lunedì 15 Aprile 2024
22.8 C
Rome
lunedì 15 Aprile 2024

Artistica, Coppa del Mondo – July Marano è settima al corpo libero

In Evidenza

Si chiude il sipario sulla prima tappa di Apparatus World Cup a Il Cairo.

Nella giornata di oggi per la delegazione italiana è scesa in pedana July Marano, impegnata nella finale al corpo libero.

LA GARA DEGLI AZZURRI

Grande prova per July Marano. Dopo la finale alle parallele, oggi July ha affrontato la finale al corpo libero, nella quale era entrata con l’ottavo punteggio di qualifica.

Un ottimo esercizio, peccato per la sbavatura nell’ultima diagonale che le fa ottenere 12.433 e il settimo punteggio in classifica.

  1. Mana Okamura (JPN) 13.066
  2. Emma Malabuyo (PHI) 12.666
  3. Laura Casabuena (ESP) 12.633
  4. Charlize Moerz (AUT) 12.633
  5. Erika Pinxten (BEL) 12.466
  6. Hillary Heron (PAN) 12.466
  7. July Marano (ITA) 12.433
  8. Jana Mahmoud (EGY) 12.100

LE CLASSIFICHE DELLE FINALI

Volteggio – La classifica al volteggio è stata un po’ incerta fino alla fine. Ad un primo momento segnava vincitore l’ucraino Nazar Chepurnyi, ma dopo il ricorso presentato dall’armeno Artur Davtyan il suo punteggio è passato da 14.883 a 14.933, conquistando il gradino più alto del podio.

  1. Artur Davtyan (ARM) 14.933
  2. Nazar Chepurnyi (UKR) 14.899
  3. Wai Hung Shek (HKG) 14.799
  4. Jacob Karlsen (NOR) 14.416
  5. Mahdi Olfati (IRI) 14.166
  6. Hai Khang Thrin (VIE) 14.066
  7. James Bacueti (AUS) 13.583
  8. Dimitar Dimitrov (BUL) 13.166

Parallele pari – Grande gara alle parallele pari, che ha visto trionfare i due atleti ucraini: Illia Kovtun e Oleg Vernaiev.

  1. Illia Kovtun (UKR) 15.600
  2. Oleg Verniaiev (UKR) 15.233
  3. Jossimar Calvo Moreno (COL) 15.100
  4. Kaito Sugimoto (JPN) 14.866
  5. Cameron Lie Bernard (FRA) 14.400
  6. Rasuljon Abdurakhimov (UZB) 13.633
  7. Ilias Georgiou (CYP) 13.200
  8. Angel Barajas (COL) 10.566

Sbarra – A conuistare il gradino più alto del podio è Chia-Hung Tang. In seconda posizione a pochi centesimi lo segue Joe Fraser.

  1. Chia-Hung Tang (TPE) 14.500
  2. Joe Fraser (GBR) 14.433
  3. Angel Barajas (COL) 14.400
  4. Kakeru Tanigawa (JPN) 14.300
  5. Robert Tvorogal (LTU) 14.233
  6. Ahmed Elmaraghy (EGY) 14.233
  7. Marious Georgiou (CYP) 14.233
  8. Ilias Georgiou (CYP) 12.900

Trave – Alla finale alla trave un trionfo belga, che vede in prima posizione Nina Derwael e sul secondo gradino del podio Erika Pinxten.

  1. Nina Derwael (BEL) 13.633
  2. Erika Pinxten (BEL) 13.166
  3. Mana Okamura (JPN) 13.133
  4. Ondine Achampong (GBR) 12.633
  5. Pin-Ju Lai (TPE) 12.600
  6. Eythora Thorsdottir (NED) 12.600
  7. Lucija Hribar (SLO) 12.000
  8. Cassandra Loustalot (MEX) 9.733
spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Francesca Rossi
Francesca Rossi
Studentessa magistrale in Culture della Comunicazione. La ginnastica artistica è la mia più grande passione e non riesco a stare lontana dalla palestra. Amo parlare di sport, viaggiare, ascoltare musica e continuare a scoprire cose nuove. Sono tecnico societario GAF.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie