lunedì 15 Aprile 2024
13.5 C
Rome
lunedì 15 Aprile 2024

Aerobica, IOC: il Portogallo si tinge dell’azzurro dei successi italiani

L'Italia chiude la dodicesima edizione IOC con tre ori e un argento

In Evidenza

L’ultima giornata della 12th IOC (International Open Competition) di Aerobica vede numerosi rappresentanti italiani impegnati nelle finali odierne.

I primi a scendere in pedana sono i ginnasti e le ginnaste che partecipano alla Ioc. Il gruppo Junior composto da Ludovica Cereghino, Guenda Cherubini, Manuel Gravaglia, Matilde Miceli e Ilaria Pagella chiude la propria gara in sesta posizione con 17.450.

Il podio è così composto: Francia oro con 18.550, Portogallo argento con 18.050 e Spagna bronzo con 17.950.

Il gruppo Age Group formato da Lavinia Biasiotti, Anna Bisconti, Camilla Cerbara, Lavinia Cereghino e Giulia Passone chiude la propria gara con il punteggio 17.100 che consente loro di conquistare la medaglia d’oro.

Il resto del podio è composto dal gruppo lituano, che vince l’argento con 16.700, e il gruppo spagnolo che chiude al terzo posto con il punteggio di 16.300.

Tocca poi al gruppo Senior Mixed Pairs. Per l’Italia scendono in pedana due coppie: quella formata da Riccardo Cenci ed Elena Ciccarelli e quella formata da Manuel Garavaglia e Ludovica Cereghino.

Cenci e Ciccarelli vincono la medaglia d’argento con 17.550 dietro alla coppia messicana Nava e Quintero che chiudono con 18.000. La coppia Lavigne e Garcilazo Barrera vince il bronzo con 17.050.

Garavaglia e Cereghico ottengono invece la quarta posizione, a un passo dal podio.

Il Trio Age Group italiano vince la medaglia d’oro davanti a Lituania e Taipei. Lavinia Biasotti, Camilla Cerbara e Lavinia Cereghino totalizzano 17.350 che le porta in cima alla classifica finale.

Sia il trio lituano, formato da Andrianovaite, Kavaliauskaite e Saulenaite, che quello taipeiano, i cui membri sono Chen, Lee e Tu, hanno concluso la gara col punteggio di 16.800.

Anche il Trio Senior si porta sul gradino più alto del podio. Grazie alla loro prestazione i ginnasti Giorgia Frigeni, Manuel Orelli e Pierpompeo Semerano chiudono la gara con il punteggio 18.661. Dietro di loro si posizionano i ginnasti azeri Aghayeva, Bezhanova e Guliyeva con 17.898 e quelli spagnoli. Jimena, Navarro e Pradas ottengono il bronzo con 17.714.

Si conclude così questa importante esperienza per le ginnaste e i ginnasti junior italiani dell’aerobica, impegnati in un palcoscenico di rilievo come quello dell’IOC.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Giulia Silvestri
Giulia Silvestri
Nata e cresciuta a Bologna, laureata in giurisprudenza, ho una passione viscerale per la ginnastica. Da quando avevo 11 anni, a fasi alterne tra vari problemi fisici, sono sempre tornata al mio amato tavolato.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie