venerdì 23 Febbraio 2024
17 C
Rome
venerdì 23 Febbraio 2024

FantaGinnastica: tutto pronto per la nuova stagione di Artistica

In Evidenza

In casa FantaGinnastica è tutto pronto per il Campionato di Serie A e B di Ginnastica Artistica che è ormai alle porte.

Per il secondo anno, infatti, gli appassionati e gli stessi atleti potranno iscrivere le loro squadre e scontrarsi in una sfida all’ultimo paracallo.

Lo scorso anno ci sono stati circa 1600 account e 1400 squadre create, chissà che quest’anno con i nuovi bonus non si superino queste cifre già importanti.

Tornano infatti le idee vincenti della prima edizione del gioco, ma con l’aggiunta di qualche novità… una delle quali proposta da noi.

Ginnasticando.it, infatti, metterà in palio uno speciale bonus. Non possiamo ancora dirvi molto, ma nei prossimi giorni vi sveleremo cosa abbiamo pensato.

Intanto abbiamo avuto la fortuna di intervistare le menti dietro al gioco che fa impazzire i fan.

Innanzitutto ciao e grazie di essere qui con noi oggi. Se volete, potete presentarvi brevemente e raccontarci come vi siete conosciutə!

Ciao a tutti e grazie! Tramite questa intervista riveleremo le nostre identità. Siamo Francesco, Giulia e Margherita, tre appassionati di ginnastica.

Ci siamo conosciuti tramite i social dell’Italgym (Twitter/Telegram) e di persona ci siamo visti per la prima volta ad alcune tappe di serie A dello scorso anno.

Francesco è uno sviluppatore web e un appassionato di ginnastica dai tempi di Ginnaste Vite Parallele che col tempo ha coltivato questa passione interessandosi e seguendo le gare anche dal vivo quando gli impegni lo permettono.

Giulia studia per la magistrale di scienze motorie all’Università di Ferrara, si è innamorata della ginnastica praticandola fin da piccola e portando avanti la passione fino ad oggi seguendo le gare dal vivo come Francesco.

Margherita è laureata in ingegneria informatica e sviluppatrice. Anche lei ha praticato ginnastica per alcuni anni mantenendo la passione, che la porta ora a seguire questo sport dal vivo ogni volta possibile. È entrata nel nostro team quest’anno, dopo aver passato il primo da FantAllenatrice.

Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

Come vi è venuta in mente l’idea di creare il FantaGinnastica? 

Parlando con altri appassionati della ginnastica sui social, è saltato all’occhio che il pubblico (da casa e dal vivo) assisteva alle gare in modo passivo: Giulia così ha contattato Francesco proponendosi con la pazzia del FantaGinnastica, che lui ha accolto con altrettanta pazzia.

Avete creato tutto da zero, anche il sito, giusto? Quali sono state le sfide più grandi?

All’inizio eravamo spaventati, ma allo stesso tempo entusiasti, per le idee che stavano nascendo.

La prima difficoltà che abbiamo incontrato è stata “mettere giù” a livello pratico i nostri pensieri.

Giulia così ha affidato la parte tecnica a Francesco che ha fatto una “corsa contro il tempo” per realizzare e lanciare il sito (QUI) prima della seconda tappa di serie A, mentre lei curava la parte social su Instagram (QUI) tentando di spargere la voce tra gli appassionati.

È stato impegnativo soprattutto nella fase di gestione degli – infiniti – dati da inserire; solo un bel lavoro di squadra ha permesso di portare a termine il tutto in appena tre settimane!

Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

Quest’anno sarà il secondo anno in cui lə fan della ginnastica potranno partecipare alla sfida del FantaGinnastica, avete qualche novità in serbo per noi?

Siamo ai blocchi di partenza per il nuovo campionato. Abbiamo sicuramente delle sorprese in serbo per voi, che riguarderanno principalmente bonus che potrete accumulare tramite azioni (non ginniche) che svolgeranno i ginnasti delle vostre squadre.

Altre novità riguarderanno il sito e verranno sicuramente comunicate a breve sui nostri profili social.

Il 2024, oltre che l’anno olimpico, è anche l’anno degli Europei in casa. Avete in mente di rendere il FantaGinnastica “internazionale” in quell’occasione?

Gli Europei in casa sono sicuramente un’ottima occasione per internazionalizzare il FantaGinnastica: chiediamo l’aiuto di tutti per allargare il gioco a più appassionati possibili in vista di questo evento.

Abbiamo senz’altro in programma delle novità, ma non possiamo svelarvi proprio tutto: il consiglio che vi diamo è di seguirci per rimanere aggiornati.

In conclusione vogliamo ringraziare Ginnasticando.it per averci scritto per questa intervista e coloro che ci hanno dato fiducia partecipando numerosamente e con entusiasmo lo scorso anno: il Fanta non esiste senza di voi.

Foto di: Federica Salvatelli per GINNASTICANDO.it

Noi ringraziamo di cuore Francesco, Giulia e Margherita per il tempo che ci hanno dedicato e per la loro disponibilità! Ci ha fatto davvero piacere intervistarli e lanciare questa collaborazione.

QUALCHE INFO

Vi lasciamo anche qualche informazione utile:

  • Sarà possibile iscrivere la propria squadra nei prossimi giorni, visitando il sito del FantaGinnastica a questo link;
  • Per rimanere aggiornati su tutte le novità, potete seguire i loro account social: Instagram qui e Twitter qui;
  • Alcuni dei bonus sono già stati annunciati, uno stiamo per svelarvelo noi, ma vi consigliamo di seguire i social del FantaGinnastica per non perdervi nessuna novità!
fantaginnastica
Foto di: Federica Salvatelli di GINNASTICANDO.it

Non dimenticatevi di seguirci sui nostri social per scoprire il bonus targato Ginnasticando per il FantaGinnastica in arrivo nei prossimi giorni. Intanto possiamo dirvi che abbiamo nascosto un indizio in questo articolo…

E ora non ci resta che augurare a tutti i FantaAllenatori buona fortuna!

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Michela Cintioli
Michela Cintioli
Lavoro nel mondo dell'editoria per bambini e nel tempo libero mi dedico alla mia grande passione: la ginnastica. Ho lasciato il mio cuore (e un menisco) in palestra, ma continuo a seguire le gare, tra gioie e dolori.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie