sabato 20 Luglio 2024
23.5 C
Rome
sabato 20 Luglio 2024

Assoluti 2024: finali di specialità di Artistica Maschile tra conferme e novità

In Evidenza

Al Palazzo dello Sport di Cuneo sono appena andate in scena le finali di specialità dei Campionati Assoluti 2024 della Ginnastica Artistica Maschile tra conferme e novità.

Nicola Bartolini al corpo libero, Edoardo De Rosa al cavallo, Marco Lodadio agli anelli, Thomas Grasso e Steven Matteo al volteggio, Lay Giannini alle parallele pari e Carlo Macchini alla sbarra sono i nuovi Campioni nazionali di specialità agli Assoluti 2024.

Le finali di specialità degli Assoluti di Artistica Maschile 2024

Corpo libero

Nicola Bartolini (Pro Patria Bustese) al corpo libero mostra un assaggio di quello di cui è capace: arrivi stoppati, qualità esecutiva e grande carica. Visibilmente emozionato per la convocazione olimpica, Bartolini si incorona oggi campione italiano 2024 al corpo libero con il punteggio di 14.650. L’argento di giornata lo conquista un concentrato e letale Manuel Berettera (Artistica Brescia), che va a prendersi il secondo posto con un ottimo esercizio, giudicato con 13.750. Nonostante la caduta, Lorenzo Bonicelli (Ghislanzoni Gal) conquista il terzo posto e il bronzo di giornata con 12.850.

Completano la classifica Eduardo Sugamele (12.750), Niccolò Vannucchi (11.350) e Lay Giannini (11.250).

Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

Cavallo con maniglie

Al cavallo con maniglie Edoardo De Rosa si porta in testa alla classifica proprio in avvio di gara con un punteggio che supera persino quello stratosferico di qualifica di ieri (14.950). Il 15.300 che ottiene è un punteggio di pregio, che dimostra il grande lavoro svolto fin qui dall’atleta della Ginnastica Gioy e gli riconsegna il titolo d’attrezzo, già suo sin lo scorso anno. Sfiora la vetta del podio Gabriele Targhetta con 15.200. Un esercizio di livello incredibile quello del giovane ginnasta della Spes Mestre, che gara dopo gara si sta affermando come un temibile avversario su questo attrezzo nonostante sia ancora Junior. Terzo posto per lo specialista della Corpo Libero Gymnastics Team Andrea Canazza, con una routine d’esperienza che viene giudicata con 14.550.

Completano la classifica Yumin Abbadini (14.500), Mario Macchiati (14.500) e Carlo Macchini (13.200).

Foto: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

Anelli

Marco Lodadio (Aeronautica Militare) sale sul castello degli anelli per fare bene. Il suo Tsukahara avvitato d’uscita è perfettamente stoppato al suolo e contribuisce a fargli ottenere il punteggio di 14.650 e il titolo italiano assoluto del 2024. Accanto a lui a conquistare l’argento italiano un altro grande interprete dell’attrezzo, Andrea Russo (Aeronautica Militare). Ottimo il suo esercizio, che si conclude con un doppio teso avvitato inchiodato a terra e con il punteggio di 14.050. Chiude il podio un esercizio molto pulito da 13.800 di Niccolò Vannucchi (Gymnastics Romagna Team).

Completano la classifica Lorenzo Casali (13.650), Andrea Cingolani (12.800) e Roberto Marzocchi (12.500).

Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

Volteggio

Gli unici tre contendenti al volteggio sono già certi della medaglia, ma non per questo rinunciano a dare spettacolo. A vincere ci sono due atleti Thomas Grasso (Celle Rimini) e Steven Matteo, entrambi con la media di 14.650. Il primo esegue due salti dalla qualità esecutiva incredibile e a sorpresa lo eguaglia l’atleta della Palestra Ginnastica Ferrara, che tira fuori un bellissimo triplo avvitamento che gli consente di incoronarsi campione d’Italia accanto a Grasso. Completa la classifica un Niccolò Vannucchi (Gymnastics Romagna Team) un po’ dolorante a causa di un arrivo doloroso al corpo libero. La media di 13.975 gli garantisce il bronzo di giornata.

Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

Parallele pari

In avvio di gara Lay Giannini (Giovanile Ancona) piazza un esercizio di livello dal punteggio di 14.700 che gli fa ottenere il titolo di campione italiano 2024 d’attrezzo. Sul podio anche Mario Macchiati (Corpo Sportivo “Fiamme Oro” della Polizia di Stato) che, nonostante scuota la testa poco soddisfatto dopo aver concluso il suo esercizio, ottiene 14.500 e l’argento. Marco Sarruggerio (Juventus Nova Melzo) completa il podio con una performance superlativa da 14.400.

Chiudono la classifica Fabrizio Valle (13.400), Lorenzo Casali (13.250) e Lorenzo Bonicelli (12.600).

Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

Sbarra

Alla sbarra Carlo Macchini (Corpo Sportivo “Fiamme Oro” della Polizia di Stato) già con il primo esercizio di gara ipoteca la medaglia d’oro d’attrezzo di giornata. Il suo esercizio, caratterizzato da ottimi salti, viene giudicato con 14.650, stesso punteggio l’anno scorso l’ha portato sulla vetta del podio di questo attrezzo e che lo conferma ancora una volta campione italiano alla sbarra. Yumin Abbadini (Aeronautica Militare) ottiene la sua prima medaglia di giornata, un argento frutto di un esercizio curato nei minimi dettagli che vale 14.400. Al terzo posto l’incredibile qualità esecutiva di Lorenzo Bonicelli (nota E di 8.6) che lo porta ad agguantare il bronzo con 14.200.

Completano la classifica Ivan Brunello (13.850), Lorenzo Galli (13.550) e Lay Giannini (12.250).

Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

Le classifiche complete sono consultabili su livegym.


L’appuntamento è alle 18.00 con la Gara 2 che determinerà i titoli assoluti per la Ginnastica Artistica Femminile.

Dove vedere la gara? Scoprilo qui!

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Mariacarmela Brunetti
Mariacarmela Brunetti
Nata e cresciuta nel magico Sannio, la mia seconda casa da anni è Roma, dove sto per conseguire una laurea in Ingegneria. Faccio parte di GINNASTICANDO.it dal 2015 e attualmente sono Vicedirettrice, oltre che Editorialista e Redattrice.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie