lunedì 20 Maggio 2024
24.6 C
Rome
lunedì 20 Maggio 2024

Artistica, Europei 2024: le prove podio dell’Italbaby GAF a Rimini

In Evidenza

Niente riposo il 1° maggio per l’Italbaby GAF che oggi è scesa in pedana a Rimini per affrontare le prove podio in vista dell’inizio degli Europei.

Per la squadretta Junior, composta da Emma Fioravanti, Benedetta Gava, Artemisia Iorfino, Giulia Perotti e Emma Puato, la competizione vera e propria avrà inizio il 3 maggio.

A partire dalle 12:30 di quel giorno le Azzurrine affronteranno la qualificazione, valida anche come finale All-Around e finale a squadre, gareggiando in seconda suddivisione assieme a squadre come la Germania e la Romania.

Iniziano gli Europei di Ginnastica Artistica Femminile a Rimini

LA PROVA PODIO DELL’ITALIA

Artemisia Iorfino, oggi, non ha potuto prendere parte al test dell’attrezzatura, perché stanotte ha avuto la febbre.

Ai microfoni della Federazione, il DTN Enrico Casella — presente al fianco delle ginnaste insieme ai tecnici Diego Pecar, Tiziana Di Pilato ed Enrico Pozzo — ha dichiarato:

«Purtroppo Artemisia ha avuto la febbre e quindi non ha potuto fare la prova podio».

Al momento, l’Azzurrina è tenuta sotto controllo dal medico federale Maria Conforti e dal DTN stesso, che ha aggiunto:

«Oggi hanno lavorato in quattro e si sono comportate bene quindi credo, al momento, che la formazione rimarrà questa».

Così come accadrà venerdì, l’Italia ha iniziato la prova podio salendo sugli staggi delle parallele asimmetriche, comportandosi molto bene.

Seconda rotazione alla trave, attrezzo in cui le ginnaste sono incappate in qualche errore, che non preoccupa però Casella che ha dichiarato che lo «sapranno mettere a posto in vista della gara».

Una prestazione molto buona anche al corpo libero. L’Italbaby ha poi concluso le sue prove podio a Rimini con il volteggio.

Saranno in tre a presentare i due salti: Gava (Yurchenko con doppio avvitamento; Yurchenko con un avvitamento), Fioravanti (Ribaltata salto teso; Kasamatzu) e Puato (Yurchenko con un avvitamento e mezzo; Yurchenko con un avvitamento).

Se, come ipotizzato dal DTN, la squadra dovesse rimanere di quattro elementi, tutte le ginnaste gareggerebbero sull’All-Around e l’ordine di salita, come indicato dalla Federazione, sarebbe:

  • Parallele asimmetriche: Gava, Puato, Fioravanti, Perotti
  • Trave: Gava, Puato, Fioravanti, Perotti
  • Corpo libero: Gava, Puato, Fioravanti, Perotti
  • Volteggio: Gava, Puato, Fioravanti, Perotti

L’appuntamento è quindi per venerdì 3 maggio, in diretta su Eurovision Sport. Per i punteggi il sito sarà smartscoring.com.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Michela Cintioli
Michela Cintioli
Lavoro nel mondo dell'editoria per bambini e nel tempo libero mi dedico alla mia grande passione: la ginnastica. Ho lasciato il mio cuore (e un menisco) in palestra, ma continuo a seguire le gare, tra gioie e dolori.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie