mercoledì 22 Maggio 2024
17.9 C
Rome
mercoledì 22 Maggio 2024

“Volevo decidere io come finire”: il monologo di Chechi a Le Iene

In Evidenza

Jury Chechi è stato ospite del programma Le Iene andato in onda Martedì 6 Febbraio.

Nel monologo l’ex ginnasta olimpionico parla proprio del suo sogno di bambino: vincere la medaglia olimpica.

Un sogno perseguito e inseguito per tantissimi anni, dal 1992 al 2004, da Barcellona ad Atene.

Un sogno che nel 1992 si infrange ad una settimana dalle Olimpiadi: rottura del tendine d’achille.

Atlanta è il luogo della rivincita, l’anno è il 1996: medaglia d’oro agli anelli.

Chechi racconta che aver raggiunto l’obiettivo che si è posto sin da quando era piccolo, lo ha appaga ma allo stesso tempo gli fa crescere la voglia di confermarsi.

Anche questa volta però il suo corpo non lo assiste e a distanza di un mese dalle Olimpiadi di Sidney 2000, Chechi si rompe il tendine del bicipite brachiale.

Questa è la fine della sua carriera: glielo hanno comunicato i medici. Inizialmente l’ex ginnasta originario di Prato segue le indicazioni dei medici, ma poi decide di riprovarci: vuole decidere da solo quando e come ritirarsi, vuole farlo alle sue condizioni.

È così che è arrivata quella vittoria storica ad Atene 2004: un bronzo che vale oro. Un oro, come dice Chechi stesso a Le Iene, vinto come uomo perché la corsa verso la capitale greca gli ha permesso di scoprire appieno la sua forza.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Giulia Silvestri
Giulia Silvestri
Nata e cresciuta a Bologna, laureata in giurisprudenza, ho una passione viscerale per la ginnastica. Da quando avevo 11 anni, a fasi alterne tra vari problemi fisici, sono sempre tornata al mio amato tavolato.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie