lunedì 24 Giugno 2024
25.5 C
Rome
lunedì 24 Giugno 2024

Tutti i podi dell’ultima giornata di Campionato Winter Edition di Parkour

Nella giornata di Domenica si sono tenute le finali di Freestyle, Flow Contest e la Coppa Italia

In Evidenza

Si è concluso oggi il campionato italiano Winter Edition di Parkour.

La mattina di Domenica è iniziata con le finali Freestyle.

L’atleta Sophie Lenzo della Olympic Brolo, categoria Allieve 2, ha vinto la medaglia d’oro col punteggio 14. La sua compagna di squadra Ludovica Messina, categoria Allieve 3, ha ottenuto l’oro con 19,75.

Nella categoria Junior 1 Ludovica Ziino della Olympic Brolo ha vinto lo scontro diretto con Lucrezia Sorci (R-evolution Studio); la traceur siciliana ha ottenuto 20,75 punti contro i 14 dell’avversaria.

Foto: Giulia Silvestri

Sofia Figar (Dinamic Gym), unica atleta della categoria Junior 2, ha ottenuto la medaglia d’oro col punteggio di 19,50.

Il podio degli Allievi 2 è stato occupato interamente dagli atleti della Brixia Brescia: primo posto per Giacomo Bertoli con 27,25, seconda posizione per Adriano Bresciani con 26,75 e bronzo per Gianluca Baroncini con 24.

Simone Marasini della Brixia è oro nella categoria Allievi 3, mentre Danjel Benetti e il suo compagno di squadra Nicola Cabas, della Dinamic Gym, si sono piazzati rispettivamente sul secondo e terzo gradino del podio con 23,75 e 22,75 punti. Con la sua run Marasini ne ha ottenuti 25,50.

Matteo Rozic domina la sua categoria Junior 1 con 24,25 punti che gli consentono di vincere la medaglia d’oro. Il suo compagno di squadra della Dinamic Gym, Filippo Bulfone, sale al secondo posto con 19,75, mentre Pietro Bordini della Ginnastica Artistica Lugo, vince il bronzo con 17 punti.

Seconda medaglia d’oro di questi campionati per Giulio Mariahenrique De Carolis (Brixia) nella categoria Junior 2 che ottiene il punteggio di 26,75. Lo seguono Francesco Zanotti (Ginnastica Artistica Lugo) con 21 punti e Alessandro Vacca (Brixia) con 18.

Ancora una doppietta sul podio per la Brixia, questa volta nella categoria Senior B: Nicolò Bettera ottiene il primo posto con 21,75, mentre Simone Vacca si piazza in terza posizione con 18,75. Tra loro, l’argento va a Francesco Poli (Ginnastica Artistica Lugo) con 19 punti.

Nella finale Senior A, che ha visto soltanto tre traceur a causa degli infortuni subiti da Consolini e Demarchi nei giorni scorsi, Davide Rizzi (Roma 70) ha riconquistato il titolo di campione italiano col punteggio di 26,75. Gli altri due atleti in gara, Lautaro Chialvo e Nicholas Visintin (Dinamic Gym) hanno ottenuto rispettivamente il secondo e terzo posto con 14,75 e 14 punti.

Fuori gara anche oggi il pubblico ha potuto assistere alla run da 23 punti del campione ucraino Bohdan Kolmakov.

A seguire c’è stata la finale del Flow Contest, che si concentra sulla fluidità dei movimenti. Non c’è stata nessuna atleta per la sezione femminile in gara. Si tratta di una competizione relativamente nuova, pertanto sono stati pochi anche i partecipanti della sezione maschile.

I due traceur dell’Accademia Ginnastica Serra Giacomo Dapelo e Andrea Orlando, si sono sfidati per la categoria Junior 1. Il primo ha vinto la sfida diretta ottenendo 16,75 punti contro i 15 del compagno di squadra.

Il podio della categoria Junior 2 è stato così composto: Simone Colucci della Olympic Brolo ha vinto la medaglia d’oro col punteggio di 23,25. Lo hanno seguito Federico Turla dell’Accademia Ginnastica Serra, argento con 25,75 punti e Pietro Mattarella (Ginnastica Artistica Lugo) con 21,50.

Raffaello Russian della Dinamic Gym è il vincitore della categoria Senior B con il punteggio di 22,75. Giuseppe Francesco Auricchio della ASD Gymnasya ha vinto l’argento con 20,25. Tra i Senior A ha la meglio Riccardo Segalla (Dinamic Gym) che vince l’oro con 27 punti; mentre Andrea Tiberi (R-Evolution Studio) è argento con 17,75.

Foto: Giulia Silvestri

Nel primo pomeriggio si è disputata invece la Coppa Italia.

La squadra Allievi 1 della Brixia, composta da Gianluca Baroncini, Matei Beselea e Marco Bonomi ha vinto l’oro con il tempo totale di 1:11,770 minuti.

Il podio della categoria Allievi 2 è così composto: al primo posto la Dinamic Gym con 57,930 secondi; dietro di loro la Brixia con 1:02,480 e la Ginnastica Gioy che ha chiuso in 1:04,880 minuti. I ginnasti della squadra vincitrice sono Danjel Benedetti, Elia Bressan, Nicola Cabas, Mattia Fuser e Francesco Missio. La squadra d’argento è composta da Andriano Bresciani, Simone Marasini e Giacomo Bertoli. Gabriel Asnaghi, Cristian Consonni, Alessandro Fiorelli e Federico Marconi sono i traceur di bronzo.

La Serie B è stata vinta da Lorenzo Annunziata, Marco Dal Pozzolo e Fabio Minervini della Ginnastica Gioy col tempo di 1:29,660. Milo Bargmann, Alessandro Bavera e Asia Noferi, sempre della Ginnastica Gioy, hanno vinto la medaglia d’argento.

La Brixia ha ottenuto la prima posizione nella Serie A, seguita dalla Dinamic Gym che ha chiuso in seconda e terza posizione. Nicolò Bettera, Giulio Mariahenrique De Carolis e Simone Vacca si sono assicurati il primo gradino del podio con il tempo di 1:10,780. Lautaro Chialvo Bantle, Riccardo Segalla e Nicholas Visintin hanno sfiorato l’oro 1:10,800 minuti.

Gabriele Franzoni, Raffaello Russian ed Enea Zilli hanno invece concluso la competizione al terzo posto con 1:21,520 minuti.

Foto: Giulia Silvestri
spot_img

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Giulia Silvestri
Giulia Silvestri
Nata e cresciuta a Bologna, laureata in giurisprudenza, ho una passione viscerale per la ginnastica. Da quando avevo 11 anni, a fasi alterne tra vari problemi fisici, sono sempre tornata al mio amato tavolato. Da qualche anno ho iniziato a praticare parkour. Giornalista pubblicista - tessera numero 186666

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie