lunedì 20 Maggio 2024
20.8 C
Rome
lunedì 20 Maggio 2024

Artistica, Best Of: il meglio della seconda tappa di Serie A1 ad Ancona

In Evidenza

Il 2 febbraio si è svolta la seconda suggestiva tappa del Campionato 2024 ad Ancona nella quale ginnasti e ginnate di Serie A1 hanno mostrato il meglio dell’Artistica italiana. Il pubblico della ginnastica, infatti, ha assistito ad una spettacolare gara ricca di emozioni svoltasi al PalaPrometeo.

Il meglio della Serie A1 di GINNASTICA ARTISTICA FEMMINILE

LA SQUADRA In questa occasione, si è confermata la classifica della prima tappa. Anche questa volta, infatti, a trionfare è stata la Brixia Brescia con 166.400, seguita da Civitavecchia con 163.000. Al terzo posto, Artistica 81 con 154.450. 

GLI ATTREZZI – La seconda tappa ha regalato emozioni anche dal punto di vista dei singoli esercizi. Il meglio della Serie A1 ad Ancona è stato mostrato da giovani talenti quanto da grandi conferme del panorama nazionale.

Molto buono è stato il doppio avvitamento al volteggio di Benedetta Gava premiato con 14.100 e preceduto solamente dal 14.200 di Alice D’Amato

Alle parallele asimmetriche ci sono stati tanti esercizi di grandissimo valore. Primo fra tutti il 14.700 di Elisa Iorio, seguito dal 14.600 di Asia D’Amato e di Zoja Szekely

Manila Esposito continua a dimostrare di saper domare la trave con estrema precisione ed eleganza e viene premiata con un sontuoso 14.800. A completare la classifica virtuale alla trave, abbiamo due solidi esercizi di Alice D’Amato e di Elisa Iorio che ottengono rispettivamente 14.350 e 14.000.

Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

A colpire particolarmente al corpo libero è l’esercizio di Chiara Barzasi che ottiene un buon 13.650 preceduto dal 13.700 di Giorgia Villa e seguito dal 13.600 di July Marano

Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

GINNASTICA ARTISTICA MASCHILE

LA SQUADRA – Al contrario della classifica femminile, la tappa di Ancona per la maschile ha mostrato diverse novità. A vincere la gara è stata la Gymnastics Romagna Team con 242.900. A seguire la Ginnastica Pro Carate con 239.900 e la Virtus Pasqualetti con 239.050. 

GLI ATTREZZI – I singoli esercizi, anche per quanto riguarda la maschile, hanno saputo stupire.

Yumin Abbadini è stato l’unico che è riuscito a sfondare il muro dei 14 punti a corpo libero, ottenendo il punteggio di 14.100. E’ seguito dal 13.850 di Tommaso Brugnami e dal 13.800 di Gionatan Stradi

Si issano in cima alla classifica virtuale del cavallo con maniglie Gabriele Targhetta e Edoardo De Rosa con uno splendido 14.700. 

Come avvenuto nella tappa bresciana, Marco Sarruggerio si mostra anche ad Ancona come il migliore agli anelli con un importante 14.300. Segue Andrea Russo con 14.100. 

Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

Al volteggio sono stati eseguiti molti salti solidi. Si distinguono, in particolar modo, Lorenzo Casali con 14.750, Niccolò Vannucchi con 14.650 e Andrea Passini con 14.450.

A parallele, così come a corpo libero, abbiamo un unico atleta che riesce a superare i 14 punti ed è Mario Macchiati col punteggio di 14.450. 

Yumin Abbadini riesce a domare la sbarra con 14.200, seguito dal 13.950 di Matteo Levantesi e dal 13.800 di Lorenzo Casali.

 LA BENIAMINA E IL BENIAMINO DEL PUBBLICO

Anche per questa seconda tappa di serie A, abbiamo inserito nei nostri articoli un sondaggio per scegliere la migliore e il miglior ginnasta in gara. A colpire particolarmente il pubblico di GINNASTICANDO.it sono stati…

Giulia Perotti (Libertas Vercelli) per la GAF e Niccolò Vannucchi (Gymnastic Romagna Team) per la GAM. 

Giulia Perotti è “giovanissima, eppure bravissima dal punto tecnico e molto matura nella sua ginnastica“; inoltre, “tappa dopo tappa si dimostra sempre più brillante. Spero di vederla convocata all’Europeo

Niccolò Vannucchi è stato apprezzato “perché ha una grinta incredibile e la mette in qualsiasi attrezzo faccia vedi oggi a cavallo, un attrezzo a lui di sicuro non congeniale“; inoltre, ha “pura esplosività ma sta stabilizzando bene gli esercizi e anche questa gara ha ottenuto punteggi molto alti”.

La società Panaro Modena è stata valutata positivamente dal pubblico di Ginnasticando “per l’incredibile rimonta dall’undicesimo posto nella prima tappa al quarto della seconda. Incarnano i valori di squadra che questo sport vuole mostrare“.

Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

Questo è stato tutto il meglio della Serie A1 di Ancona. on perdetevi i prossimi articoli di gara per votare i vostri preferiti e scoprirli nei prossimi Best Of!

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Margherita Maria Giacani
Margherita Maria Giacani
Studentessa di Scienze della Comunicazione a Roma. Mi sono avvicinata al magico mondo della ginnastica artistica a sei anni e, dopo averla praticata  fino ai diciotto, sono rimasta una grande appassionata di questo sport e non mi perdo nemmeno una gara. Nel tempo libero, amo leggere e scrivere.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie