Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 23 Agosto 2019
 ginnasticando.it

Buon inizio di stagione per le ginnaste Silver Biancoverde alla prima prova del campionato individuale GAF LA3/LB a Rimini. La giornata di sabato inizia con la vittoria di Federica Samorì nella categoria S2-LB, mentre nella categoria J2-LB Lucrezia Ciani si piazza al quarto posto a tre decimi dal podio: ottimo inizio per lei con l’avanzamento da LA a LB.
La domenica vede protagoniste le ginnaste del livello LA3. Al primo turno gareggia Asia Ballanti nella categoria S1, classificandosi seconda nella specialità corpo libero; per la categoria J1, Kristel Girinelli si piazza al quattordicesimo posto. Per concludere la giornata nella categoria J2, bella impresa con un retrogusto amaro per Giorgia Bubello che soltanto per pochi decimi non conquista il secondo posto generale. 
Si chiude così il primo weekend di gara del 2019, con ottime prospettive per la seconda prova individuale del 13/14 aprile.

La squadra Biancoverde da Imola si è recata in trasferta in Serbia, a Novi Sad, per disputare la gara internazionale “Memorial Laza Krstic e Marica Dzelatovic” in programma dal 7 al 9 dicembre, con 50 squadre iscritte tra formazioni maschili e femminili, tra le quali numerose rappresentative nazionali (Arabia Saudita, Bulgaria, Slovenia, Cipro) e club da paesi di tutto il mondo tra i quali Danimarca, Germania, Svizzera, Dubai, Malta, Sud Africa, Slovenia, Croazia ed ovviamente Serbia.

La partecipazione alla competizione, pensata dagli allenatori Giacomo Zuffa ed Eleonora Gatti come occasione di confronto e crescita per il giovane gruppo di ginnaste, si è trasformata improvvisamente anche in una grande affermazione e risultato della squadra imolese!

Con grande soddisfazione, le atlete sono riuscite addirittura a vincere la gara principale di squadra, tra i complimenti generali di giudici ed allenatori, nonché due ori e due argenti nelle gare “all around” in tutte e tre le categorie di età presentate, alle quali ha poi fatto seguito una bella serie di medaglie anche nelle finali per attrezzo, alle quali hanno avuto accesso tutte e otto le ginnaste: un risultato straordinario!

L’oro di squadra è derivato dalla somma dei tre punteggi fantastici che hanno conferito l’oro ad Alessia Guicciardi nella prima categoria di età, l’argento a Jennifer Nechyporenko nella seconda e l’ulteriore oro a Luna Luschi nella terza categoria di età. Seguono poi a breve distanza l’argento di Carolina James, il quarto posto per Giada Montanari, il quinto posto per Viola Bassani, il settimo per Cristina Cotroneo ed il nono per Eleonora Galli. Nelle finali per attrezzo della domenica (migliori otto per ogni attrezzo), si distinguono subito gli ori di Giada Montanari al Volteggio, di Alessia Guicciardi e Carolina James alla Trave, e di Cristina Cotroneo e Luna Luschi al Corpo libero; gli argenti di Alessia e Carolina alle parallele, poi quelli di Giada e Viola alla trave; inoltre tre bronzi: alle parallele con Cristina e Luna e al Corpo libero con Viola.

Una pioggia di medaglie che ha visto trionfare il lungo lavoro di preparazione di questi mesi e che fa ben sperare per il prossimo campionato di serie A e per i prossimi e futuri impegni competitivi della sempre più consistente formazione imolese. Un grande merito anche ai genitori di queste ginnaste, che con il loro continuo sostegno, in questa occasione anche economico, hanno reso possibile questi traguardi.

Gran finale di stagione per le ginnaste imolesi a Jesolo nella finalissima del Campionato Nazionale Gold 1, massimo livello italiano per le gare di squadra allieve (ginnaste under 13).

La squadra formata da Cristina Cotroneo, Jennifer Nechyporenko, Viola Bassani ed Eleonora Galli si conferma tra le più forti squadre italiane, piazzandosi il sabato 1 dicembre al secondo posto del proprio turno di qualificazione per la finalissima tra le migliori dieci squadre italiane prevista per il giorno successivo e come quinta squadra tra tutte le concorrenti. La domenica, con un ulteriore miglioramento nei punteggi, le ginnaste imolesi si aggiudicano un prestigioso quarto posto generale, con un pizzico di rammarico per un possibile podio sfiorato, ma con la consapevolezza di essere molto cresciute sia come squadra che individualmente.

È bello ricordare che questo storico risultato si ripete dopo quattordici anni con la squadra allora formata da Arianna Gozzi, Elisa Stefani, Martina Masi, e Lorenza Monteroni e gli stessi allenatori di oggi, Giacomo Zuffa ed Eleonora Gatti.

Rimini, 19 marzo 2017 - Ultima prova regionale per la categoria junior e senior del Campionato italiano individuale Gold 2017, che prosegue ora con una fase interregionale a fine aprile che darà poi accesso alla Finale Nazionale a Torino.

In questa seconda prova l’Associazione Ginnastica Biancoverde ha presentato tre ginnaste all-around, cioè che gareggiano a programma completo sui quattro attrezzi, e quattro ginnaste specialiste, che hanno scelto appunto di specializzarsi su alcuni attrezzi escludendone altri. Carolina James, Luna Luschi e Martina Paganelli le ”generaliste” mentre Noemi Aime, Alice Castellari, Martina Romagnoli e Giulia Tagliaferri (quest’ultima nella categoria Silver Eccellenza) le specialiste.

Ottimo corpo libero per Noemi che chiude la gara con l’argento; stesso ottimo risultato per Martina Romagnoli, mentre con un errore deve, si fa per dire, accontentarsi della terza piazza Alice Castellari, che però esegue anche un buon salto al volteggio che le varrà lì il primo posto sul podio. Nella categoria Eccellenza seconda e terza posizione anche per Giulia Tagliaferri al volteggio ed alle parallele asimmetriche.

Discorso a parte per le tre ginnaste che hanno puntato al concorso generale. Nonostante siano comunque tutte sui podi regionali e anche oro regionale nei loro attrezzi di punta, la prima posizione del concorso generale regionale, ampiamente alla loro portata, non è stata purtroppo conquistata, poiché sono stati commessi da tutte e tre le ginnaste vari errori e cadute derivanti non da poco allenamento ma da poca attenzione in gara e sottovalutazione delle avversarie.  Ci si aspetta un risultato nettamente migliore e una rivincita nella fase interregionale del campionato, in programma a Fermo il 23 aprile, e prima ancora alla seconda prova di squadra di serie A, ormai alle porte, che si terrà a Roma il prossimo 8 aprile. Assieme a queste tre ginnaste sarà presente ad entrambi gli appuntamenti anche Giada Montanari, assente in questa competizione regionale per influenza.

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments