domenica 19 Maggio 2024
25.9 C
Rome
domenica 19 Maggio 2024

Trampolino, World Cup: Lavino e Patisso Colonna in finale

I due ginnasti si sono qualificati sia nella finale Sincro che nella finale individuale

In Evidenza

La giornata di oggi ad Alkmaar ha portato i due azzurri Marco Lavino e Samuele Patisso Colonna in cima alla classifica di qualificazione sincro.

I due italiani hanno effettuato il primo esercizio a loro disposizione in maniera ottimale, ottenendo il punteggio di 49.800. È stato il punteggio più alto di giornata per la categoria.

Gli altri ginnasti che rivedremo in finale Sincro sono: Jordy Mol e Ralph Van Tilborg (Olanda), Yahyobek Muminov e Mirshokhid Khasanboev (Uzbekistan), Huseyn Abbasov e Nijat Mirzayev (Azerbaijan), Artem Nikanorov e Andrii Sokolov (Ucraina).

Infine vedremo anche Miguel Feyh e Adrian Thomson (Germania) e Rien Denolf e Brent Deklerck.

Per ciò che concerne la gara individuale Marco Lavino, che ha eseguito il suo esercizio nel primo gruppo di ginnasti, ha ottenuto il punteggio di 56.410.

Nel secondo gruppo Patisso Colonna, dopo un primo esercizio non completato, si è rifatto con il secondo che gli è fruttato il punteggio di 56.140.

I due ginnasti hanno ottenuto rispettivamente il terzo e il sesto punteggio di qualifica.

Trattandosi di una World Cup non qualificante per le Olimpiadi non è presente un numero altissimo di ginnasti e ginnaste, pertanto la gara individuale non prevede le semifinali ma, a partire dalle qualificazioni, direttamente l’accesso nella finale a otto.

Il tecnico Luigi Meda ha dichiarato: “L’atmosfera era più soft rispetto a quella che abbiamo respirato tutto l’anno scorso e quest’anno a Baku. Per quanto riguarda il Syncro siamo felici di essere competitivi e di scalare le classifiche del ranking mondiale.

Nell’individuale Marco è andato bene, in prova è stato più tranquillo e si è espresso ad altissimo livello. In gara ha eseguito due ottimi esercizi, ancora un pochino con il freno a mano tirato. Ha comunque ben figurato e fatto un bel passo avanti, anche sui tempi di volo.

Samuele nel syncro con un riscaldamento veloce ha patito un po’ di più, con ripercussioni sul ginocchio. Per questo ha portato a termine un esercizio sotto i sui livelli. Nel complesso siamo contenti di com’è andata questa giornata.”

Oltre ai due italiani si sono qualificati per la finale Darwin Billiet (Belgio), Mirshokhid Khasanboev (Uzbekistan), Jordy Mol (Olanda), Miguel Feyh (Germania), Adrian Thomson (Germania) e Rayban Dutra (Brasile).

Domani, come da programma pubblicato qui, rivedremo Lavino e Patisso Colonna in entrambe le finali maschili.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Giulia Silvestri
Giulia Silvestri
Nata e cresciuta a Bologna, laureata in giurisprudenza, ho una passione viscerale per la ginnastica. Da quando avevo 11 anni, a fasi alterne tra vari problemi fisici, sono sempre tornata al mio amato tavolato.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie