Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 25 Agosto 2019
 ginnasticando.it

Al via, dal 21 al 27 luglio, la nuova edizione degli EYOF (European Youth Summer Olympic Festival) a Baku in Azerbaigian.

Cinquanta nazioni competeranno in dieci sport diversi, tra cui la ginnastica artistica. La delegazione italiana, già testata agli scorsi Campionati Mondiali Junior in Ungheria, sarà formata da: Lorenzo Bonicelli (Ghislanzoni Gal), Ivan Brunello (Ares)e Lorenzo Casali (Associazione ginnastica giovanile Ancona) per la maschile; Veronica Mandriota (Brixia), Micol Minotti (C.S. Bollate) e Chiara Vincenzi (Inside Wellness Gym) per la femminile.

Questa rassegna è sempre stata per l’Italia della ginnastica un ottimo palcoscenico. All’ultima edizione, Gyor 2017, Niccolò Mozzato ha conquistato un argento alla sbarra e la femminile è tornata con ben 6 medaglie: argento di squadra, oro alle parallele per Elisa Iorio, argento all around e trave, bronzo a parallele e volteggio per Asia D’Amato.

Nel passato troviamo medagliati come Lorenzo Galli, Carlo Macchini, Erika Fasana, Elisa Meneghini, nonché Vanessa Ferrari.

Un'Italia di facce di bronzo, le facce di Lara Mori, Carlotta Ferlito e Martina Rizzelli!

Le ragazze della Delegazione Italiana, alle Universiadi 2019, di Napoli hanno vinto un meraviglioso bronzo di squadra, incantando il Palavesuvio che le ha sostenute ed incoraggiate per tutta la durata della competizione!        Una storica eccezionale impresa che rimarrà negli annali delle Universiadi! 

Le ragazze hanno gareggiato nella terza suddivisione di gara (su quattro), contro 6 nazioni: Corea, Taipei, Canada, Finlandia, Russia e Giappone, lasciandosi davanti solo queste ultime due.

Le atlete Giapponesi, Asuka Teramoto, Aiko Sugihara e Hitomi hatakeda hanno totalizzato un punteggio complessivo di 108.450 salendo sul più alto gradino del podio; subito dietro le Russe Lilia Akhaimova, Tatiana Nabieva e Uliana Perebinosova con un punteggio complessivo di 107.450; A Carlotta ferlito, lara Mori e Martina Rizzelli è toccato quindi il terzo gradino del podio con un punteggio di 103.500.

Ma non è finita qui: le nostre ragazze hanno infatti conquistato molteplici finali di specialità: Lara Mori sarà impegnata domani nella finale All Around (l'unica delle Italiane) e domenica nella finale alla trave, in cui sarà presente anche Carlotta Ferlito. Carlotta ha inoltre conquistato la finale a corpo libero (col terzo punteggio in qualifica) dopo aver svolto un esercizio che ha coinvolto tutto il pubblico, come al suo solito, e con un'acrobatica spettacolare.

Anche Martina Rizzelli conquista la sua finale alle parallele, qualificandosi con il super punteggio di 13.450!

Bravissime ragazze, avete portato in alto il nome dell'Italia! Ad Maiora per la vostra carriera sportiva e peri vostri studi universitari!

Al via questo weekend la terza edizione del FIT Challenge, la competizione femminile internazionale a Gent (Belgio) che ogni anno vede partecipare ginnaste da tutto il mondo. Quest’anno particolarmente interessante per il versante junior, dato che il prossimo 27 giugno si terranno i primissimi Mondiali per la categoria minore. 

 

Anche l’Italia non si lascerà sfuggire questa anteprima di gara e il DTN Enrico Casella ha convocato le ginnastineIndia Bandiera (Olos Gym 2000), Giulia Cotroneo (Ginnastica Civitavecchia), Veronica Mandriota (Brixia), Micol Minotti (CS Bollate) e Chiara Vincenzi (Inside Wellness Gym), che sono partite questa mattina alla volta del Belgio. 

 

Sabato 8 saranno in scena le qualificazioni, mentre domenica 9 le finali. Tra le delegazioni troviamo ginnaste provenienti dall’Argentina, Australia, Canada, Indonesia oltre che squadre europee come Germania e le padrone di casa. Tra i nomi senior più conosciuti troviamo la campionessa del mondo Nina Derwael, di ritorno dopo aver saltato gli ultimi europei; l’olandese LiekeWevers (sorella di Sanne), anche lei di ritorno dopo l‘infortunio che l’ha tenuta lontana per tutto il 2018, Isabela Onyshko dal Canada e una rinnovata squadra rumena formata da cinque ginnaste, tra cui Denisa Golgota e Maria Holbura.

Sono stati ufficializzati tramite una circolare federale i nomi delle convocate per il bilaterale Italia-Bielorussia, in programma questa Domenica a Monza: in quest’occasione, le ginnaste della nazionale italiana sfideranno la delegazione della Bielorussia nelle gare a squadre Senior e Junior e nell’individuale Senior.

Per la gara a squadre, l’Italia scenderà in pedana con il sestetto composto da Alessia Maurelli, Martina Centofanti (tesserate entrambe per l’Aeronautica Militare), Martina Santandrea (Estense Putinati Ferrara), Anna Basta (Pontevecchio Bologna), Agnese Duranti (La Fenice Spoleto) e Letizia Cicconcelli (Ginnastica Fabriano). Le ginnaste allenate da Emanuela Maccarani e Olga Tishina, saranno accompagnate anche dall’assistente Chiara Ianni e dalla coreografa Federica Bagnera.
Grande spazio anche per l’Italbaby, che ha visto qualche cambiamento nella formazione a seguito dell’infortunio di una ginnasta. A questo importante appuntamento, l’ultimo prima del Mondiale di categoria, parteciperà la squadra composta da Serena Ottaviani, Anais Carmen Bardaro (Ginnastica Fabriano), Giulia Segatori, Siria Cella (Auxilium Genova), Alexandra Naclerio (Club Giardino Carpi), Simona Villella (Kines Catanzaro) e Alessia Leone (Eurogymnica Torino).
La squadra, sarà accompagnata dalle tecniche Julieta Cantaluppi e Bilyana Dyankova.

Sul fronte individuale Senior sono state convocate Alexandra Agiurgiuculese (Aeronautica Militare), Milena Baldassarri (Ginnastica Fabriano), Alessia Russo (Armonia d’Abruzzo) e Sofia Maffeis (Polisportiva Varese), tutte e quattro reduci dal Campionato Nazionale Assoluto e in lizza per la partecipazione al Campionato del Mondo, in programma a Settembre a Baku.
Ad accompagnarle in questo test, le tecniche Spela Dragas, Julieta Cantaluppi, Monia di Matteo e Irina Roudaia.

La competizione prenderà il via alle 17:00.
Biglietti disponibili a 15€ sul circuito Vivaticket o direttamente al palazzetto il giorno della gara. Sono previste delle offerte speciali per i gruppi, che possono essere richieste alla seguente mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Archiviate le grandi emozioni del Campionato Nazionale Assoluto dello scorso fine settimana, la Ginnastica Ritmica italiana sarà di nuovo grande protagonista con la prima edizione del “Trofeo Città di Monza” in programma Domenica 9 Giugno alle 17:00.

Nel corso di questo bilaterale, vedremo impegnate le individualiste e le squadre delle categorie Senior e Junior di Italia e Bielorussia, prossime a partecipare ad appuntamenti internazionali di grande importanza, uno tra tutti i Giochi Europei al via tra due settimane a Minsk.

I biglietti, ancora disponibili, sono acquistabili sul circuito Vivaticket (https://verovolley.vivaticket.it/ita/event/1-trofeo-citta-di-monza-ginnastica-ritmica/131569) o direttamente al palazzetto nella giornata di gara al prezzo di 15€. Sono previste delle agevolazioni per i gruppi, che possono richiedere eventuali informazioni alla seguente mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Nei prossimi giorni saranno comunicate le formazioni delle due nazioni.

 

È partita alla volta della Francia, la delegazione italiana che prenderà parte al ”Tournoi International de Corbeil-Essonnes”, giunto quest’anno alla sua quarantacinquesima edizione e che vedrà in pedana le ginnaste della categoria Junior e Senior nelle giornate di sabato e domenica.

Per questo importante test a livello internazionale, sono state convocate nella categoria Junior Sofia Raffaeli (Ginnastica Fabriano), Sara Rocca (Raffaello Motto Viareggio), Eleonora Tagliabue (San Giorgio Desio) e Alessia Leone (Eurogymnica Torino).

Nella categoria Senior l’Italia sarà rappresentata da Eva Gherardi (Armonia d’Abruzzo), Talisa Torretti e Nina Corradini (Ginnastica Fabriano), tutte e tre al debutto internazionale nella massima categoria.

Completano la delegazione le tecniche Julieta Cantaluppi, Francesca Cupisti, Elena Aliprandi (quest’ultima nelle vesti di capodelegazione) e l’ufficiale di gara Germana Germani.

Il programma dei due giorni di gara e le entries per entrambe le categorie sono disponibili nella sezione allegati.

Sabato 16 Febbraio alle 15:30, il PalaDesio, prossimo ad ospitare la terza tappa di Serie A, sarà sede di una nuova seduta di allenamento a porte aperte della Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica.

La nazionale al gran completo, allenata da Emanuela Maccarani e dallo staff dell’Accademia Internazionale di Ginnastica Ritmica, presenterà i due nuovi esercizi per questo biennio, che prevedono una routine con 5 palle e una con 3 cerchi e 4 clavette.

L’ingresso all’allenamento è gratuito.

Venerdì 25 Gennaio alle 20:30, il PalaDesio ospiterà la prima seduta di allenamento a porte aperte
della Nazionale di Ginnastica Ritmica per il nuovo anno sportivo.
 
La Nazionale al gran completo, allenata da Emanuela Maccarani e dallo staff dell’Accademia
Internazionale e composta da Alessia Maurelli, Martina Centofanti (entrambe tesserate con
l’Aeronautica Militare), Agnese Duranti (La Fenice Spoleto), Martina Santandrea (Estense Putinati
Ferrara), Anna Basta (Pontevecchio Bologna), Letizia Cicconcelli (Società Ginnastica Fabriano),
Beatrice Tornatore, Daniela Mogurean (tesserate entrambe per l’Ardor Padova) e Laura Paris
(Ginnastica Moderna Legnano) presenterà i due nuovi esercizi per questo biennio, uno con 5 palle
e uno con 3 cerchi e 4 clavette, in attesa di conoscere la data della prima uscita internazionale.

Sabato 22 Dicembre alle 15.30, il PalaDesio ospiterà una seduta di allenamento a porte aperte della Nazionale di Ginnastica Ritmica.

La Nazionale al gran completo composta da Alessia Maurelli, Martina Centofanti (entrambe tesserate con l’Aeronautica Militare), Agnese Duranti (La Fenice Spoleto), Martina Santandrea (Estense Putinati Ferrara), Anna Basta (Pontevecchio Bologna), Letizia Cicconcelli (Società Ginnastica Fabriano), Beatrice Tornatore, Daniela Mogurean (tesserate entrambe per l’Ardor Padova) e Laura Paris (Ginnastica Moderna Legnano) presenterà le due nuove composizioni in programma per il biennio 2019/2020, che prevede un esercizio con 5 palle e uno con 3 cerchi/4 clavette.

L’ingresso all’allenamento è gratuito.

Con la cerimonia di chiusura si sono chiuse a Buenos Aires le terze Olimpiadi Giovanili.

Al termine di questa edizione, la prima in Sud America, l’Italia chiude al quarto posto il medagliere con 41 medaglie, 16 d’oro, 12 d’argento e 13 di bronzo (incluso quelle conquistate nelle competizioni per team misti) e preceduta da Russia, Giappone e Cina.

La Ginnastica ha dato un grande contributo a questo eccellente risultato: da essa sono arrivate 6 medaglie (4 ori, 1 argento e 1 bronzo) dalle nostre Giorgia Villa (Ginnastica Artistica) e Talisa Torretti (Ginnastica Ritmica), la prima tre volte sul gradino più alto del podio e la seconda d’oro nel concorso multidisciplinare.

Qui sotto, il riepilogo delle medaglie.

ORO
Davide Di Veroli (Scherma, Spada)
Alberto Zamariola e Nicolas Castelnovo (Canottaggio, Due Senza)
Davide Di Veroli e Martina Favaretto (Scherma, team misto continentale)
Veronica Toniolo (Judo, team misto internazionale)
Thomas Ceccon (Nuoto, 50 sl)
Talisa Torretti (Ginnastica, evento multidisciplinare team misto internazionale)
Alessio Crociani (Triathlon, staffetta mista continentale)
Giorgia Speciale (Vela, windsurf techno 293+)
Cristiano Ficco (Sollevamento Pesi, 85 kg)
Giorgia Villa (Ginnastica Artistica, concorso generale, volteggio, corpo libero)
Giovanni Toti (Badminton, staffetta team misto internazionale)
Giacomo Casadei - in sella a Darna Z (Sport Equestri, salto ostacoli individuale)
Sofia Tomasoni (Vela, kiteboard TT:R)
Martina La Piana (Pugilato, -51 kg)

ARGENTO
Martina Favaretto (Scherma, Fioretto)
Giacomo Casadei - in sella a Darna Z – (Sport Equestri, salto a ostacoli a squadre continentali)
Vincenzo Maiorca (Sport rotellistici, combinata sprint 500 metri)
Thomas Ceccon (Nuoto, 200 misti e 50 dorso)
Marco De Tullio (Nuoto, 400 stile libero)
Alessia Nobilio (Golf, individuale)
Alessandra Cortesia (Break Dance, squadra mista internazionale)
Nicolò Renna (Vela, windsurf techno 293+)
Giorgia Villa (Ginnastica Artistica, parallele asimmetriche)
Dalia Kaddari (Atletica, 200 m)
Claudia Scampoli e Nicol Bertozzi (Beach volley)

BRONZO
Federico Burdisso (Nuoto, 100 farfalla, 200 farfalla)
Alessio Crociani (Triathlon)
Giorgia Valanzano (Sport rotellistici, combinata sprint 500 metri)
Thomas Ceccon (Nuoto, 100 dorso)
Gabriele Caulo (Taekwondo, -63 kg)
Federico Burdisso, Thomas Ceccon, Marco De Tullio e Johannes Calloni (Nuoto, 4x100 stile libero)
Assunta Cennamo (Taekwondo, -63 kg)
Marco De Tullio (Nuoto, 800 sl)
Carmelo Alessandro Musci (Atletica, peso)
Niccolò Filoni (Pallacanestro 3x3, dunk contest)
Talisa Torretti (Ginnastica Ritmica, all-around)
Rosario Ruggiero (Karate, kumite -68 kg)

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments