mercoledì 22 Maggio 2024
21.7 C
Rome
mercoledì 22 Maggio 2024

Artistica, World Cup 2024: prima giornata di qualifiche a Doha

In Evidenza

A Doha è iniziata oggi l’ultima tappa di World Cup 2024, a cui ha partecipato anche la delegazione italiana.

Artistica, World Cup 2024: fuori i nominativi provvisori per Doha

A rappresentare il tricolore:

  • Chiara Barzasi, Caterina Gaddi e Martina Maggio per la GAF;
  • Lay Giannini, Salvatore Maresca, Nicolò Mozzato e Niccolò Vannucchi per la GAM.

Prima dell’inizio della gara, Mozzato ha rilasciato la seguente dichiarazione: «[…] Mi sento molto bene e ho provato delle buone sensazioni, segno che la spalla sta rispondendo bene. […] Darò il massimo perché voglio dimostrare di meritarmi un posto alle Olimpiadi. Non guarderò nessuno e salirò agli attrezzi molto concentrato per fare bene».

Come tutti gli ultimi appuntamenti internazionali, infatti, questa tappa di World Cup sarà molto utile ai tecnici per valutare le squadre non solo per gli imminenti Europei ma anche per l’Olimpiade parigina.

LA GARA DEGLI AZZURRI

A rompere il ghiaccio per l’Italia sono stati Lay Giannini e Niccolò Vannucchi al corpo libero, che hanno totalizzato rispettivamente 12.466 (D 5.2) e 12.266 (D 5.7). Nessuno dei due punteggi è stato sufficiente per l’accesso in finale.

Al volteggio, Chiara Barzasi ha eseguito solo il primo salto — per scelta tecnica — che le è valso un ottimo 13.533 (D 4.6).

Non avendo presentato il secondo volteggio, Barzasi non è entrata in finale, ma l’obiettivo che si era posta era di provare il salto in campo internazionale e in questo l’Azzurra ha fatto un’ottima prestazione.

Qualche intoppo al cavallo con maniglie per Lay Giannini, che ha ottenuto 9.600 (D 3.8) e una salita un po’ difficoltosa anche per Nicolò Mozzato che invece ha ottenuto 12.500 (D 5.8). Anche loro fuori dalla finale.

Niente finali nemmeno alle parallele asimmetriche, attrezzo in cui Martina Maggio ha totalizzato 11.833 (D 4.6) e Caterina Gaddi 12.133 (D 5.7). Per Maggio, comunque si è trattato del rientro in gara in campo internazionale dopo lo stop!

Martina Maggio e quel rientro in gara tanto atteso

Mancata di pochissimo la finale agli anelli: Salvatore Maresca, infatti, con 14.166 (D 6.2) è prima riserva. Niccolò Vannucchi, invece, ha ottenuto 13.400 (D 5.7).

Domani sarà la volta di trave e corpo libero per la GAF e volteggio, parallele pari e sbarra per la GAM, tutti attrezzi in cui rivedremo l’Italia in pedana.

I QUALIFICATI GAM

Di seguito i qualificati alla finale al corpo libero di venerdì:

  1. Milad Karimi (KAZ) – 14.533
  2. Luke Whitehouse (GBR) – 14.300
  3. Dmitriy Patanin (KAZ) – 14.200
  4. Aurel Benovic (CRO) – 14.133
  5. Yuri Guimares (BRA) – 14.000
  6. Michalis Chari (CYP) – 13.900
  7. Benjamin Osberger (FRA) – 13.833
  8. Abdulaziz Mirvaliev (UZB) – 13.800

Le riserve sono: Adam Tobin (GBR) con 13.766, Diogo Soares (BRA) con 13.700 e Marios Georgiou (CYP) con 13.600.

Al cavallo con maniglie, invece:

  1. Chih Kai Lee (TPE) – 15.400
  2. Nariman Kurbanov (KAZ) – 15.033
  3. Yu-Jan Shiao (TPE) – 15.000
  4. Rhys McClenaghan (IRL) – 14.966
  5. Ahmad Abu Al Soud (JOR) – 14.800
  6. Ngoc Xuan Thien Dang (VIE) – 14.733
  7. Benjamin Osberger (FRA) – 14.700
  8. Harutyun Medinyan (ARM) – 14.600

Le riserve sono Marios Georgiou (CYP) con 14.466, Gagik Khachikyan (ARM) con 14.333 e Omar Elshobki (EGY) con 14.233.

Infine, agli anelli:

  1. Vahagn Davtyan (ARM) – 14.733
  2. Artur Avetisyan (ARM) – 14.666
  3. Samir Ait Said (FRA) – 14.533
  4. Nikita Simonov (AZE) – 14.533
  5. Vinzenz Hoeck (AUT) 14.333
  6. Ali Zahran (EGY) – 14.333
  7. Ryong Il Jong (PRK) – 14.300
  8. Omar Mohamed (EGY) – 14.233

Le tre riserve sono: Salvatore Maresca (ITA) con 14.166, Caio Souza (BRA) con 14.066 e Van Khanh Phong Nguyen (VIE) con 14.033

LE QUALIFICATE GAF

Ecco le qualificate alla finale al volteggio di venerdì:

  1. Karla Navas (PAN) – 13.916
  2. Valentina Georgieva (BUL) – 13.316
  3. Chang Ok An (PRK) – 13.166
  4. Oksana Chusovitina (UZB) – 13.049
  5. Patricie Makovickova (CZE) – 12.833
  6. Dipa Karmakar (IND) – 12.783
  7. Aida Bauyrzhanova (KAZ) – 12.733
  8. Nazanin Teymurova (AZE) – 12.716

Le riserve sono Madeleine Marshall (NZL) con 12.599, Sing-Fen Wu (TPE) con 12.533 e Pranati Nayak (IND) con 12.416.

Per quanto riguarda invece la finale alle parallele di seguito le qualificate:

  1. Kaylia Nemour (ALG) – 15.400
  2. Alena Tsitavets (AIN) – 13.666
  3. Georgia Rose Brown (NZL) – 13.400
  4. Nathalie Westlund (SWE) – 13.400
  5. Filipa Martins (POR) – 13.366
  6. Maellyse Brassart (BEL) – 13.266
  7. Anna Lshchevska (UKR) – 13.233
  8. Levi Ruivivar (PHI) – 13.200

Le tre riserve sono: Maisa Kuusikko (FIN) con 13.133, Ahtziri Sandoval (MEX) con 13.000 e Vanesa Masova (CZE) con 12.900.

L’appuntamento è a domani con la seconda parte delle qualifiche GAM e GAF.

Artistica, gli orari e lo streaming della World Cup di Doha 2024
spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Michela Cintioli
Michela Cintioli
Lavoro nel mondo dell'editoria per bambini e nel tempo libero mi dedico alla mia grande passione: la ginnastica. Ho lasciato il mio cuore (e un menisco) in palestra, ma continuo a seguire le gare, tra gioie e dolori.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie