Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 17 Giugno 2019
 ginnasticando.it

Si è conclusa da qualche ora la prima giornata di finali ad attrezzo dei Campionati Europei di Stettino 2019. Il Tricolore italiano torna a svettare dopo tanto tempo sul podio europeo grazie agli Azzurri Marco Lodadio e Alice D'Amato!

Lodadio, specialista agli anelli, ha dato il 100% nel suo esercizio, e con precisione, coraggio ed un'esecuzione praticamente perfetta è stato premiato dalla giuria con 14.966 (un punteggio stellare, tra l'altro lo stesso del primo classificato, il russo Abliazin), ottenendo la tanto agognata (e meritata) medaglia d'argento. Dietro di lui l'Armeno Davtyan con 14.900).

Alice D'Amato non è stata da meno! Ha eseguito. Il suo esercizio senza alcuna sbavatura, venendo premiata dalla giuria con un punteggio di 14.400 e ottenendo il suo primo Bronzo Europeo! Sul podio davanti a lei le due russe Iliankova e Melnikova (14.833 e 14.533)

Da non dimenticare poi gli altri due Azzurri impegnati delle gare di questo pomeriggio, Nicola Bartolini (ottavo al corpo libero con 14.066) e Asia D'Amato (quarta al volteggio con 14.233)

Congratulazioni ragazzi, siamo fieri di voi! 

Non perdere domani l'ultimo giorno di Finali ad attrezzo con protagonisti Giorgia Villa, Carlo Macchini e Ludovico Edalli! 

 

Si è conclusa da poco la prima giornata di qualifiche ai campionati europei di Stettino 2019!

Una gara piena di emozioni per i nostri Azzurri che riescono tutti a qualificarsi in finale!

I tre All arounders, Nicolò Mozzato, Ludovico Edalli e Nicola Bartolini si qualificano a livello di punteggio tra i migliori 24. Accedono però alla finale solo Mozzato ed Edalli a causa della regola dei passaporti (che prevede 2 Ginnasti per Nazione). Edalli riesce ad ottenere inoltre il pass per la finale alla Sbarra (si qualifica al settimo posto con 14. 166, parimerito con il turco Onder).

Dal Canto suo Nicola Bartolini esegue un perfetto esercizio al corpo libero (14. 466!), entrando all'ultimo in finale a causa dell'infortunio del Britannico Cunningham, mentre conquista il volteggio all'ottavo posto con una media tra i due salti di 14.133.

Marco Lodadio si riconferma nell'olimpo degli anelli, il suo attrezzo di punta, con un punteggio stellare (14.733!) Incrociamo le dita per la finale!

Marco Sarruggerio invece piazza un buon 14.166 alle parallele pari, che però non basta per la finale. 

Infine Carlo Macchini  si qualifica al quarto posto alla Sbarra con 14.333!

La finale a 24 dell'all around si terrà venerdì, mentre le finali di specialità il sabato.

A domani con la qualificazione GAF che vedrà le fate protagoniste assolute ! 

Al PalaPrometeo Estra di Ancona sta per iniziare la decima edizione dei Campionati Europei di Ginnastica Aerobica. Un grandissimo successo di Marco Cadeddu e della sua Pesaro Gym, quello di aver portato per la prima volta nella storia un Europeo di Aerobica nel Bel Paese.

Un orgoglio che si unisce a quello di una'altra prima volta stupenda: i Mondiali di Ritmica dello scorso mese a Pesaro. 

A dirla tutta la kermesse è iniziata martedì scorso con l'Age Group 1 dove gli azzurrini hanno portato a casa un brozno con il gruppo e un bronzo individuale con Maurizio Lubrano Lavadera.

Venerdì 22, invece, hanno avuto inizio le qualifiche degli junior dove l'Azzurrino Davide Nacci ha mostrato tutto il suo talento qualificandosi nell'individuale, con il trio e nella coppia. Un vero portento la stella pugliese, che potrebbe regalarci delle bellissime sorprese nelle finali di domani.

Oggi, invece, per quanto riguarda le qualifiche, spetterà ai Senior. In pedana, tra tutti, cresce l'attesa di vedere i Campioni del Mondo 2016 Michela Castoldi e Davide Donati insieme ai compagni Big dell'argento Mondiale Paolo Conti, Sara Natella ed Emanuele Caponera. 

Insomma, ad Ancona ne vedremo davvero delle belle. Scintille in vetta contro le superpotenze dell'Aerobica Europea Spagna, Romania, Russia e Ungheria, che, insieme all'Italia, sono le stelle del firmamento continentale. In bocca al lupo a tutti.

Questa mattina, la Federazione Ginnastica d'Italia, ha divulgato sul proprio canale facebook il palinsesto messo a disposizione dalla RAI per la copertura dei prossimi Campionati Europei di ginnastica Ritmica ad Holon. Ecco il comunicato:

"Questo il palinsesto che ci hanno comunicato da Saxa Rubra: Venerdì 17 giugno il Concorso generale a Squadre andrà in onda in diretta su Rai Sport 1 dalle 18.00 alle 19.55, mentre il giorno seguente, sabato 18 giugno, dalle 15.55 alle 18.55, sullo stesso canale, verrà trasmessa la prima parte del Concorso Individuale, con le prime 10 ginnaste. Per vedere le altre 10 finaliste bisognerà spostarsi su Rai Sport 2, sempre live, dalle 18.55 alle 20.15. Domenica 19 giugno, infine, si torna su Rai Sport 1, dalle 16.00 alle 17.20, per le finali di specialità. Purtroppo, come da consuetudine, l’organizzazione non riprenderà le competizioni junior, che, pertanto, la RAI non potrà trasmettere. Nella tabella grafica pubblichiamo anche il dettaglio delle repliche, a beneficio dei tanti appassionati che non riuscissero a sintonizzarsi in diretta. Su FGI Channel poi troverete il resto. Le curiosità, il dietro le quinte, le emozioni, tutto nei servizi realizzati dal nostro inviato in Terrasanta. Non dimenticate di registrarvi, perché lo Sport è di Tutti, ed è giusto che lo copra il Servizio Pubblico, ma la Ginnastica è nostra!"

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments