venerdì 12 Luglio 2024
25.1 C
Rome
venerdì 12 Luglio 2024

Artistica, European Gymnastics cancella gli Europei 2025 di Tel Aviv

In Evidenza

Il comitato esecutivo di European Gymnastics ha ufficialmente annullato gli Europei in programma a Tel Aviv nel 2025, a causa della situazione attuale in Israele.

Sono quindi di nuovo aperte le candidature per ospitare i Campionati continentali dell’anno prossimo.

I Paesi che volessero inviare le proprie candidature per i Campionati Europei del 2025, potranno dunque farlo nel corso del mese a venire, entro il 23 aprile 2024.

In un comunicato rilasciato da European Gymnastics stessa, infatti, si legge:

«RIAPERTO IL PROCESSO DI CANDIDATURA PER GLI EUROPEI DI GINNASTICA ARTISTICA 2025

Il comitato esecutivo di European Gymnastics ha deciso di cancellare l’organizzazione dei Campionati Europei di Ginnastica Artistica 2025 a Tel Aviv (ISR) a causa della situazione attuale in Israele.

Oggi, lunedì 25 marzo, riapriamo questo evento per le candidature dei membri delle Federazioni di European Gymnastics. Le candidature possono essere inviate nel corso delle prossime quattro settimane, con data di scadenza il giorno martedì 23 aprile 2024, alle 23.59 CET.

Riconosciamo gli sforzi fatti dalla Federazione Israeliana di Ginnastica, l’eccellente lavoro fatto con molti Campionati Europei negli scorsi otto anni. Il comitato esecutivo accoglierà e valuterà la candidatura per edizioni future.»

Dunque nei prossimi mesi si conoscerà il nome del Paese e della città che ospiterà gli Europei dell’anno post olimpico al posto di Tel Aviv.

Inizia il conto alla rovescia per gli Europei di Artistica a Rimini 2024

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Michela Cintioli
Michela Cintioli
Lavoro nel mondo dell'editoria per bambini e nel tempo libero mi dedico alla mia grande passione: la ginnastica. Ho lasciato il mio cuore (e un menisco) in palestra, ma continuo a seguire le gare, tra gioie e dolori.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie