lunedì 15 Aprile 2024
22.8 C
Rome
lunedì 15 Aprile 2024

Ritmica, Best Of: il meglio della Serie A1 e A2 2024 di Ancona

In Evidenza

Il 16 marzo sul campo del PalaPrometeo è sceso in gara il meglio di tutte le società che compongono il Campionato italiano di Ginnastica Ritmica nell’ultima tappa di Regular Season della Serie A di Ancona. In attesa della Final Six di questo weekend a Torino ripercorriamo insieme il meglio che abbiamo visto nella tappa anconetana.

Il meglio della Serie A1 2024

Ginnastica Fabriano ha messo a segno in casa la terza vittoria consecutiva di questo Campionato 2024, chiudendo la Regular Season in testa alle classifiche. In questa tappa, però, viene vertiginosamente avvicinata dall’ottima prestazione dell’A.S. Udinese, seconda, che a sua volta è inseguita dalla Raffaello Motto di Viareggio. Molti dei punteggi migliori di questa tappa arrivano da queste tre squadre, ma ci sono state anche diverse piacevoli sorprese.

Cerchio

È un primato tutto estero quello che domina la specialità del cerchio ad Ancona. Darja Varfolomeev (Raffaello Motto) si esibisce con uno degli esercizi che più ha fatto sognare gli appassionati nella stagione precedente e ottiene 35.450, che paga pegno solo per qualche piccola sbavatura. La campionessa del mondo in questo attrezzo è inseguita da Fanni Pigniczki (Forza e coraggio). L’ungherese incanta il pubblico anconetano con una performance ipnotica che, nonostante una perdita, riesce a ottenere l’ottimo punteggio di 34.150, a parità di nota D della tedesca (18.1).

Palla

Delicata ed emozionante, Viola Sella (Forza e Coraggio Milano) si immedesima in un esercizio alla palla davvero splendido, che risulta essere il migliore della tappa. Il suo 33.800 è frutto di dell’esecuzione di un esercizio parecchio complesso, ma preciso. Molto bene anche la tedesca Margarita Kolosov (Pontevecchio Bologna), che trova una chiave perfetta per interpretare le note di “Feeling good” dei Muse, nonostante diverse imprecisioni sulle riprese. Per lei arriva il punteggio di 33.250 che condivide con Tara Dragas (A.S. Udinese). Per il talento azzurro c’è qualche piccola sbavatura nel corso dell’esercizio, che non ne inficia l’assoluta eleganza.

Clavette

Milena Baldassarri (Aeronautica Militare per Ginnastica Fabriano) mette insieme precisione chirurgica e totale connessione interpretativa con la musica che le frutta il punteggio stratosferico di 33.900, il migliore di oggi alle clavette. La inseguono senza poterla superare la rumena Annaliese Dragan (in forza alla Estense Putinati) e Anastasia Simakova (A.S. Udinese) con il punteggio identico di 33.050. Entrambe scelgono musiche molto ritmate per le clavette, che riescono a gestire molto bene.

Nastro

Quello di Sofia Raffaeli (Fiamme Oro per Ginnastica Fabriano) è un nastro che rimanda visivamente coi colori e acusticamente con la musica alle prossime olimpiadi di Parigi 2024. Ed è con questa determinazione che Raffaeli esegue difficilissimi e innovativi elementi, raggiungendo il punteggio di 32.550, il migliore di questa tappa. Fa bene anche la giovane azzurra della San Giorgio 79 di Desio, Sasha Mukhina, che in questo attrezzo ottiene il secondo migliore punteggio di giornata: un 30.550.

La preferita del pubblico di GINNASTICANDO.it

L’esercizio alla palla di Viola Sella è riuscito a incantarmi“, recita uno dei commenti arrivati a favore della promettente ginnasta milanese e un altro rincara la dose mettendo in chiaro: “Che stile, Viola! Riesce a farsi notare in qualunque esercizio, ma qui dal vivo ad Ancona è riuscita a emozionarmi“. La più votata dal pubblico di GINNASTICANDO.it per la Serie A1 è stata proprio lei.

https://www.giandujabnb.it/

Il meglio della Serie A2 2024 ad Ancona

Ancona ribalta la classifica delle precedenti tappe e vede Cervia Ginnastica e Sport trionfare sulle avversarie. Anche Albachiara Lucca risale la classifica rispetto alle precedenti tappe e, grazie a una prestazione di carattere dell’intera squadra, arriva in seconda posizione. Chiude il podio la romana Ginnastica Opera con una gara molto lineare. Le migliori interpreti della gara sono quasi tutte di queste tre squadre, ma non sono mancate piacevoli sorprese.

Cerchio

Anche per la Serie A2 la classifica del cerchio è interamente dominata dai prestiti stranieri. E la kazaka Elzhana Taniyeva (Ginnastica Terranuova) regge perfettamente il confronto con quelli visti in Serie A1: precisa, esplosiva e molto bella da vedere, la sua performance ottiene 34.350. Seconda per poco più di mezzo punto l’ucraina Polina Horodnycha, prestito della Cervia Ginnastica e Sport. La buona prestazione ottenuta la porta a quota 33.800 punti.

Palla

Una canzone molto particolare quella scelta per l’esercizio alla palla dell’uzbeka Takhmina Ikromova. In controcorrente rispetto alla delicatezza che spesso si usa in questo attrezzo, il prestito straniero dell’Albachiara Lucca contrappone la ritmata interpretazione di Kong della canzone Bad Guy di Billie Eilish e conquista il primato d’attrezzo grazie a un esercizio magistrale da 34.200. Il suo non solo è il migliore punteggio di A2, ma supera anche quelli che hanno primeggiato in A1. La segue, ben distante ma con un ottimo 30.500, il giovane talento azzurro Margherita Fucci della Cervia Ginnastica e Spot.

Foto di: Maurizio Cintioli per GINNASTICANDO.it

Clavette

Alessia Rigato solca con determinazione la pedana del PalaPrometeo. Il suo è un esercizio dinamico e preciso con dei passaggi molto interessanti e veloci che frutta ad Albachiara Lucca un altro primato d’attrezzo, grazie al buon punteggio di 29.100. Anche le clavette della giovanissima Flavia Cassano di Iris Giovinazzo sono particolarmente interessanti. Composizione fresca e ricca di buone difficoltà, grazie a un’esecuzione ottima raggiunge il secondo punteggio d’attrezzo di giornata con 28.300.

Nastro

Molto elegante Ekaterina Vedeneeva (Moderna Legnano) al nastro, attrezzo nel quale la slovena si esprime sempre molto bene. Sulle note di una musica molto particolare, è lei la migliore in questo attrezzo per la Serie A2, dove ottiene 31.950. Il secondo migliore punteggio di giornata è, invece, di Lorjen D’Ambrogio, che ottiene per la Opera Roma un ottimo 28.350. Molto originale l’avvio dell’esercizio, ed è buona anche l’esecuzione, eccetto qualche piccola incertezza che non ne ha intaccato la magistrale interpretazione.

Foto di: Maurizio Cintioli per GINNASTICANDO.it

La preferita del pubblico di GINNASTICANDO.it

Il pubblico di GINNASTICANDO.it è rimasto incantato dal cerchio dell’ucraina Polina Horodnycha, tanto da incoronarla la preferita di questa tappa. Il suo è stato “un esercizio ipnotico da guardare, l’ha eseguito da vera fuoriclasse“.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Mariacarmela Brunetti
Mariacarmela Brunetti
Nata e cresciuta nel magico Sannio, la mia seconda casa da anni è Roma, dove sto per conseguire una laurea in Ingegneria. Faccio parte di GINNASTICANDO.it dal 2015 e attualmente sono Vicedirettrice, oltre che Editorialista e Redattrice.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie