Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 18 Aprile 2019
 ginnasticando.it

La seconda giornata di gare del Grand Prix di Mosca regala numerose emozioni ma allo stesso tempo tantissime sorprese, soprattutto nelle finali a squadre, dove le padrone di casa hanno un po’ “deluso” rispetto al giorno precedente.

Nelle finali a squadre, la vittoria in entrambi gli esercizi è andata al Giappone, che dopo aver vinto l’argento nel concorso generale del giorno prima, si sono portate a casa l’oro nelle finali, totalizzando due straordinari punteggi: 22.800 con le 5 palle e 23.000 nel misto con 3 cerchi e 4 clavette.
Bene le israeliane, che dopo aver mancato il podio nel concorso generale, vincono l’argento in entrambi gli esercizi con un totale di 21.250. Seguono sul gradino più basso del podio le “padrone di casa”, che purtroppo mancano l’appuntamento con l’oro a seguito di una serie di gravi errori in entrambi gli esercizi: per loro un 19.000 con le 5 palle e un 19.800 nel misto, due punteggi lontano anni luce dagli standard del giorno prima.

Nelle finali individuali, la Russia non delude e vince tutte le medaglie d’oro a sua disposizione.
Per la finale al cerchio, i primi due posti sono una sorta di “affare di famiglia”, dal momento che le gemelle Dina e Arina Averina hanno portato a termine una bellissima prova, chiudendo con rispettivamente 21.800 e 21.450. Con loro sul podio, la giapponese Kaho Minagawa, che ha portato a termine una buona prova con 19.400.
La finale alla palla, che ha visto vincere per la seconda volta Dina Averina (suo lo straordinario 21.000), ha visto sul podio un’altra delle russe, Ekaterina Selezneva, chiudere con un totale di 20.350. Sul podio con loro la bulgara Neviana Vladinova che ha conquistato il bronzo con 19.600, frutto di un’esecuzione piena di energia.
Nella finale con l’attrezzo doppio, vittoria per una strepitosa Alexandra Soldatova che con il punteggio di 19.700 vince l’unica finale a sua disposizione, seguita da una non brillante Dina Averina con 19.300 e dalla georgiana Salomé Pazhava, che chiude la sua competizione con un meraviglioso 19.200.
A concludere le finali, l’esercizio col nastro, che ha visto vincere Arina Averina con un totale di 20.300, seguita dalla sorella gemella Dina con 19.950 e dalla giovanissima bielorussa Anastasiia Salos, che dopo tre precedenti finali un po’ sotto-tono (sesta al cerchio, ottava alla palla e alle clavette) vince il bronzo con 17.950.

Per dovere di cronaca, chiudiamo il racconto della seconda giornata con la notizia del Torneo Internazionale “Gazprom Cup”, che si è tenuto nella mattinata odierna, prima delle finali del Grand Prix.
La vittoria è andata alla russa Marina Lobanova che ha vinto sui quattro attrezzi con un totale di 74.400, seguita dalla giapponese Chisaki Oiwa con 66.900 e dalla bielorussa Julia Evchik con 66.450.

Le classifiche complete delle finali e del Torneo Internazionale sono disponibili nella sezione allegati.

Lo scorso week end ad Heerenveen (NED) si è svolta la coppa delle Nazioni del Thialf Summer Challenge tra Olanda, Gran Bretagna, Giappone e Belgio.

Ad avere la meglio, tra le seniores, sono state le Giapponesi che hanno totalizzato un ottimo 159.600 lasciandosi alle spalle, sul podio, le padrone di casa con 158.800 e le Inglesi con 155.400. Quarto posto per il Belgio con 130.175.

Nell'All-Around ha trionfato la nipponica Asuka Teramoto con il personale di 54.400 punti seguita dall'Olandese Naomi Visser (53.150) e dalla connazionale Hitomi Hatakeda (52.600).

Spicca nettamente il punteggio a trave della campionessa Olimpica Sanne Wevers che ha incantato il pubblico di Heerenveen con un magnifico esercizio valso 14.500.

Tra le junior, trionfano le orange con il totale di 152.300 a quasi 3 punti dal Belgio, secondo a quota 149.650.

Ecco anche i podi di specialità Senior:

  VOLTEGGIO PARALLELE TRAVE CORPO LIBERO
ORO Hatakeda (13.900) -- Wevers S. (14.750) Volleman (13.100)
ARGENTO Downie R. (13.900) -- Kinsella (13.450) Hatakeda (12.950)
BRONZO   -- Fenton (13.150) Kajita (12.950)
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments