martedì 21 Maggio 2024
30.6 C
Rome
martedì 21 Maggio 2024

Artistica, Europei 2024: Manila Esposito e Alice D’Amato sul tetto d’Europa

In Evidenza

Ai Padiglioni della Fiera di Rimini si è conclusa da pochissimi minuti la quarta suddivisione della gara All-Around dei Campionati Europei 2024 di Ginnastica Artistica femminile dove Manila Esposito ha conquistato l’oro nella gara individuale e Alice D’Amato l’argento. Le azzurre Alice D’Amato, Asia D’Amato, Manila Esposito, Elisa Iorio e Angela Andreoli hanno staccato il pass per la finale di sabato, piazzandosi provvisoriamente al primo posto.

Prime all-arounder di giornata, prima squadra di giornata, forse anche squadra più sfortunata di giornata. Una gara incredibile quella delle italiane, che reagiscono con carattere all’uscita dal campo gara di Asia D’Amato per un presunto infortunio ancora da accertare.

HIGHLIGHTS DELLA GARA

La prima delle italiane a salire sull’attrezzo è Angela Andreoli che con un esercizio 13.700 apre al meglio la gara delle azzurre. Subito dopo di lei Manila Esposito che porta a termine un super esercizio dal valore di 14.200. A chiudere la suddivisione le gemelle D’Amato, la prima a salire è Asia D’Amato che con un esercizio dalla nota D di 5,1 ottiene il punteggio di 13.233 e a chiudere la rotazione Alice D’Amato con un esercizio da 13.766.

Si passa poi al corpo livero, dove per prima scende Manila Esposito con un ottimo esercizio da 13.600. La segue Alice D’Amato, che a causa di qualche sbavatura di troppo, ottiene 12.466. A questo punto la gara prende una piega inaspettatamente dolorosa per tutti, pubblico e ginnaste: Asia D’Amato che è costretta a non portare a termine il suo esercizio al corpo libero e a uscire dal padiglione in barella. Non si sa ancora l’entità del suo infortunio, ma vi daremo aggiornamenti nelle prossime ore. Chiude la rotazione con grande carattere Angela Andreoli, portando a conclusione un super esercizio dal valore di 13.400.

La prima alla rincorsa al volteggio, invece, è Elisa Iorio che subentra ad Asia D’Amato e ottiene un buon 13.100. Alice D’Amato presenta un DYT da 13.966, mentre a chiudere la rotazione sono Manila Esposito con 13.566 e Angela Andreoli con 13.633.

Alle parallele l’Italia porta a termina un’altra rotazione straordinaria. La prima a salire sugli staggi è Manila Esposito, che ottiene 14.066 grazie a un esercizio eseguito in maniera magistrale. A lei segue Angela Andreoli, subentrata in seguito all’uscita dalla gara di Asia D’amato, che ottiene un discreto 13.033. Chiudono la rotazione i due esercizi straordinari di Alice D’Amato, 14.633, ed Elisa Iorio, 14.300.

IL PODIO ALL-AROUND

A questo punto arriva l’ufficialità della doppia medaglia, oro e argento All-Around per Manila Esposito e Alice D’Amato. Esposito ottiene 55.432, un parziale ottimo che è frutto della grande gara condotta da questa ginnasta giovane ma con carattere da vendere che la porta direttamente in cima al podio in questo europeo casalingo. Sul podio con lei una Alice D’Amato visibilmente preoccupata, che da vera professionista sale comunque su quel podio a prendersi l’argento che le spetta per una magistrale prestazione da 54.831.

Non fosse stato per la regola dei passaporti anche Angela Andreoli sarebbe salita sul podio. con 53.766 lei è infatti la terza ginnasta più forte di questa assurda ed emozionante giornata. Ma le regole sono regole e lei deve fare un passo indietro in favore dell’inglese Alice Kinsella, bronzo con 53.599.

LE FINALI

Alice D’Amato entra in finale alle parallele con il punteggio più altro insieme ad Elisa Iorio con il terzo punteggio.

Manila Esposito guida la classifica di qualifica alla trave, ma non sarà l’unica italiana; infatti, Alice D’Amato con il punteggio di 13.766 ottiene il quarto posto di qualifica.

Al corpo libero entrano in finale Manila Esposito con il secondo posto di qualifica e Angela Andreoli con il quinto punteggio.

Appuntamento domani con la gara di qualificazione dell’Italbaby GAFPer gli aggiornamenti della gara delle altre aspiranti al podio clicca qui.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Martina Paganelli
Martina Paganelli
Nata e cresciuta a Bologna, attualmente vivo, mi alleno e lavoro nell'ambito della ginnastica a Civitavecchia. Ho 24 anni e sono entrata in contatto con questo meraviglioso sport all'età di 7, senza mai smettere di amarlo. Sono studentessa magistrale in Lingue per la Comunicazione Internazionale, amo scrivere e, since 2012, grande fan di @Ginnasticandoit, quindi eccomi qua!

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie