giovedì 22 Febbraio 2024
19.2 C
Rome
giovedì 22 Febbraio 2024

La pace è il senso dello sport

In Evidenza

Cara famiglia della ginnastica, 

Questo è l’anno olimpico in cui stanno per svolgersi i giochi di Parigi 2024

Spero che sia una buona annata per tutti noi che siamo parte di questa grande famiglia.

Negli ultimi tempi la situazione politica mondiale si è rivelata purtroppo sempre più instabile e, in aggiunta, terribili disastri naturali si sono verificati in diverse parti del mondo. Tutto ciò ha causato sofferenza alle persone, circondate da tristezza e dolore. È soprattutto in momenti come questi che credo che lo sport possa apportare un contributo alla società. Gli eventi sportivi sono forieri di sogni, speranze e coraggio e offrono occasioni di incontro in amicizia e solidarietà. Nel nostro sport, la ginnastica, la pratica e l’allenamento possono di per sé contribuire direttamente alla salute mentale e fisica e al benessere di molte persone, dai bambini agli anziani.

In un momento in cui la società è confusa, noi, la famiglia della ginnastica, dobbiamo pensare non solo a noi stessi ma anche a come possiamo contribuire alla società. Vincere medaglie non è l’unica ragione dell’esistenza dello sport. 

Le persone cercano la pace attraverso lo sport e si mantengono in salute praticandolo. Questa è la ragion d’essere dello sport.

Quest’anno non dimentichiamo questa ragion d’essere e il contributo che possiamo dare alla società.

Vi auguro tutto il meglio!

Queste le parole che il presidente della Federazione Internazionale di Ginnastica Morinari Watanabe, ha deciso di rivolgere tramite comunicato stampa pubblicato sul sito federale agli atleti e alle atlete e più in generale a chiunque faccia parte della grande famiglia sportiva della ginnastica.

Morinari Watanabe- FIG Gymnastics

Non si parla solo dell’impatto benefico che l’attività sportiva ha sulla vita quotidiana di chi la pratica, ma ci si riferisce in particolare ai valori incarnati dalle varie discipline sportive di cui ogni atleta deve farsi sempre foriero (specialmente in questo difficile periodo storico caratterizzato da guerre, instabilità e disastri naturali), tra cui la pace.

Non una retorica vuota, ma la raison d’être, l’essenza stessa dello sport, è la pace e l’armonia dei popoli che hanno la possibilità di fronteggiarsi dimostrando la propria forza solo tramite impegno e capacità.

Ecco allora che i valori devono partire proprio da chi è avvezzo allo scambio e all’apertura verso gli altri, alla fratellanza, allo spirito di squadra e a quella sana competizione che rafforza i legami tra le nazioni, specialmente in un mondo sempre più popolato da violenza, divisioni e conflitti di ogni sorta.

Non c’è sport senza pace e non c’è pace senza sport.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Anna Maria Palaia
Anna Maria Palaia
Figlia della soleggiata Calabria, avvocato, leggo, scrivo, suono e viaggio. Mai messo piede in una palestra ma da sempre amante di questo Sport. Dal 2018 al servizio di GINNASTICANDO.it grazie al quale ho vissuto alcune delle esperienze ginniche più significative: il pass stampa ai Campionati Assoluti di Napoli 2021 e al Trofeo Città di Jesolo 2022, la copertura mediatica delle Olimpiadi di Tokyo 2020 e l'accredito in sala stampa virtuale ai Mondiali di Kitakyushu 2021.

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie