domenica 19 Maggio 2024
25.9 C
Rome
domenica 19 Maggio 2024

Ritmica, European Cup Series 2024: per le Azzurre Senior e Junior un banco di prova in vista degli Europei

In Evidenza

L’European Gymnastics aveva già annunciato qualche mese fa la messa in opera di una nuova competizione del tutto inedita in campo internazionale: la European Cup Series. Una vera e propria sfida tra ginnaste che a molti potrebbe ricordare il format di gara dell’italianissima Final Six.

Sarà proprio Baku, ormai punto di riferimento per la ginnastica ritmica internazionale, a inaugurare questa competizione nel prossimo weekend dal 3 al 5 maggio. Alla National Gymnastics Arena, come è stato reso noto anche dal comunicato della European Gymnastics, ben 37 nazioni da tutto il mondo daranno spettacolo.

Una piccola pausa tra le competizioni del circuito delle World Cup che ha visto la penultima tappa lo scorso weekend a Tashkent e che tornerà con il grande epilogo a Milano dal 21 al 23 giugno 2024.

LE AZZURRE IN GARA

Per la delegazione azzurra sarà un banco di prova importantissimo in vista dei prossimi campionati continentali di Budapest, in Ungheria, dal 22 al 26 maggio. Convocate a rappresentare l’Italia le individualiste sia Senior che Junior, insieme alla Squadra Nazionale.

Le Junior che vedremo in campo gara, con 1 solo attrezzo ciascuna, sono: Margherita Fucci (Ginnastica Cervia e Sport), Carlotta Fulignati (Ginnastica Terranuova), Anna Piergentili (Ginnastica Fabriano) e Ludovica Platoni (Braccio Fortebraccio). Le stesse 4 giovani ginnaste che saranno presenti anche ai Campionati Europei.

Per le Senior ancora una volta la DTN ha chiamato in terra azera il duo formato dall’agente delle Fiamme Oro Sofia Raffaeli e l’Aviere dell’Aeronautica Militare Milena Baldassarri che, insieme a Tara Dragas, rivedremo in Ungheria dal 22 al 26 maggio.

Sarà un’importante tappa di preparazione anche per la Squadra Nazionale capitanata da Alessia Maurelli, insieme a Martina Centofanti, Agnese Duranti, Daniela Mogurean e Laura Paris.

Inoltre, ci sarà un gran parterre con ben 160 ginnaste, tra cui le migiori interpreti del panorama internazionale: le due bulgare Stiliana Nikolova e Boryana Kaleyn, le israeliane Daria Atamanov e Daniela Munits e molte altre. Nei gruppi d’insieme ci saranno le squadre di Azerbaijan, Bulgaria, Israele, Romania, Ungheria e Georgia.

A completare la delegazione italiana, oltre alle allenatrici, la DTN Emanuela Maccarani (capodelegazione) e i fisioterapisti, ci saranno anche le ufficiali di gara Emanuela Agnolucci e Maria Isabella Zunino Reggio.

FORMAT DI GARA

INDIVIDUALISTE JUNIOR – Ogni delegazione avrà la libera scelta di schierare da 1 a 4 ginnaste. Per partecipare al Team Ranking, che verrà decretato sulla base dei punteggi delle qualificazioni, dovranno essere scelte almeno due ginnaste. Se, invece, verrà scelta una sola ginnasta allora questa sarà obbligata a competere con tutti e 4 gli attrezzi. Le migliori 8 per attrezzo, seguendo la regola dei passaporti (1 per Nazione), accederanno alle finali di specialità.

INDIVIDUALISTE SENIOR – Sono a disposizione da 4 a 8 routine per Nazione che potranno essere divise, al massimo, tra 2 sole ginnaste. Nel caso in cui fosse presente una sola ginnasta, anche in questo caso, dovrà prendere parte alla competizione eseguendo l’All Around con tutti e 4 gli attrezzi. Le migliori 16 ginnaste qualificate nell’All Around accederanno alla “Cross Battle”, cuore pulsante di questo nuovo format di gara, in cui le ginnaste si sfideranno in un testa a testa su uno stesso attrezzo. La vincitrice di ogni battaglia potrà accedere alle finali di specialità: 8 ginnaste per attrezzo (sempre secondo la regola dei passaporti).

SQUADRE – Per la competizione d’Insieme ci sarà una prima fase di qualifica con entrambe le composizioni: esercizio misto (3 nastri e 2 palle) e 5 cerchi. La somma dei punteggi determinerà la classifica All Around e le migliori 8 squadre per attrezzo accederanno alla fase finale.

PROGRAMMA DI GARA

Per le Senior la fase di qualifica si terrà tutta venerdì 3 maggio. Le ginnaste sono state divise in due gironi A e B. Inizierà alle 9.00 il gruppo A con cerchio e palla, seguito dal gruppo B. Poi nel pomeriggio, a partire dalle 16.00 i due gruppi scenderanno nuovamente in pedana con clavette e nastro.

La mattinata di sabato 4 maggio vedrà la competizione All Around per i gruppi, insieme alla Cross Battle delle migliori 16 individualiste Senior. Il pomeriggio, invece, la qualifica, su tutti e 4 gli attrezzi, per le individualiste Junior divise nei gruppi A e B.

Domenica 5 maggio giornata di chiusura con le finali di specialità: Senior, Squadre e Junior.

COME SEGUIRE LA GARA

La European Gymnastics fa sapere che sarà possibile seguire l’intera competizione tramite la piattaforma a pagamento Gym.tv, mentre l’aggiornamento live i punteggi sarà messo a disposizione grazie a SmartScoring.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Giordano Federici
Giordano Federici
Laurea Magistrale in Lingue e Letterature Europee e Americane presso l'Università di Roma Tor Vergata e Laurea Magistrale in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici. Ballerino a tempo pieno, agonista e istruttore di danze caraibiche. Insegnante di danza moderna e contemporanea con una grande passione per la ginnastica a tutto tondo.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie