lunedì 20 Maggio 2024
20.8 C
Rome
lunedì 20 Maggio 2024

Ritmica, Best Of: il meglio della Serie A1 e A2 di Forlì

In Evidenza

La Serie A1 e A2 di Ritmica ha affrontato la sua seconda tappa la scorsa settimana a Forlì, dando al pubblico presente alla Unieuro Arena la conferma dell’altissimo livello di questo Campionato 2024.


-> Serie A1;
-> Serie A2;


Il meglio della Serie A1 a Forlì

Ginnastica Fabriano continua la sua corsa scudetto collezionando senza particolare sforzo la vetta di questa tappa forlivese nella massima serie. L’hanno inseguita dandosi reciprocamente battaglia anche San Giorgio 79 e A.S. Udinese e moltissimi dei migliori punteggi d’attrezzo arrivano proprio da queste tre squadre.

Cerchio

Milena Baldassarri (Aeronautica Militare per Ginnastica Fabriano) è la migliore interprete al cerchio con il punteggio di 33.450. Molto elegante ed espressiva, ma allo stesso tempo grintosa e precisa nell’esecuzione delle difficoltà corporee, commette solo delle piccole imprecisioni con l’attrezzo. I passi ritmici e i collegamenti caratterizzano la musica scelta (“Hit the road Jack” reinterpretata da 2WEI & Bri Brian) e rischi sono di altissimo valore tecnico.

Molto vicina alla sua prestazione c’è quella di Tara Dragas (A.S. Udinese), con 33.200. L’esercizio inizia subito con un pivot da effetto “wow”, sulle note di “Guide me home” di Freddy Mercury, ed è interpretato con grazia e precisione. Si tratta di una composizione ricchissima di particolarità ed elementi di attrezzo difficoltosi.

Palla

Sofia Raffaeli (Fiamme Oro per Ginnastica Fabriano) con 36.050 è la migliore interprete alla palla. Il suo è un esercizio molto diverso da quello dello scorso anno, che ha fatto innamorare tutto il mondo della ritmica per la sua artisticità. Sofia ha un ottima coordinazione ed esegue sia elementi nuovi che elementi che ormai la caratterizzano. Le riprese dei rischi sono particolari e molto complesse. Sofia è talmente espressiva che inserisce elementi di valore artistico anche durante le rotazioni dei rischi, oltre che nei collegamenti e nei passi ritmici.

Clavette

Alle clavette con il punteggio di 31.200 la migliore di giornata è Giulia Dellafelice. Sempre molto precisa, l’atleta dell’Aurora Fano evidenzia bene il cambio di ritmo con buone difficoltà di corpo, commettendo solo qualche piccola sbavatura. Esegue elementi e rischi difficili grazie alla sua abilità con l’attrezzo, caratteristica che la contraddistingue da sempre.

Nastro

Ancora una volta, è Milena Baldassarri è la migliore in un attrezzo nella tappa di Forlì. Il suo nastro la fa sembrare quasi magica durante questa esecuzione. Una delle poche incertezze è sul pivot combinato, ma non inficia di molto il valore artistico di questa esecuzione, giudicata con 33.500. Baldassarri ha raggiunto una maturità espressiva e una precisione corporea tale che ogni movimento del nastro è una pennellata in perfetto accordo con la musica.

A poco più di un punto di distanza c’è Viola Sella (Forza e Coraggio Milano) con 32.250, che esegue una buonissima prestazione al nastro. La sua è una musica forte e ben interpretata che mette in evidenza le sue caratteristiche difficoltà di pivot, acclamate anche dal pubblico forlivese. A parte un lancio non preciso, Sella esegue buonissime difficoltà corporee e ha per tutta la durata dell’esercizio un ottimo maneggio.

La preferita del pubblico di GINNASTICANDO.it

Di Giorgia Galli mi è piaciuta tantissimo la presenza in pedana. Ha fatto due esercizi alla palla e al nastro bellissimi“, “è una ginnasta che merita molto, a Forlì l’ha dimostrato ampiamente“, questo scrive il nostro pubblico di Giorgia Galli (San Giorgio 79), che senza dubbi è stata la preferita del nostro pubblico, insieme a Milena Baldassarri.

Foto di: Luigia Togato per GINNASTICANDO.it

Il meglio della Serie A2

Il bis di vittorie in campionato a Forlì arriva anche nella Serie A2 con la vittoria di tappa della Ginnastica Terranuova. Opera Roma e Gymnica ’96 approdano anch’esse sul podio con un’ottima prova di squadra. Andiamo, però, a vedere qual è stato il meglio mostrato sui singoli attrezzi nella tappa di Forlì.

Cerchio

La migliore interprete al cerchio nella Serie A2 è Ekaterina Vedeneeva con 31.400. La segue con 30.800 punti la giovane promessa della Ginnastica Terranuova Carlotta Fulignati. La presenza di questa ginnasta in pedana è molto piacevole. Buona l’esecuzione del suo esercizio complesso, e lei è molto espressiva e grintosa.

Palla

Ancora una volta Alina Harnasko (Iris Giovinazzo) entra in pedana per stupire. Il suo è il miglior esercizio alla palla, con 33.100. Elementi difficili e maneggi originali mettono in secondo piano un paio di sbilanciamenti sulle difficoltà corporee. Il suo resta comunque un ottimo livello tecnico, con ogni movimento del corpo che caratterizza la musica scelta.

Clavette

È energia pura quella che ha portato in pedana Margherita Fucci con il suo esercizio alle clavette. Nonostante la giovane età, l’atleta della Cervia Ginnastica e Sport esegue elementi molto difficili in modo quasi impeccabile. Riesce a essere espressiva e tecnicamente preparata sia dal punto di vista del maneggio che dal punto di vista della preparazione fisica. Il suo punteggio vale 30.950 ed è il migliore della tappa di Forlì.

Foto di: Marco Calia per GINNASTICANDO.it

Nastro

Molto suggestivo, il nastro di Paulina Berezina (Fortebraccio Perugia) presenta sempre degli elementi capace di caratterizzare la sua ginnastica. Energia ed eleganza si mixano alla perfezione nei passi ritmici, e delle piccole imprecisioni non inficiano molto la sua esecuzione, giudicata con 29.400. Berezina esegue dei rischi molto complessi che mettono in evidenza il buon potenziale dell’esercizio.

ritmica tappe stagione 2024
Foto di: Marco Calia per GINNASTICANDO.it

La preferita del pubblico di GINNASTICANDO.it

Il nostro pubblico ha deciso di premiare, quasi con un plebiscito, Giulia Capacci della Cervia Ginnastica e Sport per essere un esempio nel mondo della Ritmica, perché ha dimostrato a tutti che si può continuare a fare Ginnastica anche studiando, anche quando si è considerati già grandi“. Quasi tutte le risposte si equivalgono e c’è anche chi dice che “al nastro è sempre una meraviglia da guardare.

Foto di: Marco Calia per GINNASTICANDO.it
spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Paola Bellini
Paola Bellini
laureata in Cultura e Tecnica del costume e della moda con laurea magistrale in Discipline Semiotiche con il Prof. Umberto Eco. Seconda laurea magistrale in Management dello sport e delle attività motorie. Master di primo livello in scienze dell'alimentazione e dietetica applicata ai fabbisogni nutrizionali degli sportivi. Tecnico Federale FGI sezione ginnastica ritmica Giudice regionale ginnastica ritmica brevetto di assistente bagnanti brevetto di operatore scolastico Coni FGI brevetto insegnate di idrospinning exdelegato provinciale Coni fgi ex ginnasta agonista sezione ritmica ex agonista nuoto e nuoto sincronizzato gestisco una page di instagram con interviste e dirette con le ginnaste italiane e straniere (paolyrhytm)

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie