Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 16 Giugno 2019
 ginnasticando.it

È appena cominciato un week end fitto di appuntamenti internazionali per la Ginnastica Artistica, che tra poche ore vedrà gli atleti della nostra nazionale dare battaglia su più fronti: in Spagna, a Terragona, la delegazione italiana di atleti senior è impegnata nei Giochi del Mediterraneo; contemporaneamente la delegazione Junior è a Baku, in Azerbaijan, per conquistare la qualificazione per gli YOG (Youth Olympic Games) 2018. La squadra italiana sbarcata a Terragona è composta da Martina Basile, Caterina Cereghetti, Giada Grisetti, Francesca Noemi Linari, Martina Maggio e Lara Mori al femminile, accompagnate dai tecnici Mauro di Rienzo e Tiziana Di Pilato, e da Tommaso De Vecchis, Ludovico Edalli, Marco Levantesi, Marco Lodadio, Andrea Russo e Marco Sarrugerio al maschile, insieme agli allenatori Maurizio Allievi e Luigi Rocchini. Entrambe le squadre hanno subito un cambio di formazione last minute, dovuto a dei lievi infortuni di due atleti avvenuti a ridosso della partenza: Desiree Carofiglio e Nicola Bartolini. A tenere alti i colori dell’Italia a Baku saranno Asia D’Amato e Elisa Iorio per la junior femminile e Yumin Abbadini e Lay Giannini per la junior maschile, accompagnati rispettivamente da Marco Capodonico e Alberto Busnari e Riccardo Pallotta.

Le prove podio di ieri sono andate bene su entrambi i campi di gara e oggi, tra pochissime ore, si darà il via alle gare. A rompere il ghiaccio l’Italbaby femminile, pronta a scendere in pedana alle 14.00. L’italbaby maschile, invece, sarà in campo alle 17.30 ed entrambe le gare potranno essere viste in live streaming sul sito http://gymtv.online/

Oggi 23 e domani 24 giugno, invece, la gara in Spagna che vale sia da qualificazione individuale che da gara a squadre. Le squadre italiane femminile e maschile saranno impegnate in gara oggi, la prima alle 15.00 e la seconda alle 19.30. Il concorso individuale si disputerà lunedì 25 alle 11.00 per la femminile e alle 19.00 per la maschile mentre le finali di specialità martedì 26 a partire dalle 17.00. I giochi del mediterraneo potranno essere seguiti in live streaming su Olympic Channel TV.

La Ritmica torna protagonista a livello internazionale. Dopo il Campionato Continentale di Artistica maschile e femminile appena conclusosi a Cluj Napoca (Romania) e l’ottima prova delle nostre rappresentative senior, adesso è il turno della Squadra Nazionale dei piccoli attrezzi e delle individualiste Veronica Bertolini e Alessia Russo difendere i colori azzurri. Dal 28 al 30 aprile, infatti, presso la National Gymnastics Arena di Baku, in Azerbaijan, si svolgerà la terza Coppa del Mondo del circuito internazionale 2017.

Le Farfalle, allenate da Emanuela Maccarani e dallo staff dell’Accademia di Desio, saliranno nuovamente in pedana graffiandola come vere leonesse proprio come già accaduto a Pesaro, ad inizio aprile, in occasione della prima World Cup di quest’anno, nella quale hanno conquistato un argento e due ori nel concorso generale e nelle finali di specialità. La stella della San Giorgio ’79 invece, allenata da Elena Aliprandi (impegnata questa volta al tavolo di giuria presieduto da Daniela Delle Chiaie) e accompagnata per l’occasione da Donatella Paleari, tornerà nella più grande città del Caucaso per migliorare la quinta posizione nell’All-around e i due quarti posti alle finali di cerchio e clavette dello scorso anno, dopo essere rientrata tra le migliori otto ginnaste in tutte e quattro le specialità a poche settimane dal suo esordio olimpico a Rio de Janeiro.

Per l’étoile seguita nella palestra dell’Armonia d’Abruzzo da Germana Germani, invece, sarà la sua prima prova sulla pedana azera. Un motivo in più per sperimentare su un palcoscenico altrettanto importante come quello del nono Torneo Internazionale “Città di Pesaro” – manifestazione a latere della rassegna pesarere – i frutti del suo lavoro quotidiano in palestra. Manca ormai meno di un mese all’Europeo di Budapest e le nostre punte di diamante sono determinate a dimostrare il proprio valore per assicurarsi un posto tra le ginnaste che verranno convocate dalla Direttrice Tecnica nazionale per rappresentare l’Italia nella capitale ungherese. Completano la delegazione che partirà dall’Aeroporto di Malpensa mercoledì 26 aprile la tecnica Valentina Rovetta, la coreografa Federica Bagnera, il fisioterapista Nicola Appella ed Emanuela Agnolucci, non solo in qualità di ufficiale di gara ma anche di funzionario delegato dal Presidente della Federginnastica, il cav. Gherardo Tecchi.

 

FONTE FGI

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments