domenica 14 Aprile 2024
21.5 C
Rome
domenica 14 Aprile 2024

Trampolino, Europei 2024: le Junior vincono l’argento nel Team final

Radaelli e Tonelli si qualificano per la semifinale individuale

In Evidenza

Oggi 3 aprile si è tenuta la prima giornata di qualifiche degli Europei di Trampolino 2024 a Guimaraes.

I primi a rompere il ghiaccio sono stati gli atleti e le atlete di Trampolino Junior, di DMT Senior e Tumbling Senior.

LA GARA DEGLI AZZURRI

Per l’Italia sono scesi in campo gara Federico Tonelli, Luca Resch e Ascanio Lazzarini tra gli Junior; Letizia Radaelli, Giulia Cesaretti, Agata Biancolini e Carolina Urso tra le Junior.

Nella gara maschile Federico Tonelli riesce a entrare nella semifinale di Trampolino in decima posizione. L’azzurro ha ottenuto il punteggio totale di 92.350 (42.190 nel primo e 50.160 nel secondo esercizio).

Luca Resch ha chiuso la sua gara al trentatreesimo posto col punteggio di 85.550; mentre Ascanio Lazzarini ha ottenuto 71.520 finendo quarantaseiesimo.

Letizia Radaelli si qualifica per le semifinali con il secondo punteggio, 95.780. L’azzurra è riuscita a chiudere due buoni esercizi, il primo da 44.050 e il secondo da 51.730 (sporcato da una piccola penalità).

Giulia Cesaretti ha totalizzato 89.270, finendo in ventisettesima posizione come terza riserva; le compagne di squadra Agata Biancolini e Carolina Urso hanno concluso rispettivamente in trentasettesima e in quarantaduesima posizione con i punteggi di 87.440 e 87.020.

I punteggi ottenuti durante le qualificazioni sono serviti anche ai fini della qualifica della squadra: grazie agli esercizi fatti le quattro ginnaste italiane sono entrate in finale col quarto punteggio.

In serata sono scese nuovamente in campo gara per tentare l’assalto alla medaglia; una medaglia già raggiunta all’Europeo di Rimini 2022, con la campionessa europea in carica Silvia Coluzzi (assente a questa edizione dei Campionati) che aveva trainato la squadra Junior.

Grazie ai buoni esercizi di Radaelli, Biancolini e Cesaretti la squadra Junior femminile ha vinto la medaglia d’argento, migliorando il bronzo della scorsa edizione.

LE ALTRE QUALIFICAZIONI DELLA GIORNATA

In giornata si sono tenute anche le qualificazioni Senior di Double Mini Trampoline e Tumbling, maschile e femminile.

Per quanto riguarda il DMT maschile si sono qualificati: Omo Aikeremiokha 57.600 (Inghilterra), David Franco (campione europeo in carica, Spagna) 57.200, Andres Martinez (Spagna) 56.800, Kobe Antheunis (Belgio) 56.200, Tiago Sampaio Romao (Portogallo) 56.100, Daniel Schmidt (Germania) 55.800, Brent Deklerck (Belgio) 55.400 e Daniel Berridge (Inghilterra) 55.100.

Nella gara di DMT femminile si sono qualificate: Melania Rodriguez (Spagna) 51.300, Diana Gago (campionessa europea in carica, Portogallo) 50.900, Tuva Stjaernborg (Svezia) 50.400, Ruth Shevelan (Inghilterra) 50.400, Molly McKenna (Inghilterra) 50.200, Alexandra Garcia (Portogallo) 49.700, Anastasia Heinrich (Germania) 49.300 e Lise Doorakkers (Belgio) 48.600.

Il primo qualificato del Tumbling Senior maschile è Mikhail Malkin (Azerbaijan) 58.400, Vasco Peso (Portogallo) 56.000, Magnus Lindholmer (Danimarca) 55.000, Goncalo Nunes (Portogallo) 55.000, Jaydon Paddock (Inghilterra) 54.700, Tofig Aliyev (Azerbaijan) 54.300, Kristof Willerton (Inghilterra) 53.600 e Hippolyte Hergue (Francia) 51.600.

LE FINALI DI SQUADRA

In serata si sono tenute anche le finali di squadra di Trampolino Junior. La finale maschile ha decretato come vincitori i ginnasti neerlandesi, secondi i francesi e terzi i portoghesi.

Nella finale femminile la Georgia ha vinto la medaglia d’oro, seguita dalla squadra italiana. Bronzo invece per le ginnaste tedesche.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Giulia Silvestri
Giulia Silvestri
Nata e cresciuta a Bologna, laureata in giurisprudenza, ho una passione viscerale per la ginnastica. Da quando avevo 11 anni, a fasi alterne tra vari problemi fisici, sono sempre tornata al mio amato tavolato.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie