lunedì 15 Aprile 2024
13.5 C
Rome
lunedì 15 Aprile 2024

Chi si gioca la qualifica per le Olimpiadi di Parigi alla World Cup di Doha?

In Evidenza

Al termine della terza tappa di World Cup andata in scena a Baku, hanno iniziato a delinearsi i primi nomi dei ginnasti che si giocano la qualifica per le Olimpiadi di Parigi con l’ultima tappa di Doha.

Al termine della tappa qatariana, infatti, verranno assegnati altri 8 pass olimpici nominali per la femminile e 12 per la maschile.

Questi pass varranno ai ginnasti che li conquisteranno l’accesso ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Essendo pass nominali, saranno riservati nello specifico ai ginnasti che li avranno ottenuti.

Come si ottiene la qualifica olimpica con le World Cup di Artistica?

GINNASTICA ARTISTICA MASCHILE

CORPO LIBERO

Il primo pass per Parigi è già stato matematicamente assegnato: con 80 punti speciali, Sunghyun Ryu (KOR) ha conquistato il pass nominale al corpo libero, nonché ultimo pass disponibile per la Corea.

Il secondo pass se lo giocano invece:

  • Yahor Sharamkou (AIN) – 50pt
  • Benjamin Osberger (FRA) – 48pt
  • Eddie Penev (BUL) – 45pt
  • Aurel Benovic (CRO) – 35pt
  • Yuri Guimaraes (BRA) – 25.5pt
  • Diorges Escobar (CUB) – 25pt
  • Clay Mason Stephens (AUS) – 24pt
CAVALLO CON MANIGLIE

Ahmad Abu Al Soud (JOR), con i suoi 73 punti al cavallo mette l’ipoteca su un pass per i giochi olimpici.

L’unico potenzialmente in grado di superarlo è Nariman Kurbanov (KAZ), ma un pass andrebbe comunque al giordano.

Gli altri due che si giocano il secondo pass sono Matvei Petrov (ALB) con 40pt e Chih Kai Lee (TPE) con 38pt.

ANELLI

Agli anelli la situazione verrà decisa per entrambi i pass con la tappa di Doha, perché ci sono ancora molti ginnasti papabili per le prime due posizioni:

  • Samir Ait Said (FRA) – 73pt
  • Nikita Simonov (AZE) – 64pt
  • Ryong II Jong (PRK) – 56pt
  • Vahagn Davtyan (ARM) – 45pt
  • Artur Avetisyan (ARM) – 38pt
  • Vinzenz Hoeck (AUT) – 38pt
  • Omar Mohamed (EGY) – 37pt
Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it
VOLTEGGIO

Gara aperta al volteggio. Tanti i ginnasti che hanno la possibilità di guadagnarsi i pass in palio:

  • Mahdi Olfati (IRI) – 62pt
  • Wai Hung Shek (HKG) – 60pt
  • James Bacueti (AUS) – 46pt
  • Wei-Sheng Tseng (TPE) – 43pt
  • Hau Khang Trinh (VIE) – 34pt
  • Aurel Benovic (CRO) – 32pt

Il norvegese Jacob Karlsen, purtroppo, ha subito un infortunio che non gli permetterà di continuare la corsa verso Parigi. Il ginnasta, infatti, ha riportato due fratture alla gamba destra.

PARALLELE PARI

Nessun pass matematicamente assegnato per quanto riguarda le parallele, ma il campo si è molto ristretto e i ginnasti in corsa per un pass sono i seguenti:

  • Angel Barajas (COL) – 71pt
  • Jossimar Calvo (COL) – 68pt
  • Rasuljon Abdurakhimov (UZB) – 66pt
  • Cameron-Lie Bernard (FRA) – 41pt

Importante notare che solo uno dei due ginnasti colombiani potrà ottenere il pass nominativo per i Giochi di Parigi, nel caso in cui si qualificassero entrambi tra i primi due.

SBARRA

Alla sbarra il primo ginnasta a strappare un pass è Chia-Hung Tang (TPE), che con 76 punti può essere superato solo da Robert Tvorogal (LTU) che al momento conta 75 punti.

Alle loro spalle, a combattere per un posto a Parigi, Angel Barajas (COL) e Arthur Mariano (BRA) entrambi con 45 punti.

Questi ultimi però, per avere una speranza, dovrebbero vincere la tappa di Doha e sperare che Tvorogal non ottenga un piazzamento più alto del terzo posto.

GINNASTICA ARTISTICA FEMMINILE

VOLTEGGIO

Per quanto riguarda la GAF, i due pass olimpici assegnati attraverso il volteggio sono già matematicamente assegnati:

Chang Ok An (PRK) e Valentina Georgieva (BUL) hanno ottenuto abbastanza punti speciali da essere certe di avere un posto a Parigi.

PARALLELE ASIMMETRICHE

La situazione alle parallele, invece, è molto più incerta. Le seguenti ginnaste sono ancora in corsa per un pass in base ai risultati a Doha:

  • Georgia-Rose Brown (NZL) – 50pt
  • Jennifer Williams (SWE) – 48pt
  • Vanesa Masova (CZE) – 48pt
  • Nathalie Westlund (SWE) – 47pt
  • Levi Ruivivar (PHI) – 44pt
  • Sara Sulekic (CRO) – 44pt
  • Alena Tsitavets (AIN) – 30pt
  • Chang Ok An (PRK) – 30pt*
  • Maellyse Brassart (BEL) – 25pt**
  • Laura Casabuena (ESP) – 23pt
  • Maisa Kuusikko (FIN) – 18pt
Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

In base alle partecipazioni e alle classifiche di Doha verranno quindi decise le loro sorti.

* Essendo già qualificata al volteggio e non potendo superare gli 85 punti in questo attrezzo, ai fini della classifica il punteggio di Chang Ok An (PKR) non va preso in considerazione.

** Poiché Nina Derwael (BEL) ha conquistato matematicamente il pass alla trave, Maellyse Brassart (BEL) non potrà concorrere per un pass nominale.

TRAVE

Nina Derwael (BEL) è matematicamente qualificata per Parigi, grazie ai suoi 90 punti alla trave. La connazionale Erica Pinxten è dunque fuori dalla corsa ai pass nominali, poiché il Belgio ne aveva solo uno a disposizione.

Le ginnaste ancora in lizza per il secondo pass sono:

  • Hua-Tien Ting (TPE) – 49pt
  • Jennifer Williams (SWE) – 41pt
  • Laura Casabuena (ESP) – 36pt
  • Yelyzaveta Hubareva (UKR) – 28pt
  • Aida Bauyrhanova (KAZ) – 26pt
  • Tina Zelcic (CRO) – 26pt
  • Emma Malabuyo (PHI) – 20pt
  • Pin-Ju Lai (TPE) – 20pt
Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it
CORPO LIBERO

Al corpo libero le ginnaste ancora in corsa per il pass sono solo quattro:

  • Charlize Moerz (AUT) – 80pt
  • Emma Malabuyo (PHI) – 69pt
  • Laura Casabuena (ESP) – 45pt
  • Sevgi Kayisoglu (TUR) – 43pt

Da notare che Emma Malabuyo (PHI) ha dichiarato che se la sua squadra di NCAA dovesse arrivare alle Nazionali, che avranno luogo negli stessi giorni della World Cup di Doha, preferirà partecipare a quella competizione.

Dunque potrebbe essere superata da Laura Casabuena (ESP) o da Sevgi Kayisoglu (TUR). Malabuyo avrà comunque una chance di qualifica tramite l’All-Around agli Asian Championships.

Non ci resta che aspettare l’ultima tappa di questa World Cup per scoprire chi otterrà la qualifica per le Olimpiadi di Parigi, nonché i vincitori del circuito.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Michela Cintioli
Michela Cintioli
Lavoro nel mondo dell'editoria per bambini e nel tempo libero mi dedico alla mia grande passione: la ginnastica. Ho lasciato il mio cuore (e un menisco) in palestra, ma continuo a seguire le gare, tra gioie e dolori.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie