lunedì 20 Maggio 2024
20.8 C
Rome
lunedì 20 Maggio 2024

Ritmica, alla World Challenge Cup di Portimão 2024 Dragas sesta alla palla

In Evidenza

Alla prima tappa di World Challenge Cup 2024 a Portimão Tara Dragas si piazza in sesta posizione alla palla.

L’azzurra, dopo due giorni di qualifiche con al fianco la compagna di nazionale Sofia Maffeis, è stata impegnata oggi in quest’unica finale. A livello internazionale la campionessa del Mondo Darja Varfolomeev saccheggia tre titoli su quattro; l’unico lasciato libero è quello alla palla, conquistato da Alina Harnasko. Tra le squadre nazionali nelle specialità è trionfo per Spagna e Brasile.

La finale alla palla di Tara Dragas alla World Challenge Cup di Ritmica 2024 a Portimão

Alla palla Tara Dragas è la prima ginnasta a scendere in pedana. Sicura ed elegante, è impeccabile fino quasi alla fine, quando una perdita su un rotolamento le comporta un paio di passi per andare a recuperare l’attrezzo e proseguire con la conclusione dell’esercizio.

Questo errore e il punteggio di 30.950 le preclude la corsa verso il podio, la cui vetta è conquistata da una bellissima prestazione di Alina Harnasko, giudicata con 33.550. Per lei è oro mente per la kazaka Erika Zhailauova e la slovena Ekaterina Vedeneeva arrivano rispettivamente l’argento (32.400) e il bronzo (32.250).

Le altre finali

Al cerchio la vincitrice del titolo di specialità è Darja Varfolomeev con 34.500. A sorpresa la giovanissima kazaka Milana Parfilova vince l’argento con un ottimo esercizio da 33.800, mentre il bronzo spetta a un elegantissima Alina Harnasko (33.200).

A trionfare alle clavette è ancora la campionessa del Mondo in carica. Varfolomeev con una routine da 34.100 si mette al collo l’oro della seconda finale di giornata e a seguirla c’è Alina Harnasko a un soffio (33.650), al suo terzo podio di giornata. Il bronzo va a Ekaterina Vedeneeva che, con la sua esperienza e l’eleganza che la contraddistinguono sale sul podio con il punteggio di 32.250.

Varfolomeev trionfa anche nella finale al nastro (31.900), nonostante oggi non si sia mostrata in uno stato di forma ottimale come nei precedenti appuntamenti della stagione. A poco meno di un punto di distanza Ekaterina Vedeneeva, alla terza medaglia di giornata si prende l’argento con 31.150. Terza la sedicenne kazaka Parfilova con 30.750.


In una replica esatta del podio All-Around di ieri, oggi nell’esercizio ai 5 cerchi delle squadre arriva la vittoria per la Spagna, giudicata con 35.750. La seguono il Brasile, argento con il punteggio di 35.200 (ottenuto dopo un ricorso), e la Francia, che agguanta il bronzo con 34.050.

Rimescolate le carte nel misto, dove il Brasile trionfa sulle altre squadre grazie a un esercizio eseguito in maniera ottimale, che frutta alla nazionale sudamericana il punteggio di 32.250. Argento al Messico con 30.100 e bronzo a una Spagna un po’ imprecisa, giudicata col punteggio di 29.900.

Foto di: Maurizio Cintioli per GINNASTICANDO.it

Le finali sono state trasmesse in diretta sulla nuova web tv della Federazione Internazionale di Ginnastica a pagamento, mentre i punteggi possono essere consultati gratuitamente a questo link.

Il prossimo appuntamento internazionale per la Ritmica adesso saranno gli Europei di Budapest, previsti dal 22 al 26 maggio.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Mariacarmela Brunetti
Mariacarmela Brunetti
Nata e cresciuta nel magico Sannio, la mia seconda casa da anni è Roma, dove sto per conseguire una laurea in Ingegneria. Faccio parte di GINNASTICANDO.it dal 2015 e attualmente sono Vicedirettrice, oltre che Editorialista e Redattrice.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie