Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 17 Settembre 2019
 ginnasticando.it

Alla Milli Gymnastika Arenasi di Baku, sede dei 37° Campionati del Mondo di Ginnastica Ritmica, si è da poco conclusa la prima giornata delle qualificazioni individuali, che prevedevano l’esecuzione di un esercizio con cerchio o palla, in base al sorteggio.

Subito un ottimo inizio per Milena Baldassarri e Alexandra Agiurgiuculese: le due azzurre hanno iniziato il loro Mondiale con la palla, con due esercizi valutati rispettivamente 21.300 e 20.950 e che fanno ben sperare per un accesso negli ottetti che si affronteranno nelle finali di specialità di domani sera.
Sul podio provvisorio di questo Mondiale ritroviamo le russe Dina Averina e Ekaterina Selezneva con 23.650 e 23.400, seguite dalla bulgara Boryana Kaleyn, terza con 21.600, tutte tre impegnate nella routine al cerchio.
Le nostre azzurre invece, sono momentaneamente nella Top 10, con Milena in quinta posizione e Alexandra in nona posizione.
Ottimo inizio azzurro anche nel team ranking: le nostre ginnaste sono al momento sul gradino più basso del podio col totale di 42.250, precedute da un’inarrivabile Russia con 47.050 e Israele da 42.500, mentre giunge per il momento fuori dal podio la Bulgaria, argento per team nella passata edizione, che chiude in quarta posizione a 0.25 dal terzo posto.

Domani, seconda giornata di qualificazioni: in pedana ancora una volta Milena e Alexandra, questa volta impegnate al cerchio.

In serata saranno assegnate le prime medaglie di questo Mondiale nelle finali a cerchio e palla; i nomi saranno resi noti solamente alla fine della fase di qualificazione.

Risultati completi disponibili qui:
https://live.gymnastics.sport/live/13338/indqual.php?app=aa (concorso generale
https://live.gymnastics.sport/live/13338/indqual.php?app=hoop (cerchio)
https://live.gymnastics.sport/live/13338/indqual.php?app=ball (palla)

Con l’arrivo delle delegazioni a Baku e i primi allenamenti ufficiali alla Milli Gymnastika Arenasi, siamo ufficialmente entrati nel pieno del Campionato del Mondo di Ginnastica Ritmica, giunto quest’anno alla trentasettesima edizione. Sarà un’edizione dal respiro “olimpico”, visto che proprio in questo Mondiale verranno assegnati buona parte dei posti a disposizione, in quella che sarà la prima fase di qualificazione per le individualiste e la seconda per le squadre.

Tra le 62 nazioni registrate alla rassegna mondiale, anche l’Italia sarà presente al gran completo.
Ci sarà la squadra nazionale azzurra in ritiro permanente a Desio (Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Agnese Duranti, Letizia Cicconcelli, Anna Basta) e già qualificata ai Giochi. Le Farfalle di Emanuela Maccarani, nonostante questo obiettivo già centrato, non dovranno perdere la concentrazione, vista la grande presenza di squadre che hanno lasciato un segno in questa stagione, come Russia, Bulgaria, Bielorussia, Ucraina e Giappone.
Nel concorso generale a squadre, saranno le prime cinque classificate a volare a Tokyo, fatta eccezione per Italia, Bulgaria e Russia, già qualificate grazie al podio nel Mondiale dello scorso anno.

Anche il settore individuale avrà la sua qualificazione olimpica, che vedrà le prime sedici classificate nella finale del concorso generale, ottenere il posto diretto per la nazione.
Le nostre Milena Baldassarri e Alexandra Agiurgiuculese, reduci da una stagione piena di successi (ultimo ma non meno degno di nota la tappa di World Challenge Cup a Portimao) cercheranno di portare l’obiettivo della Federazione Italiana: conquistare il pass diretto alle Olimpiadi, che manca dal Mondiale pre-olimpico del 2011. Insieme a loro, scenderanno in pedana nelle qualificazioni del concorso generale individuale anche Alessia Russo e Sofia Maffeis, che saranno impegnate nelle prove col nastro e le clavette, i cui punteggi saranno importanti ai fini del concorso per nazioni.

Si parte il 16 Settembre, con la prima parte di qualificazione individuale a cerchio e palla, che si concluderà con le finali di specialità della sera successiva. La seconda parte, che vedrà le ginnaste scendere in pedana con clavette e nastro, inizierà il 18 Settembre, per poi chiudersi con le finali il 19 Settembre. A concludere la gara individuale, sarà il concorso generale, che si terrà il 20 Settembre e che vedrà in pedana le migliori 24 ginnaste della qualifica, con un limite di due per nazione e la cui partecipazione dipenderà dalla somma dei tre migliori punteggi per ginnasta nella fase di qualifica.
A chiudere la settimana di gare, le prove dedicate alle squadre, che scenderanno in pedana il 21 Settembre per il concorso generale e il giorno successivo con le finali di specialità riservate alle migliori otto.

Per il discorso legato alla copertura televisiva, ci è giunta voce che la Rai trasmetterà le finali del 17, 19, 20, 21 e 22 Settembre con il commento tecnico della giudice internazionale Isabella Zunino Reggio e la telecronaca di Andrea Fusco. Per tutti gli aggiornamenti al riguardo vi invitiamo a seguire i nostri profili social!

Nella sezione allegati è possibile scaricare gli ordini di gara e il programma di questo Mondiale.

È giunta poco fa la circolare federale riguardante la delegazione italiana che prenderà parte all’imminente Campionato del Mondo di Ginnastica Ritmica, in programma dal 16 al 22 Settembre a Baku (AZE).

Per il settore individuale, che raggiungerà la capitale azera nella giornata di domani, la squadra sarà composta da Alexandra Agiurgiuculese, Milena Baldassarri (entrambe tesserate per l’ Aeronautica Militare), Alessia Russo (Armonia d’Abruzzo) e Sofia Maffeis (Polisportiva Varese).
Le tecniche preposte saranno Spela Dragas, Julieta Cantaluppi, Germana Germani e Irina Roudaia.

Sul fronte della gara a squadre, sono state convocate Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Agnese Duranti, Letizia Cicconcelli e Anna Basta, tutte tesserate per il Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare. Le “Farfalle” allenate dalla DTN Emanuela Maccarani e da Olga Tishina, giungeranno a Baku mercoledì prossimo.

Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul Mondiale di Baku!

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments