Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 25 Aprile 2019
 ginnasticando.it

Dopo aver rinunciato agli Europei di Guadalajara per una serie di infortuni all’interno della squadra e aver conquistato la qualificazione al mondiale del prossimo anno a Sofia (il Mondiale di Baku 2019 sarà importante in chiave olimpica) la squadra nazionale tedesca di Ginnastica Ritmica ha effettuato dei cambiamenti “di rilievo” per arrivare preparata all’obiettivo più importante del quadriennio: le Olimpiadi di Tokyo 2020!

Ad allenare la squadra nazionale sarà Camilla Pfeffer, che prende il posto della leggendaria Neshka Robeva. Camilla, classe 1993 e ginnasta di esperienza (ha partecipato alle Olimpiadi di Londra 2012, ai mondiali 2009, 2010 e 2011 e all’Europeo 2010) ha già accompagnato la squadra all’ultimo mondiale, concludendo al dodicesimo posto nel concorso generale.

Ma non è solo il cambio di guida la novità nella Mannschaft: la capitana Sina Tkaltschewitsch, olimpionica a Rio 2016, ha annunciato la volontà di ritirarsi dalle gare per dedicarsi agli studi di fisioterapia mentre, le ginnaste individualiste Noemi Peschel e Lea Tkaltschewitsch (sorella minore di Sina) hanno iniziato ad allenarsi nella squadra insieme alle titolari di Sofia.

Dal 22 al 25 novembre, la Lausitz Arena di Cottbus ospiterà la 43esima Turnier der Meister, la World Cup di specialità.

Il Direttore Tecnico Nazionale Maschile Giuseppe Cocciaro ha convocato per l’impegno tedesco i ginnasti Andrea Cingolani (Aeronautica Militare), Jacopo Gliozzi (Alma Juventus Fano) e Carlo Macchini (Fermo 85).

Invece il DTN dell’Artistica femminile Enrico Casella ha convocato le azzurre dell’Esercito Italiano Lara Mori e Martina Rizzelli.

La delegazione azzurra in Germania sarà completata dai tecnici Marco Fortuna per la maschile e Stefania Bucci per la femminile oltre che dagli ufficiali di gara Massimiliano Villapiano (GAM e funzionario delegato) e Cinzia Delisi (GAF).

È andato in scena al Palatricalle di Chieti nel pomeriggio di ieri il triangolare pre-mondiale di Ginnastica Ritmica, un incontro organizzato dalla società Armonia D’Abruzzo e dalla Federazione Ginnastica d’Italia che ha visto le delegazioni di Italia, Ucraina e Germania affrontarsi in preparazione ai prossimi impegni internazionali.

Nella competizione a squadre, é stata l’Italia ad ottenere la prima posizione con un totale di 45.100, frutto di due composizioni eccellenti premiate rispettivamente con 23.450 (5 cerchi) e 21.650 (3 palle e 2 funi). Le nostre ragazze, reduci dal trionfo ai recenti europei di Guadalajara, hanno dimostrato ancora una volta di essere la squadra da battere ai prossimi mondiali in terra bulgara, una competizione molto importante che vede l’assegnazione dei primi tre pass per l’accesso diretto ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.
Seguono l’Ucraina con 40.700 e la Germania con 31.050.

Nella competizione individuale Senior l’ucraina Vlada Nikolchenko è una delle rivelazioni dell’anno, ed ottiene la prima posizione con un totale di 72.000, seguita dalle nostre Milena Baldassarri (71.050) e Alexandra Agiurgiuculese (69.950). Fuori dal podio Yeva Meleshchuk con 67.550, Alessia Russo con 63.400 e Olena Diachenko, che ha chiuso la competizione con 61.400.

A differenza della categoria junior individuale e senior di squadra, non erano presenti in questa parte di competizione le individualiste tedesche.

C’è stato anche spazio per la competizione individuale Junior, quest’anno di grande interesse in vista delle prossime competizioni internazionali di categoria, una su tutte le Olimpiadi Giovanili alle quali le tre nazioni presenti sulla pedana teatina risultavano qualificate per l’evento multi sportivo in programma ad Ottobre a Buenos Aires, in Argentina.
A vincere la competizione è stata l’ucraina Viktoria Onoprienko con un totale sui quattro attrezzi di 66.750, seguita dalla nostra Eva Gherardi con 64.050 e dalla tedesca Margarita Kolosov con 62.200. Completano la classifica Anna Paola Cantatore con 61.150, Emeli Erbes con 59.050 e la giovanissima ucraina Melaniia Tur con 56.900.

Calato il sipario su questo triangolare, è ora di guardare alle ultime due tappe di World Challenge Cup in programma nella seconda metà di Agosto a Minsk (15-17 Agosto) e Kazan (22-24 Agosto) alle quali la nazionale italiana parteciperà al fine di poter fare una sorta di “prova generale” del campionato del mondo di metà Settembre.

Tutto è pronto a Chieti per il triangolare pre-mondiale di Ginnastica Ritmica, in programma domani dalle 18 al PalaTricalle e che vedrà protagoniste le ginnaste di Italia, Ucraina e Germania.
Qui di seguito comunichiamo i nomi che scenderanno sulla pedana teatina:

ITALIA

Squadra nazionale Senior
Alessia Maurelli
Martina Centofanti
Letizia Cicconcelli
Agnese Duranti
Martina Santandrea
Anna Basta

Individuale Senior
Milena Baldassarri
Alexandra Agiurgiuculese
Alessia Russo

Individuale Junior
Talisa Torretti
Eva Swahili Gherardi
Anna Paola Cantatore

UCRAINA

Squadra nazionale Senior
Alina Bykhno
Tetiana Dovzhenko
Valeriya Khanina
Daria Robets
Diana Myzherytska
Anastasiya Voznyak

Individuale Senior
Viktoria Foitieva
Yeva Meleschuk
Vlada Nikolchenko

Individuale Junior
Melaniia Tur
Viktoria Onoprienko

GERMANIA

Squadra nazionale Senior
Viktoria Burjak
Daniela Huber
Nathalie Koehn
Anni Qu
Alexandra Tikhonovich
Sina Tkaltschewitsch

Individuale Junior
Margarita Kolosov
Emeli Erbes

È notizia di pochi giorni fa l’ufficializzazione dei nomi delle convocate per l’amichevole pre-mondiale che si terrà il 28 Luglio a Chieti : le ginnaste della nazionale italiana sfideranno le delegazioni dell’Ucraina e della Germania nelle gare a squadra senior e nell’individuale senior e junior.

E’ prevista la partecipazione della squadra composta da Alessia Maurelli (Aeronautica Militare), Martina Centofanti (Aeronautica Militare), Letizia Cicconcelli (Società Ginnastica Fabriano), Anna Basta (Pontevecchio Bologna), Agnese Duranti (La Fenice Spoleto) e Martina Santandrea (Putinati Ferrara) reduce dall’ottimo europeo disputato in Spagna, dove le ragazze hanno conquistato una medaglia d’oro e due d’argento.

Nell’ individuale senior, vedremo in pedana Alexandra Agiurgiuculese (A.S. Udinese), Milena Baldassarri (Società Ginnastica Fabriano) e Alessia Russo (Armonia d’Abruzzo), tutte e tre reduci dalla bellissima prestazione ai Giochi del Mediterraneo di fine giugno.

Per la categoria individuale junior, saranno presenti Talisa Torretti (Società Ginnastica Fabriano), Eva Gherardi (Armonia d’Abruzzo) e Anna Paola Cantatore (Iris Giovinazzo), tutte e tre candidate al posto nominale per la partecipazione alle Youth Olympic Games in programma ad ottobre a Buenos Aires.

La competizione si terrà al PalaTricalle di Chieti e inizierà alle 18:00.
L’ingresso è di 15.00€ e il biglietto è possibile acquistarlo sul momento, mentre è disponibile una prevendita riservata esclusivamente alle tesserate della FGI, per le quali il costo è di 10.00€.

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments