domenica 23 Giugno 2024
34.3 C
Rome
domenica 23 Giugno 2024

Road to Brescia: i primi prestiti stranieri e italiani del 2024

Le prime ad annunciarsi sono Renato Serra e Ginnastica Riccione, entrambe con importanti novità

In Evidenza

Siamo agli sgoccioli dall’inizio del Campionato Italiano di Serie A1-A2 e B di Ginnastica Artistica e, come di consueto, alcune squadre hanno già reso noti quelli che saranno i prestiti italiani e/o stranieri, che gareggeranno già dalla prima tappa di Brescia del 2-3 febbraio.

La più audace e determinata sembra essere la US Renato Serra di Cesena, che sia per la squadra GAM che per quella GAF, entrambe in A1, ha in programma un campionato ambizioso, che vanta presenze e nomi noti nel panorama internazionale.

In conferenza stampa, il presidente Dones ha affermato la sua completa fiducia nelle sue squadre, entrambe di altissimo livello, e nei suoi tecnici: Roberto Germani e Nicoletta Martinini per la GAM, Marina Meldoli e Massimo Gallina per la GAF.

Per quanto riguarda il Romagna Team, la delegazione cesenate può contare sulla stabilità dell’azzurro Niccolò Vannucchi, reduce dalla Coppa del Mondo di Parigi e dalle Universiadi 2023, grazie alle quali rappresenta una sicurezza per la squadra. A seguire, Roberto Marzocchi e Andrea Dotti supporteranno allo stesso modo la squadra per tutto il campionato, aiutati dalla confermata presenza dello spagnolo Nestor Abad, due volte atleta olimpico e prossimo ai Giochi di Parigi 2024. A sostenere la squadra anche gli specialisti Tisselli e Pompinetti, direttamente dal vivaio. Ad essere decisivo sembrerebbe essere l’ingresso in squadra di Lorenzo Minh Casali in prestito dalla Giovanile Ancona che, dopo i successi del 2023, è pronto a puntare al podio in questa nuova avventura cesenate. Questa squadra, conclude Dones, punta ai due gradini più alti del podio, che daranno la possibilità di scegliere gli schieramenti durante la finalissima di campionato.

Per la GAF, la Renato Serra sarà capitanata dalla giovane Senior Chiara Barzasi che, dopo la mancata partenza per i Mondiali di Anversa causa infortunio, è pronta a tornare in pista più carica che mai. Infatti, Barzasi è reduce da una breve trasferta al Coni dove ha svolto tutte le visite mediche previste per i possibili candidati all’Olimpiade, ed inoltre è in preparazione per la Coppa del Mondo de Il Cairo, in programma dal 15 al 18 febbraio. A sostenerla ci sarà compagna Elisa Agosti, in ottima ripresa da un infortunio al tendine d’Achille e con tutte le intenzioni di tornare al 100%.

Insieme alle più esperte, a contornare saranno le più giovani, anche qui dal vivaio del settore, ma la presenza più importante sarà quella del prestito straniero olandese Tisha Volleman, anche lei reduce dal Mondiale di Anversa e in lizza per Parigi 2024; presenza che farà la differenza, soprattutto nella classifica di fine campionato.

Non è da meno la Ginnastica Riccione, che annuncia l’acquisto del prestito ungherese Zoya Szekeley. Come annuncia la società sui suoi profili social, Szekeley è giunta in Italia qualche giorno fa e svolgerà i suoi allenamenti presso la Ginnastica Riccione, in vista della prima di Brescia. L’ungherese è stata tesserata per la società romagnola, naturalmente mantenendo la nazionalità ungherese. Szekeley, medaglia europea a squadre nel 2020 e tra le protagoniste del Mondiale 2023, è ospite della Ginnastica Riccione insieme alla sua allenatrice Orsolya Gondos-Arato.

spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Martina Paganelli
Martina Paganelli
Nata e cresciuta a Bologna, attualmente vivo, mi alleno e lavoro nell'ambito della ginnastica a Civitavecchia. Ho 24 anni e sono entrata in contatto con questo meraviglioso sport all'età di 7, senza mai smettere di amarlo. Sono studentessa magistrale in Lingue per la Comunicazione Internazionale, amo scrivere e, since 2012, grande fan di @Ginnasticandoit, quindi eccomi qua!

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie