lunedì 20 Maggio 2024
24.6 C
Rome
lunedì 20 Maggio 2024

Europei 2024: Un’Italia stellare a Rimini per la Ginnastica Artistica Femminile

In Evidenza

Si è conclusa ufficialmente da qualche giorno la trentacinquesima rassegna degli europei di ginnastica artistica femminile 2024 in Italia ed ora gli occhi del mondo iniziano a guardare verso le Olimpiadi di Parigi 2024.
Prima di voltare pagina velocemente ripercorriamo quello che le ginnaste italiane e non solo sono riuscite a regalare agli appassionati.

I MOMENTI DELL’ITALIA AGLI EUROPEI 2024 DI ARTISTICA FEMMINILE

Una Fiera gremita di amanti della ginnastica ha potuto assistere a un’edizione italiana degli europei in grado di stupire e regalare successi senza precedenti alla nostra delegazione di fronte al pubblico di casa che l’ha accolta calorosamente.

L’Inno di Mameli è stata un po’ la colonna sonora della rassegna femminile, che è riuscita a conquistare numerosi successi scrivendo nuove pagine della storia internazionale di questo sport e raggiungendo sempre i gradini più alti del podio.
Le medaglie conquistate dalla nostra nazionale sono sedici in totale: 8 per le senior e 8 per le junior.

MEDAGLIERE ITALIANO

Junior
Finale a squadre – argento
All Around – Argento Giulia Perotti
Volteggio – Oro Benedetta Gava e argento Emma Puato
Parallele – Oro Giulia Perotti
Trave – Bronzo Giulia Perotti
Corpo libero – Oro Giulia Perotti e argento Emma Fioravanti

Senior
Finale a squadre – Oro
All around – Oro Manila Esposito e argento Alice D’Amato
Parallele – Oro Alice D’Amato e argento Elisa Iorio
Trave – Oro Manila Esposito
Corpo libero – Oro Manila Esposito e argento Angela Andreoli

Le squadra senior e junior da 5 ginnaste convocate si sono trovate a competere solamente con 4. Nella squadra Junior Artemisia Iorfino non ha potuto gareggiare a causa di una forte influenza, mentre in quella senior Asia D’Amato è stata costretta a rinunciare alla competizione a causa di un’infortunio al crociato del quale si è saputa la gravità ieri.
Entrambe le ginnaste, però, non hanno mai abbandonato la propria squadra, scendendo in campo gara per dare il massimo supporto possibile.

Il referto di Asia D’Amato nella giornata di ieri

in conclusione, l’Italia che abbiamo visto a Rimini è riuscita a confermarsi, ancora una volta, tra le nazioni più competitive del vecchio continente e pronta ad affrontare i Giochi Olimpici di Parigi 2024 e il futuro della ginnastica.
In campo gara le azzurre hanno dimostrato di essere unite e pronte a supportarsi a vicenda, elemento essenziale per raggiungere grandi obiettivi come quelli appena ottenuti durante gli Europei.

NON SOLO ITALIA

Non si parla solo d’Italia in questi Europei. Infatti, Maellyse Brassart (BEL) è riuscita a conquistare il suo pass individuale per Parigi 2024.
La squadra della Svezia ha dimostrato di poter competere con le prime otto squadre europee, dimostrando una forte crescita soprattutto alle parallele.

Una nuova nazione si è inoltre unita alla competizione europea: il Kosovo. Per la prima volta nella storia questa nazione è riuscita a partecipare sia con la squadra junior e senior.

Ora la ginnastica italiana, prima del grande evento olimpico, si proietta alla Final Six di Firenze 2024 che si terrà il 25 e il 26 maggio 2024.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Francesca Rossi
Francesca Rossi
Neolaureata magistrale in Comunicazione con il sogno del giornalismo sportivo fin da piccola. La ginnastica artistica è una delle mie più grandi passioni e dopo anni in palestra ho deciso di raccontarla. Quando non parlo di sport sono sicuramente con la valigia in mano, a un concerto o in un parco divertimenti.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie