venerdì 23 Febbraio 2024
17 C
Rome
venerdì 23 Febbraio 2024

Spes Mestre ha portato gli atleti di Special Olympics in campo con il Trofeo Stefano Danieli

In Evidenza

La palestra di Vicolo della Pineta della società veneta Spes Mestre negli scorsi giorni ha ospitato più di 60 atleti e atlete “Special” provenienti da tutta la regione in occasione del Trofeo Stefano Danieli.

Perché atleti “Special”? Special Olympics è un movimento globale che da anni dà la possibilità ad atleti e atlete con disabilità intellettive di competere e confrontarsi con colleghi e colleghe provenienti da tutto il mondo in competizioni sportive inclusive. Solo in Italia il movimento conta ben dodicimila tesserati e tesserate e abbraccia tantissimi sport, compresa la Ginnastica.

Si tratta della quarta edizione del Trofeo dedicato a Danieli, la seconda consecutiva organizzata dalla Spes Mestre (di cui Danieli è stato tesserato e dirigente). Presenti a commemorarne la memoria, infatti, anche la sorella Donatella e la moglie Roberta, nonché la nipotina Ginevra premiata come la ginnasta più piccola della gara.

Sul posto anche il Presidente del comitato regionale veneto, Dario Martello, che di fronte ai ragazzi ha detto: “È un onore per me essere qui e ricordare un amico, una persona che si è donata alla ginnastica e che aveva una particolare sensibilità per questo mondo. È un piacere vedere come siamo aumentati di numero e come il numero sia sempre in crescita. Il prossimo anno vi voglio qui tutti ed ancora più di quanti siete oggi. Il vostro compito sarà contagiare anche gli altri vostri amici. Siete un orgoglio per la ginnastica e per chi vive con voi.

Quella andata in scena lo scorso sabato 2 dicembre è stata una festa dove ginnasti e ginnaste si sono esibiti in tutti gli attrezzi secondo le loro capacità. La gara ha mostrato come la disabilità non sia un ostacolo per accedere al mondo della ginnastica artistica, al contrario: la Ginnastica è uno strumento per far emergere potenzialità ed emozioni che solo questi ragazzi sanno regalare.

Con queste premesse i podi sono stati un dettaglio, ed è stato bello anche vedere i tanti istruttori coinvolti che tutti i giorni in palestra seguono e lavorano con questi ragazzi e ragazze per insegnare loro i segreti di questo bellissimo sport.

I risultati

Il Trofeo è andato alla Junior 2000 di Cassola, seguita dalla Ginnastica Il Sorriso di Mira, sul podio assieme alla Blu Kippe di Padova. Tutte le società hanno presentato ginnasti di buon livello capaci di eseguire esercizi di notevole difficoltà. La padrona di casa Spes Mestre finisce ai piedi del podio e la Ginnastica Vicentina è quinta.

In gara anche Alice Beccari che quest’anno ha partecipato agli Special Olympic World Games: un esempio da seguire per chi sabato l’ha ammirata e ha gareggiato al suo fianco.

Segui GINNASTICANDO.it sui social

Podcast - Gymnastics Heroes


GINNASTICANDO.it è sempre gratuito, senza alcun contenuto a pagamento. Un tuo aiuto varrebbe doppio: per l'offerta in sé, ma anche come segno di apprezzamento per il nostro lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri Articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultime Notizie