mercoledì 22 Maggio 2024
21.7 C
Rome
mercoledì 22 Maggio 2024

Artistica, Europei 2024: Macchiati e Abbadini settimi a parallele e sbarra

In Evidenza

Il pomeriggio di sabato 27 è dedicato alle tre finali Senior rimanenti degli Europei di Artistica Maschile dove gareggiano alle parallele e alla sbarra rispettivamente Mario Macchiati e Yumin Abbadini, quest’ultimo vincitore del bronzo all-around.

I risultati delle finali degli Europei Senior con Abbadini e Macchiati

Volteggio

Il britannico Luke Whitehouse apre la gara al volteggio con un dragulescu, ma incappa in una caduta; si riscatta col secondo salto concludendo con la media di 13.683. Anche l’ucraino Igor Radivilov esegue un dragulescu stoppandolo in maniera perfetta; purtroppo incappa in una caduta nel secondo salto che gli abbassa la media a 14.000.

L’armeno campione in carica Artur Davtyan fa sentire la sua voce con un dragulescu altissimo che gli vale il punteggio di 15.100; esce di pedana col kasamatsu, la sua media è 14.850. Il britannico Jake Jarman esegue il salto che porta il suo nome ottenendo 15.000, nonostante un’uscita di pedana; chiude la sua gara con un ampissimo dragulescu che gli vale la media 14.883.

Il neerlandese Casimir Schmidt purtroppo tocca a terra con le mani dopo il primo salto, uscendo anche di pedana con un piede; anche col suo dragulescu esce di pedana e la sua media è 13.566. Luca Giubellini, svizzero, inchioda il dagulescu a terra ottenendo14.366, ma purtroppo cade nel secondo salto; la media finale per lui è 13.516. L’ucraino Nazar Chepurnyi ottiene 14.733 grazie a un’esecuzione da 9.133 del dragulescu; in seguito al secondo salto la sua media è 14.749.

L’ultimo atleta in gara è l’irlandese Dominick Cunningham che chiude la finale al volteggio al posto, con il punteggio di 13.966.

Davtyan cede quindi lo scettro di campione europeo a Jarman, scendendo sul secondo gradino del podio; terzo l’ucraino Chepurnyi.

Ecco la classifica finale del volteggio:

1 Jake Jarman (GBR) 14.883
2 Artur Davtyan (ARM) 14.850
3 Nazar Chepurnyi (UKR) 14.749
4 Igor Radivilov (UKR) 14.000
5 Dominick Cunningham (IRL) 13.966
6 Luke Whitehouse (GBR) 13.683
7 Casimir Shmidt (NED) 13.566
8 Luca Giubellini (SUI) 13.516

Parallele Pari

Apre la finale a parallele il francese Cameron-Lie Bernard, che si era qualificato col quarto punteggio: l’esecuzione un po’ più imprecisa di giovedì 24 gli consente comunque di arrivare a 14.500. Lo svizzero Noe Seifert stoppa in maniera perfetta il suo esercizio ottenendo 14.833.

L’ucraino Ilia Kovtun sale per terzo alle parallele eseguendo un esercizio da D 6.9, ribadendo di essere a Rimini per confermare il titolo europeo: il suo punteggio è 15.633. Il compadno di squadra Nazar Chepurnyi chiude l’esercizio con 13.866.

Lo spagnolo Thierno Diallo, complice un forte sbilanciamento verso l’esterno della parallela e l’aver toccato uno staggio, non riesce a replicare il bronzo all’Europeo dello scorso anno, chiudendo con 12.900. L’azzurro Mario Macchiati purtroppo cade dall’attrezzo e finisce il suo europeo individuale con il punteggio di 13.300.

Il cipriota Marios Georgiou esegue un esercizio molto bello, alzando la difficoltà rispetto alla qualifica e ottenendo 14.866. L’ultimo ginnasta, il britannico James Hall britannico

Ecco la classifica finale delle Parallele Pari:

1 Ilia Kovtun (UCR) 15.633
2 Marios Georgiou (CYP) 14.866
3 Noe Seifert (SUI) 14.833
4 Cameron-Lie Bernard (FRA) 14.500
5 James Hall (GBR) 14.366
6 Nazar Chepurnyi (UCR) 13.866
7 Mario Macchiati (ITA) 13.300
8 Thierno Diallo (ESP) 12.900

Sbarra

Il primo Senior a salire alla sbarra è lo svizzero Noe Seifert, fresco del bronzo alle parallele pari: 14.266 per lui. Tin Sbric, croato campione europeo 2023, fa un buon esercizio ma di difficoltà minore rispetto allo svizzero, ottenendo 14.066.

Il terzo ginnasta è lo spagnolo Joel Plata che perde la presa ma riesce ad evitare la caduta; il suo punteggio è 13.366. L’ucraino Ilia Kovtun stoppa l’uscita e conferma il punteggio ottenuto in qualifica, 14.600. Marios Georgiou, cipriota, non riesce a migliorare il suo punteggio di qualifica e ottiene 14.366.

Robert Tvorogal, lituano qualificato nel circuito di World Cup all’attrezzo della sbarra, esegue un bellissimo esercizio che gli vale 14.566. L’israeliano Alexander Myakinin ottiene il punteggio 14.100. L’ultimo a salire è l’azzurro Yumin Abbadini che esegue un ottimo esercizio e conclude la sua gara individuale con il punteggio di 13.833.

Ecco la classifica completa della sbarra:

1 Ilia Kovtun (UCR) 14.600
2 Robert Tvorogal (LTU) 14.566
3 Marios Georgiou (CYP) 14.366
4 Noe Seifert (SUI) 14.266
5 Alexander Myakinin (ISR) 14.100
6 Tin Srbic (CRO) 14.066
7 Yumin Abbadini (ITA) 13.833
8 Joel Plata (SPA) 13.366

Rivedremo ancora Macchiati e Abbadini a questi Europei 2024 impegnati con gli altri azzurri Casali, Lodadio e Levantesi nella finale a squadre di domenica 28 aprile, in onda su Rai Sport e Rai 2.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Giulia Silvestri
Giulia Silvestri
Nata e cresciuta a Bologna, laureata in giurisprudenza, ho una passione viscerale per la ginnastica. Da quando avevo 11 anni, a fasi alterne tra vari problemi fisici, sono sempre tornata al mio amato tavolato.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie