere invece ciò che è successo la domenica, giornata dedicata alla serie B.

La Ginnastica Rimini con tanto spirito di corpo conquista ai punti il podio più alto con un' interessante 71,900 migliorando il secondo posto che aveva ottenuto nella gara inaugurale di Sansepolcro lo scorso gennaio. 

Protagoniste in pedana sono state: Maria Zaffagnini (fune e clavette) ; Andrea Grimalschi (cerchio) ; Chiara Meoli (palla) ; Alexia Gorina (nastro) ; riserve Federica Conti , Giulia Torriani e Giulia Sanchioni . Un risultato che premia il grande lavoro professionale delle tecniche : Nani Londaridze ed Alessandra Delbianco.

Subito in seconda posizione ecco l'Olimpia Senago che si ferma a 71,350 risultato condizionato da una giornata non proprio effervescente della Noemi Stefanoni (ma può capitare anche alle migliori). Nonostante tutto però la società mantiene il primato provvisorio nella classifica generale con un complessivo 144,550.

Martalò e compagne possono quindi continuare il loro sogno di raggiungere l'obiettivo A2 anche se ancora è presto per le sentenze.

Al terzo posto di giornata si posiziona la Ginnastica Valentia con un bel 68,600.

Pubblichiamo di seguito la classifica di giornata:

 GINNASTICA RIMINI
1° SQUADRA
D E P TOT
ZAFFAGNINI MARIA Fune 8.15 7.20 15.350
GRIMALSCHI ANDREA ANGELICA Cerchio 7.55 6.80 14.350
MEOLI CHIARA Palla 7.40 6.65 14.050
ZAFFAGNINI MARIA Clavette 7.35 6.40 13.750
GORINA ALEXIA Nastro 7.70 6.70 14.400
TOT 71.900
 OLIMPIA SENAGO
1° SQUADRA
D E P TOT
STEFANONI NOEMI Fune 6.55 5.35 11.900
MARTALO' MELISSA Cerchio 8.90 7.15 16.050
DONATO AURORA Palla 7.35 5.80 13.150
DONATO AURORA Clavette 8.30 6.30 14.600
MARTALO' MELISSA Nastro 8.45 7.20 15.650
TOT 71.350
 GINNASTICA VALENTIA
1° SQUADRA
D E P TOT
OSTI MARICA Fune 7.85 5.95 13.800
MULLISI MIKELANXHELA Cerchio 7.90 7.40 15.300
PUTTO GNERRO ALICE Palla 7.00 5.25 12.250
PINTO GIADA Clavette 7.10 6.30 13.400
PUTTO GNERRO ALICE Nastro 7.50 6.35 13.850
TOT 68.600
 GYMNASIUM GRAVINA DI CATANIA
1° SQUADRA
D E P TOT
GUGLIELMINO ELENA MARIA Fune 7.30 5.65 12.950
MANUSIA GIULIA Cerchio 8.20 6.35 14.550
PAPPALARDO FABIANA Palla 7.00 7.10 14.100
MILONE CAROLA Clavette 7.10 6.15 13.250
ARMENIO SARA MARIA Nastro 6.50 6.00 12.500
TOT 67.350
 RITMICA NERVIANESE NERVIANO
1° SQUADRA
D E P TOT
FERRI CHIARA Fune 7.10 6.85 13.950
ALBERTONE GIADA Cerchio 6.80 5.95 12.750
PONTI CAMILLA Palla 7.95 6.15 14.100
ZANDRI GIULIA Clavette 6.55 5.85 12.400
FERRI CHIARA Nastro 6.75 6.15 12.900
TOT 66.100
 BRACCIO FORTEBRACCIO PERUGIA
1° SQUADRA
D E P TOT
LALISCIA VITTORIA Fune 7.45 6.40 13.850
CIVICCHIONI FRANCESCA Cerchio 7.30 6.20 13.500
VINTI REBECCA Palla 6.90 6.10 13.000
BARBERINI TABATHA Clavette 6.95 6.05 13.000
SALACCA LAURA Nastro 6.40 5.85 12.250
TOT 65.600
 ESTENSE PUTINATI FERRARA
1° SQUADRA
D E P TOT
CAPRA SARA Fune 7.75 6.80 14.550
SGARZI CARLOTTA Cerchio 8.65 6.25 14.900
ELMI ANNALISA Palla 7.65 7.15 14.800
ATKOCIUNAS SOFIA Clavette 5.65 4.10 9.750
CASTIGLIONI LUCIA Nastro 6.45 4.75 11.200
TOT 65.200
 DORIA GYM TAVIANO
1° SQUADRA
D E P TOT
PICCOLO GIULIA Fune 7.90 5.55 13.450
BASURTO MARTA Cerchio 6.05 5.25 11.300
PISCOPIELLO ASIA KAROL Palla 6.80 4.85 0.35 11.300
BARDARO ANAIS CARMEN Clavette 7.45 7.05 14.500
CASTO GIORGIA Nastro 7.10 5.80 12.900
TOT 63.450
 RITMICA ALBACHIARA LUCCA
1° SQUADRA
D E P TOT
PETRI CATERINA Fune 5.50 5.65 11.150
CATELLI GIULIA Cerchio 6.60 5.70 12.300
ROCCHI MARTINA Palla 7.00 6.15 13.150
FARINI SOFIA Clavette 5.55 5.65 11.200
ROCCHI MARTINA Nastro 6.70 5.80 12.500
TOT 60.300
10° POSEIDON SALERNO
1° SQUADRA
D E P TOT
BOVE FLAMINIA Fune 5.45 5.65 11.100
GIARDINIERI ROBERTA Cerchio 6.70 6.10 12.800
ATTARDI BERENICE Palla 7.70 5.70 13.400
TUCCI ANNA RAFFAELA Clavette 5.75 4.65 10.400
GIARDINIERI ROBERTA Nastro 6.95 4.95 11.900
TOT 59.600
11° ARCOBALENO PRATO
1° SQUADRA
D E P TOT
RIGATO AMBRA Fune 5.45 5.25 10.700
ROSSETTI FRANCESCA Cerchio 6.65 5.95 12.600
MARCHETTI ESTER Palla 6.40 6.00 12.400
CAVINI GUIA Clavette 6.75 5.75 12.500
RIGATO ALESSIA Nastro 5.00 5.00 10.000
TOT 58.200

12° GINNASTICA ARETE' MISTERBIANCO

1° SQUADRA

D E P TOT
ZORZETTO SIMONA Fune 5.60 6.25 11.850
TUCCIO CRISTINA Cerchio 7.45 5.75 13.200
MARINOZZI LISA Palla 5.35 4.90 10.250
CALOGERO CHIARA MARIA Clavette 5.75 4.70 10.450
MESSINA AURORA ANTONELLA Nastro 5.60 3.75 9.350
TOT

55.100

Per la prima volta, in occasione di una competizione nazionale, è stato introdotto il sistema digitalizzato delle musiche, grazie alla collaborazione di Andrea Costarelli: le musiche della ginnaste sono state caricate su un server, prima della competizione, senza più ricorrere all’utilizzo dei cd. L’intera Serie A1 sarà trasmessa in differita, nelle prossime ore, in esclusiva sul canale web di Federginnastica volare.tv. Prossimo appuntamento con la Serie A: Pala Banco Desio 23-24 febbraio.

A.R.

 

Un evento significativo per la città di Bologna e per il panorama sportivo all'ombra delle Due Torri: per la prima volta la città felsinea ospiterà sabato 9 e domenica 10 febbraio, il massimo campionato nazionale di ginnastica ritmica.

La kermesse di due giorni, della Federazione Ginnastica d'Italia, che quest'anno festeggia il 150° anniversario, si svolgerà al Paladozza di piazza Manfredi Azzarita 8 grazie all'organizzazione della Polisportiva Pontevecchio (presidente Augusto Fava) con il patrocinio del Comune di Bologna e la collaborazione di Bologna Welcome, Ascom e Federalberghi Bologna.

Il format della manifestazione prevede che i campionati di serie A1, A2 e B siano composti ciascuno da 12 squadre dove ognuna si esibisce scegliendo tra le cinque specialità: fune, cerchio, palla, nastro e clavette.

Grande attesa per le stelle azzurre che nel corso del 2018 hanno brillato sul palcoscenico internazionale, fra cui le individualiste della nazionale Milena Baldassarri (Faber Ginnastica Fabriano) e Alexandra Agiurguculese (Udinese).

In pedana anche molte ginnaste straniere in forza alle diverse squadre come la georgiana Salome Pazhava, atleta pluriolimpionica schierata con il team di casa o come Karina Kuznetova (Faber Ginnastica Fabriano), Anna Sokolova (Terranuova), Ekaterina Selezneva (Iris Giovinazzo), Khonina Polina (Virtus Gallarate), Daria Trubnikonva (Virtus Giussano) e molte altre che, rappresentando il top della ginnastica ritmica mondiale, contribuiscono a rendere la competizione italiana nazionale la più bella del mondo.

Ed ecco un pò di numeri:

  • 1 squadra di Bologna
  • 1 ginnasta straniera per squadra
  • 2 giorni di gare
  • 3 campionati A1, A2 e B
  • 4 squadre dell'Emilia Romagna
  • 12 squadre in ciascun campionato
  • 15 regioni rappresentate
  • 25 provincie rappresentate
  • 36 squadre partecipanti
  • 60 esercizi del campionato di serie A1
  • 60 esercizi del campionato di serie A2
  • 60 esercizi del campionato di serie B
  • circa 300 atlete partecipanti

Programma di Sabato 9 febbraio - Serie A1 e A2

Ore 16 Inizio della gara di serie A2

Ore 19.15 Inizio della gara di serie A1

Programma di Domenica 10 febbraio - Serie B

Ore 10 Inizio gara di serie B Nazionale

I biglietti per assistere alle gare possono essere prenotati scrivendo all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per ritirarli sarà allestita una postazione dedicata all'interno del PalaDozza (piazza Manfredi Azzarita 8, Bologna) operativa il sabato 9 febbraio dalle ore 13 (ingresso ore 15) e la domenica 10 febbraio dalle ore 9 con ingresso diretto.

Il prezzo intero per ciascuna giornata è di € 15 ma sono previste anche delle riduzioni e cioè

  • € 8 per under 16 e over 65
  • Gratis giovanissimi da 1 a 6 anni 
  • L'agevolazione per Gruppi prevede anche che ogni 10 paganti ci siano 2 gratuità che diventano 5 per gruppi di 20 paganti e di 8 gratuità per gruppi di 30 persone paganti.

Gli ospiti sono di tutto rispetto ovvero la nazionale junior di ritmica e le beniamine di tante fans Eleonora Tagliabue e Sofia Raffaeli.

(Nella foto in alto Giancarlo Tonelli Direttore dell'Ascom Bologna, Matteo Lepore Assessore allo Sport del Comune di Bologna, Dones Corrado Maria Presidente FGI Emilia Romagna, Fedele Massimo Anglani Consigliere Nazionale FGI, Annalisa Bentivogli allenatrice team serie A1, Manuela Verardi storico rappresentante della Ginnastica Pontevecchio, Alessandro Granatieri preparatore atletico, Teresa Calzolari Responsabile del settore ritmica Ginnastica Pontevecchio, Alessandro Righetti consigliere Pontevecchio, Augusto Fava Presidente Pontevecchio, Camilla Bergonzoni allenatrice e le atlete Sofia, Valentina, Greta e Laura). Il video di presentazione dell'evento è raggiungibile al seguente link https://pontevecchiobologna.it/la-video-presentazione-della-serie-a-di-ginnastica-ritmica-a-bologna/

A.R.

Dopo la pausa natalizia riparte lo spettacolo più bello del mondo ritornato, dopo la sperimentazione di un'interessante serie A unica, alla consueta suddivisione in A1 e A2.

La prima tappa del campionato programmata per il 26 e 27 gennaio ricomincia proprio da dove aveva concluso il percorso 2018 ovvero dal Palazzetto dello Sport di Via Giuseppe Saragat a Sansepolcro in provincia di Arezzo. A fare gli onori di casa sarà infatti la società F. Petrarca 1877, presidente Sig. Paolo Pratesi, organizzatrice dell'evento. Di seguito il programma:   

Sabato 26 gennaio – Serie A1-A2

Serie A2

 ore 16:00 Inizio gara Serie A2
ore 18:45 Premiazioni Serie A2

Serie A1

 ore 19:15 Inizio gara Serie A1
ore 21:45 Premiazioni Serie A1.

Sarà l'anno del triplete per la S.G. Fabriano? Lo sapremo soltanto alla fine delle quattro tappe che vedranno protagoniste oltre che Sansepocro le città di Bologna, Desio e Ferrara. Non bisogna dimenticare anche il campionato cadetto che ha così tanto regalato emozioni la scorsa edizione e che si svolgerà la domenica 27 gennaio sempre nello stesso impianto. Inizio gare ore 10 mentre le premiazioni sono previste per le 12,45.

I prezzi del biglietto saranno di € 15 per il sabato e di € 10 per la domenica. Maggiori info per riduzioni e logistica si possono avere contattando il comitato organizzatore al numero 0575/299441 mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La serie cadetta del campionato più bello del mondo ha dato i suoi due verdetti:

Vince la 4^ ed ultima tappa il team Auxilium Genova (83,650) davanti a Forza e Coraggio Milano (81,300) e Ritmica Romana (78,700)

Nella classifica generale ecco le quattro squadre che troveremo a Gennaio 2019 promosse in A2: Ritmica Romana (324,650) Auxilium Genova (322,700) Forza e Coraggio Milano (311,150) Ritmica 2000 Q.S. (307,400)

 

Classifica finale 4^ tappa Serie B Nazionale di Ritmica

 

Auxilium Genova pt. 83,650

Forza e Coraggio Milano pt. 81,300

Ritmica Romana pt. 78,700

Ritmica 2000 Quartu S. Elena pt. 78,250

Nervianese Nerviano pt. 74,850

Fortebraccio Perugia pt. 74,750

Putinati Ferrara pt. 74,200

Doria Gym pt. 73,100

Albachiara Lucca pt. 70,500

Arète Catania pt. 63,700

 

Classifica di specialità 4^ tappa:

 

Corpo libero: Alice Taglietti (società Auxilium Genova) pt. 13,750 

Fune: Vittoria Laliscia (società Fortebraccio Perugia) pt. 14,400 

Cerchio: Giulia Zandri (società Nervianese Nerviano) pt. 15,200

Palla: Siria Cella (società Auxilium Genova) pt. 14,900

Clavette: Elizabeta Havryliv (società Ritmica Romana) pt. 14,850 

Nastro: Ilaria Puglia (società Auxilium Genova) pt. 14,700

Al PalaGuerrieri di Fabriano, è andata in scena la penultima delle quattro prove del campionato di Serie A e B di Ginnastica Ritmica, organizzata dalla Società Ginnastica Fabriano e che nonostante l’assenza di alcune delle “straniere”, questo fine settimana impegnate a Bilbao per l’Euskalgym, ha regalato spettacolo in pedana e qualche sorpresa in classifica.

A vincere la tappa è stata ancora una volta la Società Ginnastica Fabriano che con il punteggio complessivo di 97.000 ha conquistato la prima posizione. Le ragazze allenate da Kristina Ghiurova e Julieta Cantaluppi (Milena Baldassarri, Sofia Raffaeli, Talisa Torretti, Serena Ottaviani) sono le campionesse in carica e la vittoria in casa è un altro passo verso la conquista del secondo scudetto.
 
Seconde classificate con 94.300 le ragazze dell’Armonia d’Abruzzo (Alessia Russo, Caterina Allovio, Vlada Nikolchenko, Alice Capozucco) che migliorano di una posizione rispetto alle precedenti prove di Forlì e Desio.
 
Terzo posto per le torinesi dell’Eurogymnica (Nina Corradini, Alessia Leone, Giulia Turolla, Laura Golfarelli, Eleni Kelaiditi) che con il punteggio di 91.850 salgono sul gradino più basso del podio, migliorando di ben quattro posizioni quanto fatto tre settimane prima a Desio.
 
Niente da fare invece per le ginnaste dell’Udinese che rimangono fuori dal podio a seguito di una serie di gravi errori negli esercizi a clavette e nastro, tra cui un fuori pedana commesso da Alexandra Agiurgiuculese durante l’esercizio col nastro.
 

Per dovere di cronaca, diamo anche i risultati della Serie B, andata in pedana nella mattinata odierna: la vittoria è andata alla Polimnia Ritmica Romana (Elisa Todini, Egizia Bergesio, Giulia Pezzella, Martina Gargaro, Elizabeta Havryliv) che il punteggio di 76.950 riconferma quanto fatto nella tappa precedente di Desio. Con loro sul podio, le liguri dell’Auxilium di Genova (Alice Taglietti, Ilaria Puglia, Giada Scognamillo, Nicole Parisi) con 76.150 e le sarde della Ritmica 2000 (Sara Sarritzu, Marina Angius, Valeria Matta, Francesca Serra, Claudia Cara) di Quartu Sant’Elena, che hanno concluso con il totale di 75.550.
Ritirata la squadra Doria Gym, settima dopo la seconda prova, per un disguido legato all'iscrizione della squadra.

Inoltre, prima della competizione cadetta, si è esibita la squadra Junior impegnata nella preparazione alle attività internazionali di categoria e in ritiro permanente al Centro Tecnico Federale di Fabriano, che sarà composta da Siria Cella, Giulia Segatori (tesserate entrambe per l’Auxilium Genova), Serena Ottaviani (Società Ginnastica Fabriano), Vittoria Quoiani (Armonia d’Abruzzo), Sofia Ellen Garcia (Aurora Fano), Simona Vilella (Kines Catanzaro) e Alexandra Naclerio (Club Giardino Carpi).

Il prossimo e ultimo appuntamento sarà il 15 e 16 Dicembre a Sansepolcro, vicino Arezzo, la cui tappa sarà organizzata dalla Società Petrarca 1877. In questa occasione, conosceremo la vincitrice del campionato di Serie A per l’anno in corso, la composizione delle squadre per la massima serie del 2019 e la vincitrice del campionato di Serie B.

Nella sezione allegati, è possibile trovare i risultati completi.

 

Lo spettacolo più bello del mondo al Palabanco di Desio ha riservato una giornata da ricordare segno inconfutabile che la ginnastica ritmica italiana ricomincia a lavorare sodo verso livelli tecnici di pregio.

Ad organizzare l'attesissimo evento è stata la storica società Ginnastica San Giorgio '79 Desio, che l'anno prossimo compirà i 40 anni di attività.

Per diritto di cronaca diremo che i primi due posti hanno visto nuovamente protagoniste la S.G. Fabriano (pt. 107,650) al primo posto e la A.S. Udinese (pt. 102,900) al secondo posto mentre nel gradino più basso l' Armonia d'Abruzzo (pt. 96,400).

Ma la vera piacevole sorpresa è stata data dalle altre squadre che con tanta forza e passione hanno gareggiato proponendo all'autorevole giuria presieduta da Laura Lazzaroni gesti tecnici molto interessanti.

Il pubblico presente numeroso, più volte, ha infatti sottolineato l'emozione che arrivava dalla pedana.

Standing ovation anche alle farfalle azzurre attuali compionesse del mondo nella specialità tre palle e due funi, che durante la cerimonia di premiazione hanno ricevuto l'omaggio floreale da parte dell'Organizzazione.

Spostandoci nella serie cadetta l'Auxilium Genova che nella prima giornata aveva conquistato il podio più alto si è dovuta accontentare della terza piazza con il punteggio di 77,450 dietro alla Milanese Forza e Coraggio (pt. 78,050) e alla Polimnia Ritmica Romana vincitrice con pt. 84,550.

Il prossimo appuntamento sarà in casa dell'attuale capolista e considerato il piccolo scarto che intercorre tra le prime due lo spettacolo è assicurato.

L’Aurora Fano si aggiudica la prima tappa del Campionato di serie B nazionale di Ginnastica Ritmica con il totale sui sei attrezzi di 89.100.

La compagine marchigiana, dieci volte campione d’Italia e retrocessa la stagione scorsa dalla serie cadetta, costringe a oltre dieci punti di distanza la Ginnastica Opera (78.900) e l’Olimpia Senago (78.550), new entry tra le fila della B nazionale che dodici mesi ha chiuso in seconda posizione la finale B1.

Guidati per quasi tre ore di gara dalla voce di Fabio Gaggioli, storico speaker della disciplina dei piccoli attrezzi, il pubblico ha applaudito le dieci squadre impegnate sulla pedana del PalaDesio dandosi appuntamento a Pesaro, ne, 2018, per l’ennesima tappa di World Cup della disciplina. A curare le premiazioni, il consigliere FGI Vittorio Massucchi con il supporto del numero uno del CR Lombardia Oreste De Faveri  e di Edoardo Caspani, deus ex machina -  insieme al padre Piergiorgio -  della San Giorgio ’79. 

 

 

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments