mercoledì 22 Maggio 2024
19.7 C
Rome
mercoledì 22 Maggio 2024

Ritmica, aperta la biglietteria per la World Cup di Milano 2024

In Evidenza

Dal 21 al 23 giugno 2024, il Forum di Assago a Milano ospiterà l’ultima tappa del circuito di World Cup di Ginnastica Ritmica.

L’evento, organizzato dalle società Aurora Fano e San Giorgio 79, vedrà l’assegnazione dei titoli di circuito individuali e di squadra.

TUTTE LE INFO SUI BIGLIETTI

Sono disponibili i biglietti per assistere di persona alle tre emozionanti giornate di gara, acquistabili cliccando QUI.

Di seguito le informazioni sui posti con i relativi prezzi:

I biglietti ridotti sono previsti per le seguenti categorie:

  • Società sportive (inserendo il codice della società sportiva di appartenenza al momento dell’acquisto);
  • Gruppi composti da più di 15 fino ad un massimo di 50 persone;
  • Bambini dai 6 ai 10 anni*

* I bambini fino a 6 anni non compiuti, per i quali non è prevista l’occupazione di un posto a sedere, possono accedere al luogo dell’evento senza il biglietto qualora accompagnati da una persona che ne abbia la responsabilità e munita di regolare biglietto.

Foto di: Marco Calia per GINNASTICANDO.it

IL PROGRAMMA DELLA WORLD CUP DI MILANO 2024

Il programma provvisorio dell’ultima tappa di Coppa del Mondo si articola come segue:

  • 21 giugno: qualificazioni individuali e qualificazioni di squadra;
  • 22 giugno: qualificazioni individuali, cerimonia di apertura, qualificazioni di squadra e cerimonia di premiazione All-Around;
  • 23 giugno: finali di specialità individuali, finali di specialità di squadra e cerimonia di premiazione di specialità.
spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Michela Cintioli
Michela Cintioli
Lavoro nel mondo dell'editoria per bambini e nel tempo libero mi dedico alla mia grande passione: la ginnastica. Ho lasciato il mio cuore (e un menisco) in palestra, ma continuo a seguire le gare, tra gioie e dolori.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie