martedì 25 Giugno 2024
34.9 C
Rome
martedì 25 Giugno 2024

Trampolino: niente finali nella prima giornata di World Cup

In Evidenza

La prima giornata della World Cup di Cottbus di Trampolino Elastico, per la delegazione italiana si conclude senza finali conquistate.

Come anticipato ieri, è stato Marco Lavino a rompere il ghiaccio per l’Italia. L’atleta della Ginnastica Brindisi, arrivato in condizione fisica non ottimale, non è riuscito a concludere le sue due routine. Ha concluso la gara con il punteggio valido ai fini della classifica di 17.520, dovuto a una routine di tre salti.

Dopo Lavino, è toccato a Isabella Murgo della Milano 2000. La ginnasta ha eseguito due buone routine: la prima sporcata sul finale, la seconda con un tempo di volo non ottimale ma che le ha comunque portato il punteggio di 50.600.

Patisso Colonna ha iniziato la sua competizione in salita, con un’interruzione della sua prima routine dopo soli due salti. Si è poi riscattato con un secondo esercizio molto bello, che lo ha portato a raggiungere il punteggio più alto ottenuto finora quest’anno: 57.200.

Purtroppo il livello sempre più alto dei partecipanti alle competizioni, relega Murgo e Patisso Colonna fuori dalla semifinale a ventiquattro.

Gli atleti italiani hanno fatto un buon percorso durante queste World Cup qualificanti per le olimpiadi. Tuttavia la pressione, un po’ di sfortuna che ha giocato a sfavore degli azzurri e anche il poco confronto con competitors internazionali, ha precluso loro la possibilità di esprimere il massimo potenziale che hanno in serbo.

Inoltre, con un margine così stretto per entrare a far parte della rosa olimpica, che conta soltanto sedici ginnasti e sedici ginnaste, sono tanti coloro che meriterebbero una possibilità di giocarsi le proprie carte alle Olimpiadi ma non potranno farlo.

I tre alteri avranno la possibilità di riprovarci anche ai Campioni Europei che si terranno tra il 3 e il 7 aprile a Guimaraes.

Ora la testa va a domani, con Patisso Colonna e Lavino che tenteranno la qualifica nella World Cup di Trampolino per quel che riguarda l’esercizio Sincro.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Giulia Silvestri
Giulia Silvestri
Nata e cresciuta a Bologna, laureata in giurisprudenza, ho una passione viscerale per la ginnastica. Da quando avevo 11 anni, a fasi alterne tra vari problemi fisici, sono sempre tornata al mio amato tavolato. Da qualche anno ho iniziato a praticare parkour. Giornalista pubblicista - tessera numero 186666

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie