martedì 21 Maggio 2024
30.6 C
Rome
martedì 21 Maggio 2024

Infortunio Asia D’Amato: lesione del crociato e nuova operazione

In Evidenza

E’ confermata purtroppo la notizia sull’entità dell’infortunio, e la conseguente operazione, di Asia D’Amato durante i campionati europei di Rimini 2024: si tratta infatti di una lesione del legamento crociato del ginocchio sinistro.

Proprio allo stesso ginocchio l’atleta aveva già subito un intervento chirurgico lo scorso anno in seguito all’infortunio in Coppa del Mondo a Il Cairo.

L’agente del gruppo sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato era stata sottoposta ad una risonanza magnetica subito dopo lo spiacevole episodio sul campo gara dei Campionati Europei di Rimini. Il referto però si è rivelato di difficile interpretazione. Un edema molto esteso non ha permesso di delineare fin da subito l’entità della problematica, rendendo necessari ulteriori accertamenti.

CONFERMATA OPERAZIONE PER ASIA D’AMATO

Le fonti federali riportano che per D’Amato sarà necessario procedere ad una nuova operazione chirurgica. Il parere arriva in seguito alla visita eseguita presso l’istituto ospedaliero Fondazione Poliambulanza dal dottor Guido Zatton.

Ulteriori accertamenti sono in programma per lunedì 13 Maggio, in seguito ai quali si procederà probabilmente all’operazione eseguita dal dottor Jürgen Barthofer, primario della Klinik Diakonissen di Linz, in Austria.

Non ci sono parole sufficienti per descrivere quanto accaduto. Quella di Asia a Rimini sarebbe dovuta essere una corsa alla ricerca di uno dei titoli più prestigiosi; purtroppo però l’ennesimo incidente di percorso, la frena. Ennesima sfortuna: la terza nel terzo europeo consecutivo. La ginnasta avrebbe avuto anche chance di far parte della squadra olimpica che tra pochi mesi partirà per Parigi e invece il suo sogno si infrange irreparabilmente.

Importante sarà questa volta il recupero fisico nei giusti tempi, senza trascurare l’impatto traumatico che tre infortuni di fila possono causare alla psiche di un’atleta di tale livello.

Come detto da Alice D’Amato in mixed zone a Rimini, non è giusto. Non è giusto che sia proprio un’atleta come Asia a subire una cosa del genere, proprio lei che si è sempre rialzata, lavorando a testa bassa per tornare su quella pedana che le ha regalato tante gioie ma anche tanti dolori.

La redazione conferma la sua vicinanza all’atleta, con l’augurio di una pronta e rapida guarigione. Gamba Asia, tornerai più forte di prima!

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Anna Maria Palaia
Anna Maria Palaia
Figlia della soleggiata Calabria, avvocato, leggo, scrivo, suono e viaggio. Mai messo piede in una palestra ma da sempre amante di questo Sport. Dal 2018 al servizio di GINNASTICANDO.it grazie al quale ho vissuto alcune delle esperienze ginniche più significative: il pass stampa ai Campionati Assoluti di Napoli 2021,al Trofeo Città di Jesolo 2022 e agli Europei di Rimini 2024; la copertura mediatica delle Olimpiadi di Tokyo 2020 e l'accredito in sala stampa virtuale ai Mondiali di Kitakyushu 2021.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie