mercoledì 22 Maggio 2024
19.7 C
Rome
mercoledì 22 Maggio 2024

Ritmica, World Challenge Cup Portimao 2024: Dragas tredicesima e Maffeis diciannovesima nel concorso generale

In Evidenza

A Portimao, in Portogallo, si è appena conclusa la seconda ed ultima giornata di qualificazioni per le individualiste impegnate nella tappa di World Challenge Cup 2024 di ginnastica ritmica.

Nella giornata di ieri, le azzurre Tara Dragas e Sofia Maffeis sono scese in pedana con cerchio e palla mentre oggi hanno gareggiato con clavette e nastro. La somma dei punteggi ai quattro attrezzi ha permesso, oggi, di assegnare le medaglie all around mentre nella giornata di domani le otto migliori ginnaste ad ogni attrezzo si sfideranno nelle finali di specialità.

CERCHIO – Sofia Maffeis apre la gara per l’Italia con un esercizio al cerchio ben eseguito con cui ottiene il punteggio di 31.150. Tara Dragas incappa, invece, in una perdita dell’attrezzo fuori pedana. Il punteggio di 30.900 non è sufficiente per entrare nella finale in cui, dunque, non vedremo nessuna delle azzurre.

Le qualificate alla finale al cerchio sono: Alina Harnasko (AIN), Milana Parfilova (KAZ), Alba Bautista (ESP), Polina Berezina (ESP), Erika Zhailauova (KAZ), Darja Varfolomeev (GER), Kristina Ternovski (ISR) ed Emilia Heichel (POL).

PALLA – Tara Dragas si riscatta subito, dopo l’errore al cerchio, eseguendo un ottimo esercizio alla palla con cui ottiene il punteggio di 32.150 che la colloca in sesta posizione nella classifica per attrezzo e le garantisce l’accesso in finale. Sofia Maffeis, invece, incappa in qualche errore e ottiene il punteggio di 28.900.

Le qualificate alla finale alla palla sono: Darja Varfolomeev (GER), Alina Harnasko (AIN), Ekaterina Vedeneeva (SLO), Erika Zhailauova (KAZ), Kristina Ternovski (ISR), Tara Dragas (ITA), Barbara Domingos (BRA) e Anastasia Simakova (GER).

CLAVETTE – La seconda giornata di gara per le azzurre inizia con l’esercizio alle clavette di Sofia Maffeis che ottiene un punteggio di 26.000 a causa di due perdite. Anche Tara Dragas conclude il suo energico esercizio con una perdita e il punteggio di 30.050. Nessuna finale conquistata per le italiane.

Le qualificate alla finale alle clavette sono: Darja Varfolomeev (GER), Alina Harnasko (AIN), Ekaterina Vedeneeva (SLO), Kristina Ternovski (ISR), Barbara Domingos (BRA), Alba Bautista (ESP), Geovanna Santos (BRA) e Lili Mizuno (USA).

NASTRO – Giornata no per le ginnaste italiane al nastro. Sofia Maffeis è costretta a fermarsi qualche secondo per sciogliere un nodo mentre Tara Dragas commette una serie di imprecisioni di troppo che abbassano di molto il suo punteggio. Ottengono rispettivamente i punteggi di 27.950 e 25.050, non sufficienti per entrare in finale.

Le classificate alla finale al nastro sono: Darja Varfolomeev (GER), ALba Bautista (ESP), Milana Porfilova (KAZ), Ekaterina Vedeneeva (SLO), Evita Griskenas (USA), Erika Zhalauova (KAZ), Anastasia Simakova (GER) ed Emilia Heichel (POL).

ALL AROUND – La tedesca, campionessa del mondo in carica, Darja Varfolomeev vince la medaglia d’oro nel concorso generale con un punteggio di 135.700. Alina Harnasko, ginnasta bielorussa da poco riammessa alle competizioni come atleta neutrale autorizzata, si aggiudica l’argento con punti 128.750. Alba Bautista, dalla Spagna, vince la medaglia di bronzo con un punteggio di 128.200.

Tara Dragas termina la gara in tredicesima posizione con un punteggio di 118.150 mentre Sofia Maffeis conclude diciannovesima con 114.000.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Lucrezia Fantoni
Lucrezia Fantoni
Studio Giurisprudenza all’Università di Bologna e da anni, nel tempo libero, amo seguire le competizioni di ginnastica ritmica e artistica e informarmi su tutto ciò che accade nell’ambito di questi sport. Le mie altre passioni includono viaggiare, studiare lingue straniere e leggere romanzi.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie