lunedì 15 Aprile 2024
13.5 C
Rome
lunedì 15 Aprile 2024

Il 2024 della Ginnastica in TV e sul web

In Evidenza

Già da qualche anno vedere la Ginnastica in tv non è più una rarità. World Cup, Campionati nazionali a squadre, Campionati del Mondo, Europei, Galà (e non solo!) sono alcuni degli eventi che avranno copertura mediatica in TV e sul web nel 2024.

Nell’articolo:
->Pillole di diritti audiovisivi;
->Gare trasmesse dalla Rai;
->Gare trasmesse da La7;
->Gare trasmesse dal canale YouTube Federginnastica;
->Gare trasmesse dalle webtv FIG ed EG;
->I Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Grazie all’impegno e all’attenzione delle tre federazioni di riferimento (FGI, FIG ed EG), gli appassionati italiani anche nell’olimpico 2024 saranno liberi di seguire i maggiori appuntamenti della Ginnastica da remoto e per lo più gratuitamente.

Fino a dieci anni fa, una copertura come quella di oggi sarebbe stata impensabile, ma allora il pubblico italiano non era così generoso con la Ginnastica. A incrementare il numero di fans sono stati i grandi successi conseguiti da atlete e atleti in tutti i settori della grande famiglia della Ginnastica, ma una piccola fetta di questa impennata può vantarla chi ha creduto nella diffusione della Ginnastica, investendo per renderla fruibile anche agli spettatori da casa.

Trasmettere una gara in diretta, infatti, è un investimento, che non sempre ha il rientro sperato in termini di share, quasi mai in termini economici. Per le gare nazionali si tratta di investire “solo” su regia e commento, per quelle internazionali sui famigerati diritti audiovisivi.

Pillole di diritti audiovisivi

La materia dei diritti sportivi audiovisivi è complessa e non ci addentreremo nel tecnico per spiegarvela. Basti sapere che i diritti audiovisivi degli incontri sportivi sono oggetto di sfruttamento economico esclusivo da parte del titolare originale dell’evento. Dunque, chi detiene questi diritti è libero di decidere se produrre dirette o contenuti in differita da sé o se rivenderli a terzi per consentirne la messa in onda.

Nel caso in cui i diritti restino invenduti o non si abbia copertura audiovisiva autoprodotta, non è comunque legale caricare sul web video di intere gare o di spezzoni di esse. Anche pubblicare sui social i video o le dirette delle qualifiche di un evento internazionale o di gare non trasmesse in streaming su territorio italiano significa violare i diritti audiovisivi di chi li detiene.

Cosa è soggetto a diritti e cosa no nella Ginnastica? Tutto ciò che è gara è soggetto a diritti: dalle qualificazioni alle finali. Esulano solo le Prove Podio del campo gara, che sono liberamente diffondibili.

È capitato tante volte anche alla nostra testata che venisse richiesto dal pubblico di trasmettere gare in diretta o di fare video da postare sui social, ma questo, a meno che non si sia provvisti di specifica autorizzazione, è illegale. Farlo potrebbe comportare delle sanzioni severe sia a livello penale che economico.

Noi abbiamo dalla nostra il diritto di cronaca e il diritto d’informazione, che ci consentono di raccontare al pubblico ciò che vediamo sia in forma orale che scritta, tenendo purtroppo da parte le bellissime immagini di cui siamo spettatori diretti in campo gara. Per cui, come da dodici anni e mezzo a questa parte, anche in questo impegnativo 2024 cercheremo di raccontarvele al meglio.

Il 2024 della Ginnastica in tv e sul web

Poche ore fa la Federazione Ginnastica d’Italia ha annunciato quale sarà il palinsesto delle discipline ginniche sulla tv e sul web italiano. I tre canali di diffusione nazionali sono principalmente tre: Rai, La7 e il canale YouTube Federginnastica.

A livello internazionale, invece, ci sono le webtv della Federazione Internazionale e della European Gymnastics.

Gli appuntamenti trasmessi dalla Rai

  • FINALI DEI CIRCUITI DI WORLD CUP DI GINNASTICA ARTISTICA

    World Cup a Il Cairo (Egitto) 17/18 febbraio (Rai Play e in differita su Rai Sport);
    World Cup a Cottbus (Germania) 24/25 febbraio (Rai Play e in differita su Rai Sport);
    World Cup a Baku (Azerbaijan) 9/10 marzo (Rai Play e in differita su Rai Sport);
    World Cup a Doha (Qatar) 19/20 aprile (Rai Play e in differita su Rai Sport).
  • FINALI DEGLI EUROPEI DI GINNASTICA ARTISTICA E RITMICA

    26/28 aprile, Europei di Ginnastica Artistica Maschile a Rimini (Rai Sport – Rai Due);
    4/5 maggio, Europei di Ginnastica Artistica Femminile a Rimini (Rai Sport – Rai Due);
    25/26 maggio, Europei di Ginnastica Ritmica a Budapest (Rai Sport – Rai Play).
  • FINAL SIX DEL CAMPIONATO A SQUADRE DI ARTISTICA

    26 maggio, Final Six di Ginnastica Artistica.

Gli appuntamenti trasmessi da La7

  • FINALI DELLE WORLD CUP DI GINNASTICA RITMICA

    World Cup a Palaio Faliro (Grecia) 24 marzo (La7d);
    World Cup a Sofia (Bulgaria) 14 aprile (La7d);
    World Cup a Baku (Azerbaijan) 21 aprile (La7d);
    World Cup Tashkent (Uzbekistan) 28 aprile (La7d);
    World Cup Milano (Italia) 23 giugno (La7).

Le dirette YouTube della Federginnastica

La Federginnastica trasmetterà in chiaro tutte le tappe di Regular Season Serie A1 del Campionato a squadre di Artistica e tutte le tappe di Regular Season di Serie A1 e A2 del Campionato a squadre di Ritmica. Sul canale federale anche tutti gli altri grandi appuntamenti nazionali del 2024 di queste due discipline, come Final Six e Campionati Assoluti. Saranno trasmesse in diretta o in differita anche le maggiori gare su territorio nazionale di Aerobica e Trampolino Elastico.

A carico del canale federale ci saranno anche le trasmissioni internazionali delle finali degli Europei Junior di Artistica Maschile e Femminile e gli Highlights delle qualifiche. Appuntamento internazionale attesissimo e trasmesso interamente su YouTube anche il Trofeo Città di Jesolo.

Le webtv di FIG ed European Gymnastics

Lo scorso anno European Gymnastics ha introdotto la sua piattaforma in pay-tv per le discipline di Acrobatica, Aerobica e Trampolino Elastico, la GymTv. Le Qualificazioni degli Europei di Artistica sono state trasmesse gratuitamente, ma vista la svolta a pagamento che ha preso nel corso dell’anno, è probabile che la piattaforma federale europea richieda una piccola fee anche agli appassionati di Artistica e Ritmica quest’anno. A riguardo non si hanno ancora informazioni certe, quindi non resta che aspettare.

La stessa cosa è successa nel corso del 2023 con la piattaforma AllGymnastics della Federazione Internazionale. Le qualificazioni sia dei Mondiali di Valencia per la Ritmica sia di quelli di Anversa per l’Artistica sono state trasmesse gratuitamente, ma da pochi giorni quella piattaforma è stata rinnovata. Adesso si chiama Eurovision Sports e pare che trasmetterà a pagamento le finali di World Cup e World Challenge Cup. Per le World Cup di Artistica e Ritmica, come detto sopra, il pubblico avrà a disposizione rispettivamente le dirette della Rai e La7, mentre per quanto riguarda le World Challenge Cup e per le World Cup di Trampolino si potrebbe rivelare una risorsa interessante.

Ancora non è chiaro se anche le qualifiche di Mondiali ed Europei verranno trasmesse da queste due piattaforme, ma quello che si sa per certo è che trasmetteranno gli Europei di Trampolino a Guimaraes e i Mondiali di Aerobica a Pesaro.

I Giochi Olimpici di Parigi 2024

In Italia i diritti dei Giochi Olimpici sono detenuti dalla Rai, da Discovery+ e da Eurosport.

È ancora troppo presto per stabilire dove saranno visibili le gare di Ginnastica, ma la copertura dell’evento olimpico, come per Tokyo 2021, dovrebbe essere garantita nella sua totalità, dalle qualifiche alle finali.


Si tratta di un bel bottino a disposizione degli appassionati di Ginnastica da remoto, che per sperare in un futuro sempre migliore non può far altro che continuare a sostenere la trasmissione di questi eventi, come ha già fatto negli anni precedenti.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Mariacarmela Brunetti
Mariacarmela Brunetti
Nata e cresciuta nel magico Sannio, la mia seconda casa da anni è Roma, dove sto per conseguire una laurea in Ingegneria. Faccio parte di GINNASTICANDO.it dal 2015 e attualmente sono Vicedirettrice, oltre che Editorialista e Redattrice.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie