lunedì 15 Aprile 2024
13.5 C
Rome
lunedì 15 Aprile 2024

L’A.S.D. Kines svela formazione e obiettivi per la Serie B

In Evidenza

Il Campionato 2024 è alle porte e la società calabrese A.S.D. Kines ha parlato ai nostri microfoni della formazione e degli obiettivi che ha per la Serie B.

La formazione allenata dalle Tecniche Giusi Crimi, Alice Manfredi e Marialuisa Davoli sarà composta da:

  • Simona Villella;
  • Asia Campanelli (in prestito dalla Ginnastica Fabriano);
  • Giorgia Macagnino;
  • Chiara Corradino;
  • Alessandra Coppola. due ginnaste junior.

Le prime tre, Villella, Campanelli e Macagnino, sono delle ginnaste Senior mentre le ultime due, Corradino e Coppola, sono ginnaste junior pronte ad aiutare la formazione Kines a fare esperienza e perseguire i suoi obiettivi.

La priorità per noi è quella di far vedere tutto il lavoro svolto in palestra, portando in pedana esercizi ben fatti e che dimostrino il massimo potenziale delle nostre ginnaste. Altro importante obbiettivo è quello di rimanere nella categoria nella quale siamo appena approdati“. Hanno dichiarato le Tecniche della società ai nostri microfoni. “Siamo contente di questo traguardo raggiunto a Catania lo scorso anno, e speriamo di poter portare di nuovo la nostra società calabrese, che negli anni passati ha militato nel campionato della massima serie, a raggiungere risultati sempre migliori.

L’A.S.D Kines si allena, infatti, tra Catanzaro e Lamezia Terme e sarà l’unica squadra a rappresentare la Calabria nel Campionato di Serie A e B, quest’anno composto da 37 team.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Mariacarmela Brunetti
Mariacarmela Brunetti
Nata e cresciuta nel magico Sannio, la mia seconda casa da anni è Roma, dove sto per conseguire una laurea in Ingegneria. Faccio parte di GINNASTICANDO.it dal 2015 e attualmente sono Vicedirettrice, oltre che Editorialista e Redattrice.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie