sabato 20 Luglio 2024
22.9 C
Rome
sabato 20 Luglio 2024

Ritmica, incetta di ori e argenti per Sofia Raffaeli e l’Italia nelle finali di specialità alla Milano World Cup

In Evidenza

Tempo di finali di specialità per Sofia Raffaeli e la squadra dell’Italia alla World Cup di Milano 2024, tappa conclusiva del circuito di quest’anno.

Dopo le due giornate di qualifiche, sia Sofia Raffaeli che la squadra italiana sono riuscite a centrare tutte le finali in palio in questa tappa di coppa del mondo e sono scese in pedana con grande determinazione dopo le medaglie di ieri.

Sofia Raffaeli ha conquistato due argenti (palla e clavette) e un oro (nastro), mentre la squadra ha conquistato l’oro ai cinque cerchi!

Inoltre, Sofia Raffaeli ha vinto il titolo di circuito alle clavette. La squadra, invece, ha vinto il titolo di circuito ai cinque cerchi.

I restanti titoli sono andati a Darja Varfolomeev per le individualiste e alla Francia nell’esercizio di squadra misto.

Ritmica, World Cup Milano 2024: argento All-Around per Raffaeli!

FINALE INDIVIDUALE AL CERCHIO

La giornata si è aperta con la finale individuale al cerchio. Sofia Raffaeli è scesa in pedana per quinta, quando il miglior punteggio era quello di Wang Zilu (CHN), che con 35.100 comandava la classifica.

L’agente delle Fiamme Oro ha iniziato al meglio il suo esercizio, salvo poi incappare in una perdita su un rischio e un’altra poco dopo.

Con grande esperienza, ha comunque terminato il suo esercizio molto bene acclamata dal pubblico dell’Unipol Forum di Milano, oggi gremito di tifose e tifosi. Il punteggio per lei è stato di 30.000.

Qui di seguito il video completo dell’esercizio:

Alla fine, nessuna delle ginnaste è in grado di battere il punteggio della rappresentate della Repubblica Popolare della Cina Wang Zilu che ha conquistato l’oro.

Il podio è stato completato da Alina Harnasko (AIN) che con 34.250 ha conquistato l’argento e Takhmina Ikromova (UZB) che ha vinto il bronzo con 34.100.

Sofia Raffaeli ha concluso questa prima finale di specialità al settimo posto, a causa dei due errori.

sofia raffaeli italia world cup di milano 2024 finali di specialità cerchio
Foto di: Debora Scarpellini per GINNASTICANDO.it

Classifica completa al cerchio

  1. Wang Zilu (CHN) – 35.100
  2. Alina Harnasko (AIN) – 34.250
  3. Takhmina Ikromova (UZB) – 34.100
  4. Darja Varfolomeev (GER) – 33.450
  5. Elvira Krasnobaeva (BUL) – 33.350
  6. Eva Brezalieva (BUL) – 30.300
  7. Sofia Raffaeli (ITA) – 30.000
  8. Viktoriia Onopriienko (UKR) – 26.950

FINALE INDIVIDUALE ALLA PALLA

Alla palla, Sofia Raffaeli è stata la terza ginnasta a scendere in pedana. Con una grande determinazione, l’Azzurra ha eseguito un esercizio emozionante ed espressivo sulle note di Bella ci dormi.

Praticamente perfetto dall’inizio alla fine, è grande riscatto rispetto alla finale precedente, la giuria ha valutato l’esercizio alla palla di Sofia Raffaeli con il punteggio di 35.350, che l’ha portata al comando della classifica provvisoria.

Qui il video completo:

L’unica in grado di superare il punteggio dell’Azzurra è stata Darja Varfolomeev (GER), che con 35.650 ha conquistato l’oro. Argento per Sofia Raffaeli con 35.350 e secondo bronzo di giornata per Takhmina Ikromova (UZB) con 34.400.

Classifica completa alla palla

  1. Darja Varfolomeev (GER) – 35.650
  2. Sofia Raffaeli (ITA) – 35.350
  3. Takhmina Ikromova (UZB) – 34.400
  4. Alina Harnasko (AIN) – 34.100
  5. Elzhana Taniyeva (KAZ) – 33.650
  6. Ekaterina Vedeneeva (SLO) – 33.350
  7. Maria Eduarda Alexandre (BRA) – 32.600
  8. Margarita Kolosov (GER) – 32.400

LA FINALE DI SQUADRA AI CINQUE CERCHI

Dopo le prime due finali individuali, è stata la volta della squadra con Martina Centofanti, Agnese Duranti, Daniela Mogueran e Laura Paris guidate da Alessia Maurelli, che è scesa in pedana con l’esercizio ai cinque cerchi.

L’Italia è stata la quarta squadra a eseguire il suo esercizio, dopo che Brasile e Cina (le migliori squadre in qualifica) avevano già terminato la loro esecuzione. Al comando provvisorio il Brasile con 38.200.

Le Azzurre hanno eseguito molto bene il loro esercizio, recuperando in modo magistrale alcune traiettorie sbagliate; il punteggio per loro è stato 38.350, che ha permesso il sorpasso.

Qui l’esercizio completo:

Nessuna delle squadre che hanno eseguito l’esercizio nella seconda metà di gara è riuscita a superare il punteggio della Nazionale italiana, che ha quindi conquistato la medaglia d’oro.

Argento per il Brasile con 38.200 e bronzo per la Cina con 37.900 (il ricorso presentato dalla squadra non è stato accolto, quindi il punteggio è rimasto invariato).

Classifica completa ai cinque cerchi

  1. Italia – 38.350
  2. Brasile – 38.200
  3. Cina – 37.900
  4. Francia – 36.300
  5. Messico – 36.100
  6. Germania – 35.850
  7. Uzbekistan – 35.100
  8. Polonia – 34.900

LA FINALE INDIVIDUALE ALLE CLAVETTE

Dopo la premiazione delle prime tre finali di oggi, in cui abbiamo sentito risuonare l’inno di Mameli cantato a gran voce da ginnaste e pubblico, è stata poi la volta della finale alle clavette.

Sofia Raffaeli ha dovuto attendere quasi fino all’ultimo per eseguire il suo esercizio; infatti, è stata la penultima ginnasta di questa finale.

L’Azzurra ha eseguito il suo esercizio in maniera impeccabile, in un susseguirsi di difficoltà che ha tenuto con il fiato sospeso l’intero Forum, che al termine dell’esecuzione è esploso in un boato per acclamarla. Il punteggio è stato di 35.200.

Di seguito il video dell’esercizio completo:

L’ultima parola è stata di Darja Varfolomeev (GER), che con 35.450 ha scavalcato di pochissimo il punteggio dell’Azzurra, conquistando l’oro. Comunque argento ancora una volta per Sofia Raffaeli!

A chiudere il podio Taisiia Onofriichuck (UKR) con 34.900.

Classifica completa alle clavette

  1. Darja Varfolomeev (GER) – 35.450
  2. Sofia Raffaeli (ITA) – 35.200
  3. Taisiia Onofriichuck (UKR) – 34.900
  4. Margarita Kolosov (GER) – 34.300
  5. Ekaterina Vedeneeva (SLO) – 33.500
  6. Liliana Lewinska (POL) – 32.550
  7. Helene Karbanov (FRA) – 29.600
  8. Eva Brezalieva (BUL) – 27.800

LA FINALE INDIVIDUALE AL NASTRO

Per le individualiste, la manifestazione si è conclusa con la finale al nastro. Anche in questa finale, Sofia Raffaeli è stata la penultima a scendere in pedana.

Fino a quel momento, il miglior punteggio era stato ottenuto da Darja Varfolomeev (GER) con 32.900.

Il Vulcano di Chiaravalle ha portato in pedana un esercizio quasi impeccabile, concludendo nel migliore dei modi questa tre giorni di gara.

Accolta dal pubblico in visibilio e da un abbraccio della sua allenatrice Claudia Mancinelli, Sofia Raffaeli ha ottenuto uno stellare 33.950, issandosi in vetta alla classifica di oltre un punto!

Qui l’esercizio d’oro di Sofia Raffaeli:

Oro, quindi, per Sofia Raffaeli (ITA) con 33.950, seguita da Darja Varfolomeev (GER) con 32.900 e Taisiia Onofriichuck (UKR) con 31.550.

Classifica completa al nastro

  1. Sofia Raffaeli (ITA) – 33.950
  2. Darja Varfolomeev (GER) – 32.900
  3. Taisiia Onofriichuck (UKR) – 31.550
  4. Fanni Pigniczki (HUN) – 31.500
  5. Margarita Kolosov (GER) – 31.050
  6. Takhmina Ikromova (UZB) – 30.850
  7. Ekaterina Vedeneeva (SLO) – 28.200
  8. Maria Eduarda Alexandre (BRA) – 26.000

LA FINALE DI SQUADRA AL MISTO

L’ultima finale di giornata è stata quella di squadra con l’esercizio ai tre nastri e due palle. Il punteggio da battere oggi era il 32.600 ottenuto dalla Cina in apertura di finale.

Purtroppo, come ieri, anche oggi qualche difficoltà tra traiettorie sbagliate, recuperi e una perdita hanno sporcato un esercizio comunque ben interpretato. Il punteggio per loro è stato 30.800, che non è bastato a salire sul podio.

Qui il video dell’esercizio:

Anche in questa specialità l’oro è andato alla Cina con 32.600, seguita dalla Francia con 32.100 e Ucraina con 31.850. L’Italia ha chiuso in quinta posizione.

Classifica completa al misto

  1. Cina – 32.600
  2. Francia – 32.100
  3. Ucraina – 31.850
  4. Brasile – 31.850
  5. Italia – 30.800
  6. Uzbekistan – 29.800
  7. Germania – 29.100
  8. Messico – 24.750
Foto di: Debora Scarpellini per GINNASTICANDO.it
Le finali della World Cup 2024 di Ritmica a Milano in diretta su La7

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Michela Cintioli
Michela Cintioli
Lavoro nel mondo dell'editoria per bambini e nel tempo libero mi dedico alla mia grande passione: la ginnastica. Ho lasciato il mio cuore (e un menisco) in palestra, ma continuo a seguire le gare, tra gioie e dolori.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie