mercoledì 19 Giugno 2024
23.8 C
Rome
mercoledì 19 Giugno 2024

Koper, World Challenge Cup: incetta di finali

Finale a parallele per Mozzato e alla sbarra per Macchini. Per la GAF Mandriota e Grillo si qualificano sia alla trave che al corpo libero.

In Evidenza


Alla Bonfika Arena si è appena conclusa la seconda giornata di qualifiche della World Challenge Cup di Koper 2024 di Ginnastica Artistica.

Oggi in gara per la GAM tocca a Nicolò Mozzato e Carlo Macchini, alle parallele pari e alla sbarra, mentre il secondo scende in campo in quest’ultimo attrezzo. Per la GAF, invece, Veronica Mandriota, Arianna Grillo gareggiano alla trave e al corpo libero. Tutti gli italiani scesi oggi in pedana hanno conquistato almeno una finale.

La qualifica dell’Italia impegnata a Koper nella seconda giornata di qualifiche della World Challenge Cup 2024

Il primo a scendere in campo per gli italiani è Nicolò Mozzato, che esegue un ottimo esercizio a parallele: l’italiano ottiene la qualifica alla finale di domenica col terzo punteggio, grazie al suo 14.250 (con 5.8 di nota D).

Niente da fare per lui alla sbarra: chiude la gara con 11.600 a causa di una nota esecutiva di 6.600. D’altro canto, il suo compagno di squadra Carlo Macchini porta in gara un esercizio da nota D 6.500 e lo esegue in maniera molto precisa, qualificandosi col secondo punteggio, 14.950.

Foto: Federica Salvatelli per Ginnasticando.it

Per quanto riguarda la GAF le due italiane Veronica Mandriota e Arianna Grillo, sono riuscite a centrare le finali in entrambe le gare alle quali hanno partecipato. Alla trave Mandriota realizza un esercizio da difficoltà 5.4 e il suo punteggio, il terzo qualificante, è 13.100; mentre Grillo entra in finale col settimo punteggio, 12.800.

Al corpo libero la ginnasta della Brixia Brescia conclude la sua gara odierna in terza posizione provvisoria al corpo libero, con 12.550; invece, la ginnasta della Ginnastica Pavese ottiene 12.100, chiudendo all’ottavo posto.

Highlights della gara

Come sempre, l’ucraino Illia Kovtun porta un esercizio di estrema difficoltà a parallele, che gli permette di entrare in finale con 14.900. La sua compagna di squadra nazionale Anna Lashchevska ottiene il migliore punteggio a trave, 13.850.

Chia-Hung Tang, ginnasta di Taipei, scalza Macchini dal primo posto alla sbarra, ottenendo il punteggio di 15 (esecuzione da 8.7).


I punteggi completi sono disponibili sull’app Elevien. Lo streaming, invece, è disponibile solo per le finali sul canale web a pagamento della Federazione Internazionale. Con qualche giorno di differita su Elevien verranno caricati anche i video delle qualifiche.

Domani rivedremo in gara Nunzia Dercenno, che ieri si è qualificata nella finale a parallele.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Giulia Silvestri
Giulia Silvestri
Nata e cresciuta a Bologna, laureata in giurisprudenza, ho una passione viscerale per la ginnastica. Da quando avevo 11 anni, a fasi alterne tra vari problemi fisici, sono sempre tornata al mio amato tavolato. Da qualche anno ho iniziato a praticare parkour. Giornalista pubblicista - tessera numero 186666

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie